SERIE C - GIRONE B
27ESIMA GIORNATA
DOM. 23 FEBBRAIO 2020
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE 15

GUBBIO

0

REGGIANA

0

ULTIMA GARA GIOCATA CON LA REGGIANA - STOP PER PANDEMIA - CAMPIONATO CON CLASSIFICA CRISTALLIZZATA

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica con algoritmo

Vicenza
Reggiana
Carpi
Sudtirol

Padova
Feralpisalo
Piacenza
Triestina
Modena
Sambened.
Fermana
Virtus Verona
Cesena
Vis Pesaro
Gubbio
Ravenna
Imolese
Arzignano Val.
Fano

Rimini

85,92
76,84
76,45
67,96
64,31
64,31
60,62
56,58
55,75
48,23
46,87
44,68
42,07
39,67
39,57
37,90
32,47
32,15
29,75

29,02

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Classifica
-
fino al 23 febbraio -

Vicenza
Reggiana
Carpi
Sudtirol

Padova
Feralpisalo
Piacenza
Modena
Triestina
Sambenedettese
Fermana
Virtus Verona
Cesena
Gubbio
Vis Pesaro
Ravenna
Imolese
Arzignano Val.
Fano

Rimini

61
55
53
48
44
44
41
40
40
33
33
32
30
28
28
27
23
22
21

21

27ESIMA GIORNATA
DOM. 23 FEBBRAIO 2020
ULTIMA GIORNATA GIOCATA NEL 2020

Arzignano Valchiampo
Padova
rinviata

-
-

Cesena
Vicenza

1
3

Fano
Imolese

2
0

Feralpisalo
Carpi
rinviata

-
-

Fermana
Vis Pesaro

1
1

Modena
Sudtirol

1
0

Piacenza
Sambenedettese
rinv.

-
-

Ravenna
Triestina

0
1

Virtus Verona
Rimini

0
0

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Biasci Carpi
Paponi Piacenza
Zamparo Reggiana/Rimini
Butic Cesena
Mazzocchi Sudtirol

14
13
11
10
10

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Gomez
Sbaffo
Cesaretti
Filippini
Malaccari
Munoz
Maini
Sorrentino
Zanoni

5
5
4
2
2
2
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it


Il tourbillon di nomi. Occhi su Longo, Ricci, Collocolo

Sito per tutti i browser aggiornati. Per altri browser: (vedi). Privacy e Cookie Policy (vedi). Tutti i risultati (link).

IN FOTO, MICHELE COLLOCOLO CON IL RENDE.

Due profili del Potenza: uno di esperienza e l'altro più giovane di proprietà del Parma. Poi un centrocampista che si trovava a Rende. Si lavora a 360 gradi per forgiare una rosa degna di tale nome. In porta salgono le quotazioni di Cucchietti. Con il vice che può essere Marcianò. I due talenti, ipotesi scartata
A seguire tutti gli aggiornamenti e le news...

LE IMMAGINI DEL MATCH ULTIMO DEL 2020: » LE FOTO DI GUBBIO - REGGIANA

I BILANCI DELLA GUBBIO CALCIO DAL 2017 AL 2019: » VEDI TABELLA

11 AGOSTO 2020
Inizia il tourbillon delle trattative. Come è naturale la maggior parte delle squadre hanno già in mente i rispettivi piani di lavoro e saranno guai per coloro che non avranno le idee chiare fin da subito. Entra in gioco quel carrozzone estivo che darà al via ad un altro torneo che animerà la stagione degli affari nel football. Quanti calciatori accostati al Gubbio. La prima notizia che segnaliamo proviene da Potenza. Per la precisione si fanno due nomi. Il primo è quello di Sebastiano Longo, classe '98, di proprietà del Parma, quest'anno in prestito al Potenza: un esterno di attacco che può ricoprire più ruoli sul fronte avanzato e in passato ha giocato con Paganese, Igea Virtus e Messina (anche se sul calciatore siciliano si specifica che piace anche al Catania). Il secondo è quello di un calciatore più esperto, Manuel Ricci, classe '90, che va in scadenza proprio con il Potenza: un centrocampista centrale che può ricoprire più ruoli anche in fase avanzata, un calciatore duttile che ha indossato le casacche di Matera, Reggiana, Salernitana, Avellino e Monza. Nomi che vengono citati con l'interesse del Gubbio da parte di Tuttopotenza.com, portale informativo web potentino che aggiunge che adesso la società lucana sta chiudendo con il portiere Cerofolini della Fiorentina anche se deve vincere la concorrenza del Padova. Sul fronte acquisti la lista è ampia ormai. Un giorno fa parlavamo di un interesse verso i giovani talenti Daniele Trasciani (è un 2000, difensore, della Roma) ed Enrico Oviszach (è un 2001, esterno d'attacco, dell'Udinese): confermata la presa di contatto, però poi la società eugubina ha preferito scartare queste due ipotesi. Mentre un nome che avevamo anticipato alcuni giorni fa potrebbe finire al Gubbio: il portiere Tommaso Cucchietti, classe 1998, di proprietà del Torino, reduce dall'ottima annata con il Sudtirol. Mentre si spegne la possibilità con la società granata di prendere l'altro estremo difensore Luca Gemello. Così il Gubbio come secondo portiere potrebbe virare su Giuseppe Marcianò, classe 2000, del Frosinone, la scorsa stagione in prestito al Monterosi in D. Mentre a centrocampo prende piede la strada che porta a Michele Collocolo, classe 1999, che si trovava al Rende (appena retrocesso in serie D dopo i playout): il calciatore tarantino può fungere da playmaker e ha giocato in passato con Francavilla e prima a Cosenza, dove è cresciuto nelle giovanili.
••••••
• 10 AGOSTO 2020
Gubbio come un puzzle. Torrente e una rosa per il ritiro. Fari puntati su Trasciani e Oviszach

Toto mercato. Che bello. Ormai è caccia al nome più esplosivo. Beato chi la dice più grossa. Questo è ormai il mondo del calcio, durante l'estate. Quest'anno tra l'altro anomala, visto che poi le vere operazioni ufficiali con il deposito dei contratti iniziano il 1 settembre (a Rimini al Grand Hotel) e si continuerà fino a lunedì 5 ottobre (con chiusura alle ore 20). Chiaro però che le ufficialità possono essere comunicate anche prima di queste date. Un Gubbio in costruzione, con varie caselle vacanti. Questa è la settimana della verità. In quel puzzle da definire. D'altronde dal 18 agosto inizia il ritiro a Roccaporena. Pertanto il trainer Torrente dovrà avere quantomeno una rosa a disposizione per poter iniziare la fase estiva di preparazione al campionato. In verità il Gubbio detiene diversi calciatori sotto contratto, ma in realtà per ora non si sa quale sarà il loro futuro. Pertanto una grande parte di questi calciatori potrebbe partire per il ritiro (non si sa in quale veste o con un gruppo a parte), poi si vedrà. Da capire in particolare le situazioni di Cinaglia, Munoz, Filippini e in più quella di Sbaffo. Come è tutta da decifrare la situazione che riguarda il rinnovo con l'argentino Juanito Gomez. Vengono date per fatte alcune operazioni: cioè l'approdo a Gubbio dei terzini Formiconi dalla Triestina e De Rossi dalla Sicula Leonzio, del difensore Ferrini sempre dalla Sicula Leonzio, poi si è parlato dell'attaccante Pasquato dal Campodarsego. Tante situazioni alla finestra: due difensori centrali con esperienza come Marconi del Monza e Signorini della Triestina, e un tentativo per il terzino Eguelfi di proprietà dell'Atalanta, come si è pensato al centrocampista Gerbi del Siena. In attacco l'oggetto del desiderio è Brighenti del Monza. In porta invece c'è tanta carne al fuoco perchè il rinnovo con Ravaglia appare lontano dopo che l'estremo difensore emiliano ha rinnovato il contratto fino a giugno 2023 con il Bologna e la società felsinea potrebbe addirittura trattenerlo nella prima squadra in veste di terzo portiere. Ci sono tanti punti interrogativi che meritano risposte. Risposte che dovranno arrivare a breve. Chiaro che il Gubbio punta anche su qualche profilo giovane. Due nomi che vengono considerati dei talenti. In primis Daniele Trasciani, classe 2000, difensore centrale, capitano della Primavera della Roma. Ne parla molto bene il portale web Siamolaroma.it scrivendo che rappresenta il prototipo del ragazzo modello, che lavora fuori dal campo per migliorare anche in campo, un difensore molto alto che fa del fisico una delle sue principali qualità e si fa un paragone importante citando Federico Fazio. Il secondo nome è quello di Enrico Oviszach, classe 2001, esterno d'attacco che può fungere anche da trequartista, di proprietà dell'Udinese. Nell'ultimo anno 9 gol e diversi assist giocando da "falso nueve" con la Primavera friuliana. Due nomi, due calciatori, non nominati a caso, ma citati nel portale web Mondoprimavera.com che sono stati accostati proprio al Gubbio. Ne parla infatti l'agente romano Danilo Caravello (procuratore pure di Formiconi, possibile arrivo) che specifica: "Giovani interessanti come Trasciani e Oviszach, e garantisco che sono ottimi prospetti: in C ne stiamo parlando con il Gubbio. Stimo molto Torrente e Giammarioli, e spero che facciamo bene a Gubbio".
••••••
09 AGOSTO 2020
Gubbio, per lo staff idea Boisfer. Ritiro dal 18 agosto a Roccaporena. Reset alle giovanili

Si aspetta il nome di quale sarà il vice di Vincenzo Torrente. Saltato Mauro Carretta, si è pensato a Marco Briganti ma resterà a giocare con la Tiferno in D. Pertanto si devono percorrere altre strade. Il nome più gettonato a ricoprire il ruolo di vice allenatore adesso è quello di Rodrigue Boisfer, che ha fatto proprio le fortune del Gubbio di Torrente in quel bienno favoloso in rossoblù, un calciatore che poi ha giocato anche in serie B con gli eugubini (una figura simile a Briganti, del resto). Attualmente, però, il francese si trova alla Virtus Entella come collaboratore tecnico delle giovanili. Una figura che tuttavia potrebbe essere utile alla causa Gubbio, una opzione stuzzicante che sta prendendo forma: adesso c'è da capire se l'operazione andrà in porto e secondo alcune indiscrezioni ora bisognerà trovare l'accordo economico nei dettagli. Intanto si intensificano ulteriormente le voci di mercato. Viene confermato un interessamento verso Giovanni Formiconi ('89) della Triestina: si sbilancia anche il sito web Trivenetogoal.it parlando di una trattativa molto avanzata per il trasferimento del difensore, che ritroverebbe Giammarioli, suo ex direttore sportivo ai tempi della Cremonese. Sicuramente le due parti sono pronte ad incontrarsi. Come del resto interessa il terzino destro Andrea De Rossi ('94), ex Sicula Leonzio e Catania. Mentre si attendono che vengano risolte altre situazioni al momento più piccanti. Da stabilire infatti ancora come andrà a finire con Juanito Gomez che deve sciogliere le riserve per accettare un contratto per un rinnovo con un legame annuale. Come ancora è da individuare dove finiranno quella lista dei nomi dei calciatori che non rientrano più nei piani tecnico-societario. Si apre una settimana decisiva in virtù anche dal fatto che a partire da martedì 18 agosto viene confermato che si partirà una prima settimana con ritiro fuori sede: individuata la struttura di Roccaporena (Hotel Roccaporena) nei pressi di Cascia (nella zona alloggeranno anche Salernitana e Viterbese) fino al 25 agosto, dopo di chè si proseguirà in sede la preparazione pre-campionato. Un vero ribaltone anche nelle giovanili: lascia l'incarico di responsabile del settore giovanile Gianni Francioni dopo appena una stagione (era subentrato al posto di Lucio Bove poi trasferitosi alla Vis Pesaro, ora vacante). Si parla già di un possibile sostituto: Gianluca Giacometti, marchigiano, l'anno scorso alla guida dell'Under 15, con trascorsi a Matelica e Fabriano. Si parla che la Berretti potrebbe essere diretta da Leonardo Argentina, mentre la formazione Under 17 potrebbe essere affidata alla guida di Federico Tafani, ex difensore dei rossoblù. Ultima parentesi. L'ex allenatore dei rossoblù Andrea Sottil, ora al Pescara, parla anche del Gubbio prima della sfida playout contro il Perugia in serie B e dice: "Io ho allenato il Gubbio ma non lo considero un derby". Si può leggere sul Corriere dello Sport (» vedi).
••••••
08 AGOSTO 2020
Operazioni frenetici. Carretta no, si pensa a Briganti ma declina. Idea Formiconi e Panizzi

Momenti di mercato che vanno avanti frenetici, in attesa di reali e nuove fumate bianche. Di nomi ne girano parecchi, ma è il caso di fare una attenta analisi. In primo luogo, la notizia del giorno, è quella che con ogni probabilità si dovrà cambiare programma su un elemento dello staff tecnico. Era stato indicato Mauro Carretta (ex Hellas Verona e Vicenza) come nuovo vice allenatore al fianco di Torrente, ma a quanto pare questa figura potrebbe saltare perchè potrebbe entrare nello staff del Chievo Verona. Pertanto si stanno percorrendo altre strade. Si è pensato ad un ex rossoblù, ovvero al difensore Marco Briganti, l'anno scorso tra le fila del Bastia: in tutta verità un contatto c'è stato, perciò il sondaggio è confermato, tuttavia il calciatore tifernate dovrebbe continuare a giocare sempre in serie D ma dalla prossima stagione con la Tiferno allenata da Renzo Tasso. Pertanto Briganti, 38 enne, non dovrebbe ancora appendere le scarpette al chiodo. Sul fronte acquisti si intensificano i nomi che poi vengono accostati al Gubbio. Già due giorni fa avevamo anticipato di un interesse verso il terzino destro De Rossi della Sicula Leonzio, mentre adesso esce un nuovo nome di un terzino del Siena: Erik Panizzi, classe '94, che si è appena svincolato dai bianconeri (news riportata da Tuttoc.com). D'altronde, adesso, si è aperto un portone con quei calciatori svincolati dalle società che non si sono iscritte: in effetti il Gubbio sta puntando anche sul centrocampista Gerli del Siena, sul difensore Ferrini della Sicula Leonzio e sull'attaccante Pasquato del Campodarsego. Come dicevamo, impazzano i nomi, anche per un discorso che riguarda i fuoriquota, tipo quello del terzino sinistro Lorenzo Migliorelli (è un '98) che si trovava a Siena ma è di proprietà dell'Atalanta (può girarlo in prestito). Sull'esperienza si guardano altri due profili. Il terzino destro Giovanni Formiconi, classe '89, che si trova alla Triestina (ex Pordenone, Bassano, Grosseto e Udinese) e andrà in scadenza di contratto. Poi un possibile ritorno di fiamma dopo gennaio, fu cercato allora e forse pure adesso: è Andrea Signorini, classe '90, che si trovava alla Triestina mentre l'anno scorso era a Catanzaro. Mentre, secondo quanto riportano sia Forzapalermo.it e il Giornale di Sicilia, il neo promosso Palermo è in vantaggio per ottenere dal Virtus Entella l'attaccante Caturano dove potrebbe arrivare addirittura Saraniti, mentre scrivono che si allontana Brighenti destinato verso Gubbio (o Como). Ultime curiosità. Da Reggio Calabria scrivono (Reggionelpallone.it) che c'è un forte interesse della Casertana di Guidi verso la punta Sarao, quel calciatore che fu corteggiato tutta la scorsa estate a Gubbio, poi mai arrivato (andò a Cesena). Ex rossoblù: il centrocampista Massimo Loviso (ex Torino), dopo l'esperienza in C al Rende, scende nei dilettanti e firma con la squadra abruzzese del Castelnuovo Vomano.
••••••
Privacy e cookie policy unificata per i visitatori di questo sito: » Leggi tutto

Ultimo aggiornamento - Last update
data 11.08.2020 ora 22:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

Copyright 2020
Aut. 22/2006 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 20/01/2006
Iscrizione Roc al numero 21309

MAIN SPONSOR .WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 27 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Carpi
Ravenna
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Sudtirol
Feralpisalo
Gubbio
Arzignano Valc.
Virtus Verona
Imolese

10150
9020
6850
6190
5210
5020
3160
3000
2090
1810
1770
1580
1520
1120
980
980
930
910
810
530

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy