SERIE C - GIRONE B
24ESIMA GIORNATA
SAB. 28 GENNAIO 2023
STADIO COMUNALE CHIAVARI
ORE 14:30

ENTELLA

0

GUBBIO

0

25ESIMA GIORNATA
MAR. 31 GENNAIO 2023
STADIO PIETRO BARBETTI
ORE 18:30

GUBBIO-CARRARESE

> Calendario completo: (vedi)

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA
GIRONE B SERIE C
2022-2023

Reggiana
Cesena
Entella
Ancona
Gubbio
Siena
Pontedera
Fiorenzuola
Lucchese
Carrarese

Rimini
Fermana
Torres
Recanatese
Alessandria
Vis Pesaro
San Donato T.
Olbia
Imolese
Montevarchi

55
48
46
42

40
38
37
35
34

33

33
29

28
25

24
23
23

20
19
18

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

24ESIMA GIORNATA
SAB. 28 GENNAIO 2023

Ancona
Vis Pesaro

1
1

Carrarese
Alessandria

0
1

Fermana
Montevarchi

1
1

Fiorenzuola
Imolese

1
2

Pontedera
Cesena

0
3

Rimini
Lucchese

1
1

San Donato Tavern.
Reggiana

0
3

Siena
Olbia

1
1

Torres
Recanatese

1
1

Marcatori 2022-2023
Serie C - Girone B

Santini Rimini
Corazza Cesena
Spagnoli Ancona
Montalto Reggiana

13
13
9
9

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2022-2023

Arena
Bulevardi
Mbakogu
Spina
Vazquez
Toscano
Artistico
Bonini
Morelli
Di Stefano
Portanova
Redolfi

6
4
4
3
3
3
2
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

25ESIMA GIORNATA
MAR. 31 GENNAIO 2023

Gubbio-Carrarese

Alessandria-Rimini

Lucchese-S.Donato T.

Imolese-V.Entella

Montevarchi-Ancona

Olbia-Fermana

Recanatese-Cesena

Reggiana-Fiorenzuola

Siena-Pontedera

Vis Pesaro-Torres

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it


Entella-Gubbio senza sussulti, impattano sullo 0-0. 

Sito browser aggiornati. Per altri browser: (vedi). Privacy e Cookie Policy (vedi). Tutti i risultati (link). Bilanci (vedi)

IN FOTO, ARENA TRA I PIU' ATTIVI A CHIAVARI.

Pari e patta tra liguri e umbri dopo un primo tempo nervoso e molto spezzettato con il solo Arena che impegna Borra. La ripresa regala più emozioni: salvataggi di Zappella e poi di Bonini a due passi dalla porta, Di Gennaro compie due ottimi interventi su Zamparo e Reali. Ecco il primo punto nel 2023
A seguire tutti gli aggiornamenti e le news...

RISULTATO FINALE: ENTELLA - GUBBIO 0-0

Questo sito usa cookie tecnici utilizzati al solo fine di erogare il servizio di funzionamento mentre Google Analytics è anonimo e non coinvolge terze parti come indicato nell'informativa estesa che riportiamo in questo link (» leggi tutto). In base alla nuova normativa con provvedimento n.231 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.163 del 9 luglio 2021
►• 28 GENNAIO 2023 
Entella contro Gubbio. La cronaca. Partita bloccata, complice il vento, fino al 20' quando Toscano recupera palla sulla trequarti, la sfera poi arriva sui piedi di Arena che prova il tiro al volo di sinistro radente dal limite, rasoiata che costringe Borra a salvarsi in tuffo in calcio d'angolo. Partita molto spezzettata che poi diventa nervosa, ne fanno le spese nel giro di un minuto intorno alla mezz'ora Braglia, Ramirez, Toscano che vengono ammoniti in successione. Al 25' dalla trequarti Vazquez duetta con Toscano che entra in area da posizione decentrata, prova il tiro ma il suo sinistro finisce sul fondo con il portiere Borra che chiude lo specchio della porta. Al 43' ancora Arena (su assist di Bontà) cerca la rasoiata di sinistro dai trenta metri, ma Borra è attento e in tuffo abbranca la sfera. La ripresa. Al 3' bella percussione sulla destra di Morelli che entra in area e porge un assist a due passi dalla porta per Nicolao, ma è provvidenziale un salvataggio di Zappella che in ripiegamento riesce con il piede destro a deviare la sfera in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner calciato in area da Arena, colpo di testa di Bontà con la palla che sorvola di poco sopra la traversa. Al 15' un pericolo che nasce dai piedi di Ramirez che dalla trequarti apre sulla sinistra verso Barlocco che fa partire un tiro cross velenoso indirizzato verso la porta, ma Bonini in volo è reattivo e colpisce di testa a pochi passi dalla linea di porta quel tanto che basta che la palla finisce in angolo. Al 20' ancora Barlocco si fa insidioso con un cross dalla sinistra con la palla che viene smanacciata da Di Gennaro. Al 21' due occasioni in successione per i liguri: Zamparo (servito in area da Faggioli) calcia a botta sicura di sinistro però Di Gennaro vola sotto la traversa salvandosi in corner; poco più tardi è Reali che di testa costringe Di Gennaro a salvarsi di nuovo in calcio d'angolo. Sul corner successivo calciato in area da Ramirez, Zamparo mette la palla in rete di testa, ma l'arbitro ferma tutto per una carica sul portiere. Al 51' ci prova al volo Barlocco con un tiro di sinistro che sibila vicino al palo alla sinistra del portiere.             
Tabellino: Entella - Gubbio (0-0):
Entella (3-4-1-2): Borra; Parodi, Chiosa,
Reali; Zappella (38' st Banfi), Corbari (18' st Tascone), Rada (30' st Paolucci), Barlocco; Ramirez; Morosini (18' st Faggioli), Zamparo (28' st Merkaj). A disp.: Paroni, De Lucia, Giammarresi, Dessena, Favale, Pellizzer, Siatounis. All.: Volpe.
Gubbio (3-5-1-1): Di Gennaro; Portanova (12' st Dutu), Signorini (30' st Redolfi), Bonini; Morelli, Rosaia, 
Toscano, Bontà (30' st Vitale), Nicolao (16' st Spina); Arena; Vazquez. A disp.: Meneghetti, Semeraro, Tazzer, Corsinelli, Di Stefano, Mbakogu. All.: Braglia.
Arbitro: Monaldi di Macerata (Galimberti di Seregno e Giuggioli di Grosseto); Quarto uomo: Calzavara di Varese.
Ammoniti: mister Braglia (G), Ramirez (E), Toscano (G), Zamparo (E), mister Volpe (E), Barlocco (E), Bontà (G), Parodi (E). Angoli: 4-6. Recupero: 1' pt; 7' st. Spettatori: 933.
Risultati: Ventiquattresima Giornata - Serie C - girone B:
Ancona - Vis Pesaro 1-1
21' Melchiorri (A), 68' Ghazoini (V)
Carrarese - Alessandria 0-1
83' Galeandro (A)
Fermana - Montevarchi 
1-1
18' Giandonato (F), 45' Rovaglia (M)
Fiorenzuola - Imolese 1-2
42' Simeri (I), 50' Mamona (I), 78' Scardina (F) rig.
Pontedera - Cesena 
0-3
23' Shpendi (C), 57' Shpendi (C), 67' Calderoni (C)
Rimini - Lucchese 1-1
18' Mastalli (L), 47' Vano (R)
San Donato Tavarnelle - Reggiana 0-3
14' Cardelli (S) aut., 54' Pellegrini (R), 67' Laezza (R)
Siena - Olbia 1-1
2' Paloschi (S), 55' Brignani (O)
Torres - Recanatese 1-1
39' Diakite (T), 88' Liviero (T) aut.
Virtus Entella - Gubbio 0-0

►• 27 GENNAIO 2023
Braglia: "Mai come succede quest'anno ci stiamo mettendo tutto quello che abbiamo dentro"
 
Alla vigilia del match di Chiavari contro l'Entella ecco le parole del trainer Piero Braglia: "L'Entella adesso ha trovato la giusta quadratura, stanno bene e hanno cambiato assetto facendo il 3-5-2 (o il 3-4-1-2 ndr) sviluppandolo egregiamente. A destra Parodi supporta Zappella, a sinistra Chiosa va a supporto di Barlocco, guardo il centrocampo e vedo Rada, Corbari, senza dimenticare Ramirez, vuoi mettere? Però noi faremo la nostra partita perchè proveniamo da diverse sconfitte che forse non meritavamo. Noi venderemo cara la pelle. Capisco che adesso stiamo facendo fatica, ci si aspetta molto da Arena, Vazquez o Mbakogu, ma nel quotidiano li vedo i calciatori e sono generosi, intensi, hanno voglia di fare. Onestamente i risultati non ci stanno aiutando. A livello tattico ho provato alcune cose in settimana ma non mi è piaciuto nulla. Noi siamo abituati a fare il 4-2-3-1 e il 3-4-1-2 o il 3-4-2-1". Giocherà il nuovo arrivato Nicolao? "Sì, gioca. Un buon mancino, bravo tecnicamente, buona corsa, non lo scopro certo io perchè è da una vita che fa questa categoria. Spero che ci possa dare qualità quando arriviamo sul fondo". Ma lei si sente in discussione? "Io mi porto dietro sempre la roba (il vestiario ndr) per una settimana. Lo sapete quanti allenatori sono stati esonerati? Quindi, nessun problema. Succede perchè si arriva ad un certo punto dove gli obiettivi vengono falliti miseramente e una società può decidere di intervenire. Ma qui a Gubbio negli obiettivi ci siamo dentro ancora, ma è altrettanto chiaro che dobbiamo darci una grande smossa perchè finire un campionato così sarebbe brutto". Ma dal mercato si aspetta qualcos'altro? "Già ho ribadito a più riprese come la penso. Se uscirà qualche pedina entrerà qualcun'altro. L'importante è che siano funzionali al nostro modo di giocare. Dobbiamo pensare di rimanere attaccati alla parte sinistra della classifica e finire bene, non finire bene sarebbe invece un delitto. Onestamente posso dire che mai come quest'anno ci stiamo mettendo tutto quello che abbiamo dentro, ci mettiamo tutto noi stessi lavorando molto sodo, però il calcio è condizionato da tanti aspetti: gira intorno al calciatore più importante tuo... gira anche sugli episodi".

►• 26 GENNAIO 2023
Contro l'Entella prima di un tour de force. Bulevardi assente, però è disponibile Nicolao
 
Appuntamento contro l'Entella sabato prima di un tour de force che vedrà il Gubbio giocare martedì prossimo in casa contro la Carrarese e poi due trasferte consecutive con la Reggiana e con il Rimini. I biancocelesti provengono da quattro vittorie di seguito, un cammino nettamente opposto rispetto al Gubbio che proviene da quattro sconfitte consecutive. Nel girone di ritorno infatti i diavoli neri hanno cambiato passo e sono saliti al terzo posto, mentre i rossoblù sono scivolati in quinta posizione. Il tecnico Volpe di solito opta per il 3-4-1-2. Possibile undici iniziale. Borra in porta. Difesa a tre con Parodi, Pellizzer e Chiosa. Un centrocampo a quattro con Zappella, Corbari, Rada e Barlocco. Sul fronte avanzato a giostrare tra le linee Ramirez a supporto delle due punte Zamparo e Merkaj. In settimana si è aggiunto con i liguri il difensore centrale Manzi, classe 2000, prelevato dalla Turris. In casa Gubbio invece si deve fare i conti con la squalifica del centrocampista Bulevardi che è stato fermato per un turno. Il trainer Braglia dovrebbe confermare il 3-4-1-2, ma il condizionale è d'obbligo. Probabili titolari. Di Gennaro in porta. Difesa a tre con Portanova, Signorini e Bonini, anche se in verità dalla panchina scalpitano sia Dutu che Redolfi. Centrocampo a quattro con Morelli, Rosaia, Toscano e Corsinelli, ma non è poi escluso l'utilizzo sulla fascia mancina del nuovo arrivato Nicolao acquistato dal Foggia nelle ultime ore. Davanti Arena tra le linee a supporto del duo di attacco Vazquez e Mbakogu. Per quanto riguarda il mercato nelle ultime ore rimbalza una voce. Riguarda un calciatore che era stato accostato al Gubbio in questa sessione di contrattazioni. L'attaccante Melchiorri del Perugia ha trovato l'accordo con l'Ancona di Colavitto. Lo ha rivelato il Corriere Adriatico a firma del collega giornalista Gallozzi, poi notizia riportata anche da Tuttoc.com, l'affare sembra fatto, manca solo l'annuncio. Secondo alcune indiscrezioni si parla di un legame per sei mesi (fino a giungo 2023) con opzione per l'anno successivo. Intanto l'ex attaccante di Gubbio e Cesena, Mattia Bortolussi è stato presentato a Padova (» vedi video). Lutto in casa rossoblù. Si è spento un grande tifoso del Gubbio, Antonio Menichetti, detto 'Belancino', sempre presente allo stadio per tifare i colori rossoblù.

►• 25 GENNAIO 2023
L'attacco doveva incidere ma è in affanno. Mbakogu, Vazquez, pure Arena a secco da 833'
 
I numeri cominciano a pesare. Gli impegni ravvicinati stanno cominciando a pesare sulle gambe dei suoi attaccanti. Inoltre adesso il trainer Braglia deve convivere con una squadra stanca e messa a dura prova dagli ultimi risultati non esaltanti. E quell'attacco che doveva 'incidere' in questa stagione, inoltre, deve fare i conti con un'impietosa statistica. Mbakogu, Vazquez e ultimanente anche Arena (nel girone di andata autentico leader) non sono riusciti a trascinare il resto dei compagni con un inevitabile effetto a catena di stanchezza e calo della competitività. La poca concretezza dell'attacco diventa uno dei problemi principali in casa Gubbio. Ecco i numeri. Il centravanti Jeremy Mbakogu non segna da otto partite e precisamente da 676 minuti. L'ultimo gol del nigeriano fu realizzato a Pesaro il 29 novembre scorso quando i rossoblù si imposero per 4-0 in terra marchigiana. Mentre il compagno di reparto, l'argentino Federico Vazquez, non va in gol da sette partite: per l'esattezza da 585 minuti, ovvero dalla partita in casa contro il Siena vinta per 2-0. Pure il furetto Alessandro Arena ha perso il suo smalto in fase di finalizzazione dopo un inizio di campionato promettente: il talentuso calciatore siciliano infatti non timbra il cartellino da ben dieci partite, precisamente dal quattrordicesimo turno di andata, quando a Lucca fu capace di realizzare una doppietta (prima un gol su rigore e il secondo in serpentina). Per l'esattezza Arena non segna da ben 833 minuti. Le alternative di reparto giocano con il contagocce. Ad esempio Marco Spina non segna da 725 minuti, cioè dalla partita di Pesaro. Il baby Lorenzo Di Stefano è andato a segno solo in una circostanza: nel gol vittorioso ad Ancona lo scorso 12 settembre. Le altre reti portano la firma di Gabriele Artistico (due, con Montevarchi e Alessandria), ma sono datate perchè stiamo parlando di settembre e il calciatore si sta ristabilendo da un lungo infortunio. Insomma, l'attacco è un problema, gli attaccanti provengono da un lungo digiuno e per il momento neanche dalla panchina sono arrivate soluzioni per poter risolvere questo nodo. Un bottino veramente magro considerando anche le potenzialità dei suoi giocatori. Intanto però parla Samuele Spalluto che è stato fortemente voluto in questa sessione di mercato, ma alla fine la punta salentina ha scelto Novara e ne spiega i motivi: "Ho scelto Novara perché mi convinceva di più la piazza, ha una storia dietro, buone strutture e ci sono obiettivi importanti, quindi non ci ho pensato due volte. Sono molto giovane, ho tanto da migliorare ma ho anche aspettative ambiziose, voglio aiutare la squadra a migliorare. La mia caratteristica principale è stare in area e attaccare bene il primo palo, voglio fare gol altrimenti sto male". Così parla Spalluto dai canali ufficiali del Novara: (» vedi articolo). Lo stesso Novara ha ceduto l'ex attaccante rossoblù Mattia Bortolussi al Padova dove si trova un altro ex, Vincenzo Torrente.      

►• 24 GENNAIO 2023
Un altro difensore per Braglia, ecco Nicolao, via Foggia. Un contratto fino a giugno 2024
 
Gubbio, arriva un'altra new entry tra le retrovie. In questa sessione di mercato infatti, dopo l'ingaggio dell'under Eduard Dutu di proprietà della Fiorentina (giunto in prestito dalla società viola), arriva un over che approda ufficialmente in rossoblù ma in questo caso a titolo definitivo. Si tratta di Giuseppe Nicolao, 29 anni da compiere il prossimo marzo (classe 1994), difensore esterno sinistro, proviene dal Foggia e ha firmato un contratto che lo lega al club eugubino fino al 30 giugno 2024. Il calciatore di Nocera Inferiore in questa stagione ha collezionato 13 presenze e due gol in rossonero. In C ha indossato le casacche di Latina, Ancona, Melfi, Alessandria e Viareggio, una presenza in serie B con la maglia della Virtus Lanciano dopo essere cresciuto nelle giovanili del Napoli, mentre in serie D ha giocato con Aversa, Rotonda, Agnonese, Pineto e Nardò nel 2021. Tuttavia è un calciatore che può essere adattato come laterale di sinistra a centrocampo, un ruolo che per caratteristiche piace molto al calciatore campano come si può notare in questo video: (» vedi). Lo scorso dicembre Nicolao è stato premiato all'Italian Sports Awards (a Salerno) come migliore difensore di serie C del girone C per la stagione 2021-2022, quando il suo allenatore era Zdenek Zeman. Ai tempi del Napoli nella formazione Primavera è stato compagno di squadra di Roberto Insigne e Gennaro Tutino, che si trovano attualmente a Frosinone e a Parma. Nicolao approda a Gubbio ma intanto saluta la piazza di Foggia sfruttando i propri canali social: «Foggia, sei stata la mia casa. Ora è tempo dei saluti, ma prima o poi ci rivedremo a casa». Ecco l'articolo completo: (» leggi). Adesso, perciò, il trainer Braglia può contare sull'esterno fluidificante mancino Nicolao e può diventare una alternativa sulla fascia sinistra ai vari Corsinelli e Semeraro nel 3-4-1-2 visto che finora aveva giocato proprio come quinto di centrocampo nel 3-5-2 disegnato dal trainer Gallo, anche se nell'ultimo match contro il Potenza non si trovava neanche in panchina, evidentemente in odore di cessione. Sarà disponibile per Chiavari con l'Entella.       

Rubrica di approfondimento - Gli articoli più letti e visionati del 2022: ► leggi tutto
  
•••••
Grafica, contenuto, elementi visivi del sito web è protetto da copyright dal momento del suo sviluppo. Il materiale utilizzato non deve essere usato in modo improprio senza citare la fonte.
•••••
Privacy e cookie policy unificata per i visitatori di questo sito: » Leggi tutto

Ultimo aggiornamento - Last update
data 28.01.2023 ora 16:30

Info: > Privacy e Cookie Policy

Copyright 2021
Aut. 22/2006 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 20/01/2006
Iscrizione Roc al numero 21309

Sito web dal 2001 - copyright 2022

PROVVED. n. 231 GAZZETTA UFFICIALE n.163 del 9 luglio 2021
ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Questo sito usa cookie tecnici utilizzati al solo fine di erogare il servizio per il suo funzionamento mentre Google Analytics è anonimo e non coinvolge terze parti come indicato nell'informativa estesa sopra   

MAIN SPONSOR
(CLICK CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPAZIO BANNER E INFO:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020
Dopo 27 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Carpi
Ravenna
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Sudtirol
Feralpisalo
Gubbio
Arzignano Valc.
Virtus Verona
Imolese

10150
9020
6850
6190
5210
5020
3160
3000
2090
1810
1770
1580
1520
1120
980
980
930
910
810
530

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2022/2023

Emilia-Romagna (5)
Cesena, Fiorenzuola, Imolese, Reggiana, Rimini
Liguria (1)
Virtus Entella
Marche (4)
Ancona, Fermana, Recanatese, Vis Pesaro
Piemonte (1)
Alessandria
Toscana (6)
Aquila Montevarchi, Carrarese, Lucchese, Pontedera, San Donato Tavarnelle, Siena
Umbria (1)
Gubbio
Sardegna (2)
Olbia, Torres

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy