SERIE C - GIRONE B
DECIMA GIORNATA
SAB. 19 OTTOBRE 2019
STADIO "DRUSO"
ORE15

SUDTIROL

3

GUBBIO

0

UNDICESIMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE18:30

GUBBIO-IMOLESE

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Padova
Reggiana
Sambenedettese
Vicenza

Carpi
Piacenza
Sudtirol
Virtus Verona
Ravenna
Feralpisalo
Triestina
Fano
Cesena
Modena
Vis Pesaro
Fermana
Rimini
Gubbio
Imolese

Arzignano Valc.

22
19
18
18
17
17
16
13
13
12
10
10
10
10
8
8
7
6
5

5

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

DECIMA GIORNATA
DOM. 20 OTTOBRE 2019

Carpi
Fano

-
-

Imolese
Feralpisalo

-
-

Modena
Fermana

-
-

Ravenna
Arzignano Valchiampo

-
-

Rimini
Cesena

-
-

Sambenedettese
Virtus Verona

-
-

Triestina
Padova

-
-

Vicenza
Reggiana

-
-

Vis Pesaro
Piacenza

-
-

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Cernigoi Sambenedet.
Morosini Sudtirol
Vano Carpi
Granoche Triestina
Odogwu Virtus Verona

8
7
6
5
5
5

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Zanoni

3
3
1
1

Scopri la nostra citta!

UNDICESMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019

Gubbio-Imolese

Arzignano Val.- Vicenza

Carpi-Modena

Cesena-Sudtirol

Fano-Vis Pesaro

Feralpisal˛-Piacenza

Fermana-Triestina

Padova-Sambenedet.

Reggina-Rimini

Virtus Verona-Ravenna

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]

Ľ 31/03/2003
Montevarchi-Fiorentina si gioca ad Arezzo


Ora Ŕ ufficiale. La partita della ventinovesima giornata tra Montevarchi e Fiorentina si giocherÓ lunedý sera alle ore 21 allo stadio di Arezzo. Alla fine Ŕ stata questa l'unica alternativa dopo che era stata scartata l'ipotesi di giocare questo incontro nello stadio "Brilli Peri" di Montevarchi. Oltretutto era sopraggiunta l'indisponibilitÓ degli impianti di Pistoia, Empoli e Siena. Intanto il capocannoniere del girone B della C/2, l'attaccante viola Christian Rigan˛, Ŕ vicino al record della categoria. Il bomber gigliato, con le sue 24 reti segnate in 28 turni, si trova ad uno solo gol di distanza da Florjan Myrtaj (attualmente al Cesena), che nella scorsa stagione in tutto l'intero campionato realizz˛ 25 reti con la maglia del Teramo.

Ľ 30/03/2003
Il Gubbio esce indenne da Poggibonsi (0-0)

Ventottesima giornata di campionato, il Gubbio affronta allo "Stefano Lotti" il Poggibonsi. I rossobl¨, oltre allo squalificato Lazzoni, non possono contare fin dal primo minuto di Matzuzzi (non al meglio della condizione) che si siede precauzionalmente in panchina. Mister Alessandrini ripropone sulla mediana di centrocampo De Pascale, come Ŕ avvenuto contro la Fiorentina. In attacco giocano Cipolla e Clementi. Rientrano dalla squalifica Orocini e Sandreani a centrocampo. Buona affluenza di tifosi rossobl¨ a Poggibonsi: sono presenti oltre 200 sostenitori eugubini giunti in terra toscana con due pulmann e auto. Il Poggibonsi vuole vincere per aggrapparsi alla zona playoff, mentre il Gubbio vuole confermare la buona prestazione fornita contro la Fiorentina. La partita Ŕ tesa e vivace, le due squadre giocano a viso aperto. Al 2' Federici tira a rete, il portiere rossobl¨ Fabbri Ŕ attento e abbranca la sfera. Al 3' Rizzo dalla destra mette in mezzo, il portiere giallorosso Benassi sventa il pericolo bloccando la palla. Al 5' ci prova dalla distanza Machetti, la sua conclusione termina alta sopra la traversa. Al 20' bel fraseggio tra Cipolla e Orocini, quest'ultimo tira una sventola direttamente in porta, la palla sfiora di poco l'incrocio dei pali. Al 24' tenta una conclusione a rete su punizione Orocini, il portiere Benassi intercetta il tiro del centrocampista rossobl¨. Al 26' Sandreani dalla distanza tira in porta, la palla esce fuori di poco. Al 29' bella azione in velocitÓ dei rossobl¨, Cipolla tira in porta, Benassi Ŕ ancora attento e blocca la sfera. Al 32' Federici tira dalla distanza, la palla viene deviata da un difensore rossobl¨ e termina a lato a fil di palo. Al 39' Cipolla semina due avversari e viene messo gi¨ al limite dell'area: sulla susseguente punizione, Sandreani tira in porta sfiorando di poco il montante. Al 44' disattenzione difensiva di Fiasconi, si impossessa della palla Clementi che serve di prima l'accorrente Panisson, il centrocampista rossobl¨ tira a rete sfiorando di poco il palo. Finisce cosý il primo tempo, sul punteggio di 0-0. Nella ripresa il Poggibonsi cerca la via della rete, ma il Gubbio Ŕ messo bene in campo e chiude tutti gli spazi agli avanti toscani. Al 47' Federici prova una conclusione a rete, il portiere Fabbri non si fa sorprendere e abbranca la sfera. Al 58' Pacini serve in area il neo entrato Brunetti, l'attaccante giallorosso viene anticipato in extremis da Giacometti che spedisce la palla in angolo. Sugli sviluppi del corner, i padroni di casa sfiorano il gol colpendo la parte esterna del montante con Machetti. Al 66' Machetti serve Pacini che di prima crossa in area per Federici, l'attaccante giallorosso colpisce la palla di testa troppo debolmente e la sua conclusione si spegne tra le braccia di Fabbri. Al 70' Rusani prova dalla distanza un tiro che per˛ termina alto sopra la traversa. Al 71' esce dal campo Clementi e al suo posto subentra Matzuzzi. Al 79' esce anche Orocini che viene sostituito da Zebi. Il Gubbio fino alla fine tiene bene il campo rendendo vani i residui attacchi del Poggibonsi. All'89' c'Ŕ tempo anche per l'ultima sostituzione in casa eugubina: Nanni entra al posto di Rizzo. Al 95' Fogacci perde il pallone, Cipolla ne approfitta e si invola verso l'area di rigore, ma lo stesso difensore giallorosso riesce a rimediare riuscendo ad anticipare in extremis l'attaccante rossobl¨. Finisce cosý l'incontro sul punteggio di 0-0: i rossobl¨ escono indenni da Poggibonsi e non era facile. Infatti, i padroni di casa consideravano questa partita vitale per le residue speranze per raggiungere i playoff. E il Gubbio Ŕ stato bravo a non farsi sorprendere, rispondendo colpo su colpo alle folate offensive dei toscani. Il risultato finale si pu˛ ritenere giusto in base a quello che si Ŕ visto in campo. In virt¨ di questo risultato, gli eugubini si mantengono al secondo posto in classifica, in coabitazione con il Rimini. Il migliore in campo dei rossobl¨, a nostro avviso, Ŕ stato Cipolla: l'attaccante ha messo sempre in ansia la difesa giallorossa con le sue giocate imprevedibili. Impeccabile la difesa. I due centrali, Bruni e Giacometti, non hanno sbagliato un colpo: sono stati precisi in ogni intervento, non si sono fatti quasi mai sorprendere dagli attaccanti toscani. Buona anche la prova di Rizzo: sulla fascia destra ha percorso chilometri e si Ŕ reso pericoloso in avanti in alcune circostanze. Ma tutta la squadra ha condotto una partita senza sbavature, decisa a portare a casa un risultato che gli permette di mantenere ben saldo l'invidiabile secondo posto in classifica. Domenica il Gubbio affronterÓ al "San Biagio" l'Imolese.
Poggibonsi: Benassi, Fiasconi, Rusani (85' Nardini), Scarpato, Fanani, Fogacci, Machetti, Gemmi, Federici, Pacini (67' Dosi), Nobile (54' Brunetti). All. Tazzioli.
Gubbio: Fabbri, Rizzo (89' Nanni), Mattioli, De Pascale, Bruni, Giacometti, Panisson, Sandreani, Clementi (71' Matzuzzi), Orocini (79' Zebi), Cipolla. All. Alessandrini.
Arbitro: Caristia di Siracusa. Ammoniti: De Pascale, Matzuzzi e Clementi (G); Fanani, Rusani e Fogacci (P). Spettatori: 1200 circa (oltre 200 provenienti da Gubbio).
I RISULTATI DELLA 28░ GIORNATA:
Brescello - Sassuolo 0-1
35' Fattizzo (S) rig.
Fano - Savona 0-0
Fiorentina - Aglianese 3-0
27' Rigan˛ (F), 59' Cicconi (F), 68' Longo (F), 74' Rigan˛ (F), 81' Scaglia (F)
Forlý - Grosseto 1-2
11' Di Rita (G), 73' Lantignotti (F), 86' D'Ainzara (G) rig.
Gualdo - Rimini 0-0
Imolese - Castelnuovo 2-2
24' Belluomini (C), 37' Schiavon (I) rig., 61' Cavalcante (C), 70' Garba (I)
Poggibonsi - Gubbio 0-0
San Marino - Montevarchi 0-0
Sangiovannese - Castel di Sangro 4-1
20' Moscardelli (S), 25' Colella (C), 37' Moscardelli (S), 59' Moscardelli (S), 65' Galli (S)

Ľ 29/03/2003
Calcio a 5: il Real Gubbio torna alla vittoria


Il Real Gubbio, in serie C/1, travolge per 11-2 il Casaglia. Le reti dei rossobl¨ sono state messe a segno da Marco Bettelli (tripletta), Cacciamani, Cecchetti, Alunno e Mariucci (una doppietta ciascuno). Gli eugubini mantengono il primo posto in classifica salendo a 65 punti. Il Victoria Mocaiana, in serie C/2, espugna il campo di Terni: i rossoverdi sconfiggono per 5-3 la squadra del Grilloferauto. I gol sono stati realizzati da Naticchi, Paolo Urbani (entrambi doppietta) e da Giorgio Olmi. La squadra allenata da Pierpaolo Mariotti, con questa vittoria, si porta a quota 58 punti consolidando il primato in classifica.

Ľ 29/03/2003
Domenica insidiosa trasferta a Poggibonsi


Il Gubbio domenica affronta il Poggibonsi al "Lotti". Mister Alessandrini dovrÓ fare a meno dello squalificato Lazzoni: al suo posto, con ogni probabilitÓ, potrebbe giocare nella mediana di centrocampo De Pascale, come Ŕ avvenuto nell'incontro contro la Fiorentina. Rientrano Sandreani e Orocini dal turno di squalifica. In attacco Matzuzzi Ŕ il maggiore candidato a far coppia con Cipolla, anche se in settimana l'ex viola si Ŕ allenato poco: se non dovesse farcela Ŕ pronto Clementi. Nel Poggibonsi, invece, l'unico assente Ŕ Tondo (squalificato): sulla fascia sinistra, mister Tazzioli, schiererÓ quasi sicuramente Francini. Le probabili formazioni: POGGIBONSI: Benassi, Fiasconi, Francini, Scarpato, Fanani, Fogacci, Nardini, Baresi, Federici, Pacini, Nobile; GUBBIO: Fabbri, Rizzo, Mattioli, De Pascale, Bruni, Giacometti, Matzuzzi, Sandreani, Cipolla, Orocini, Panisson.

Ľ 28/03/2003
Giacometti: "Vogliamo mantenere a tutti i costi questa posizione in classifica"


Il capitano del Gubbio Alessandro Giacometti rivive per Gubbiofans la partita giocata con la Fiorentina: "E' stato emozionante entrare in campo e trovarsi davanti una cornice di pubblico da categorie superiori: entrambi le tifoserie hanno eseguito un tifo strepitoso e caloroso. Anche la gara in campo non Ŕ stata da meno perchŔ, nonostante lo 0-0, le due squadre si sono affrontate a viso aperto con tante occasioni da gol. Il risultato finale non rispecchia assolutamente quello che in realtÓ si Ŕ visto nel rettangolo di gioco". Sono tutti disponibili? "Tranne Lazzoni che Ŕ squalificato, la squadra Ŕ in salute e i giocatori sono tutti a disposizione". Domenica in trasferta a Poggibonsi: "E' una partita molto difficile. Loro, contro di noi, vorranno ottenere a tutti i costi i tre punti per sperare ancora nei playoff. SarÓ sicuramente una partita giocata a viso aperto da entrambe le compagini, perchŔ anche noi vogliamo mantenere le posizioni di vertice. Al momento occupiamo un secondo posto invidiabile, frutto di sacrifici e lavoro, e cercheremo fino alla fine della stagione di non buttare al vento tutto quello che di buono abbiamo fatto fino a questo momento". Domenica Ŕ il tuo compleanno: "Speriamo di festeggiarlo nel migliore dei modi". In una partita amichevole, giocata ieri, il Gubbio ha sconfitto per 7-1 il Fabriano. Le reti sono state messe a segno da Clementi, Cipolla, Fumai, Bartolini (2 gol) e Marinelli (doppietta).

Ľ 27/03/2003
Gubbio, la migliore tifoseria secondo i viola

Quella del Gubbio, secondo un sondaggio appena archiviato dal sito www.fiorentina.it, risulta la migliore tifoseria incontrata quest'anno dai supporters viola. I sostenitori eugubini, infatti, alla domanda "Qual Ŕ la tifoseria che ti ha maggiormente colpito in positivo" hanno ottenuto quasi il 35% dei consensi (34,66%). Al secondo posto si Ŕ classificata la tifoseria del Grosseto (17,67%). Si sono posizionati al terzo posto i sostenitori del Poggibonsi (9,79%). La Sangiovannese si Ŕ aggiudicata il quarto posto (8,13%). Il Rimini Ŕ quinto (5,55%). Da ricordare che, anche nella scorsa stagione, la tifoseria eugubina si aggiudic˛ un sondaggio nel sito dei tifosi della Samb (www.tifonet.it/ultrassamb): il Gubbio risult˛ la migliore tifoseria vista al "Riviera delle Palme" ottenendo il 37% dei voti. Alle sue spalle arrivarono il Rimini (22%), il Trento (17%), il Teramo (8%) e il Mantova (7%).

Ľ 27/03/2003
Poggibonsi-Gubbio, riafforano i ricordi

Domenica il Gubbio affronterÓ in trasferta il Poggibonsi. La partita rievoca ricordi mai offuscati nella memoria dei tifosi del Gubbio: era il 17 maggio 1987 e in uno stadio "Renato Curi" di Perugia stracolmo di cuori rossobl¨, il Gubbio vinceva lo spareggio che gli riconsegnava le chiavi della serie C/2, proprio a spese del Poggibonsi. La rete decisiva fu realizzata da Rosario Zoppis al 112' davanti ad oltre ventimila spettatori (oltre 4000 di Poggibonsi). Fu un incontro tirato fino all'ultimo minuto e all'insegna del gran tifo: il Gubbio, allenato da Giampaolo Landi, dopo diversi anni nei dilettanti coronava un sogno. Nello stesso anno da ricordare la partita Gubbio-Poggibonsi (0-2): stadio gremito in ogni ordine di posti, presenti 5000 spettatori, (oltre 600 provenienti da Poggibonsi). Le ultime sfide in campionato tra le due squadre risale alla stagione 1997/98 (C.n.d.), le partite di andata e ritorno finirono entrambe sul punteggio di 0-0: al "Lotti" di Poggibonsi, esodo di tifosi eugubini con 500 supporters al seguito. In questo campionato, invece, all'andata finý 3-1 per il Gubbio.

Ľ 26/03/2003
Giudice Sportivo dopo il recupero: Fusco del Gualdo squalificato per una giornata


Il Giudice Sportivo, dopo la partita di recupero di domenica scorsa Castel di Sangro-Gualdo, ha squalificato per una giornata Fusco del Gualdo. Il difensore biancorosso, quindi, salterÓ la gara di domenica prossima contro il Rimini. Intanto il Grosseto, dopo aver allontanato la scorsa settimana il preparatore Bindi, ha scelto il suo sostituto: si tratta di Massimiliano Marchesi, che in passato ha giÓ lavorato insieme al neo allenatore della squadra toscana Melotti nel Modena. Ritorna di attualitÓ il problema capienza stadi per chi deve affrontare ancora la Fiorentina in casa. Dove si giocherÓ il match Montevarchi-Fiorentina in programma il 6 aprile? Per il momento sembra che sarÓ impossibile giocare al "Brilli Peri" per problemi di ordine pubblico, anche se i tifosi montevarchini ribadiscono la convinzione che l'atteso confronto debba giocarsi nel proprio stadio. Se si dovesse giocare in campo neutro, la sede pi¨ probabile Ŕ lo stadio di Pistoia. Staremo a vedere.

Ľ 25/03/2003
Mengoni: "La squadra Ŕ in forma"


Nella trasmissione "Fuorigioco", in onda questa sera su Trg, ha partecipato il preparatore atletico del Gubbio Romano Mengoni. "La squadra Ŕ in forma - ha sottolineato Mengoni - i calciatori stanno assimilando bene la stanchezza accumulata fino a questo momento. Durante questa sosta abbiamo effettuato dei normali carichi di lavoro, stiamo attenti ad ogni minimo dettaglio. Siamo consapevoli che c'Ŕ il cambio di stagione in corso e ogni singolo giocatore pu˛ soffrire il caldo pi¨ di altri. Tutti i test effettuati dimostrano che i calciatori stanno bene sia a livello fisico che psicologico. La squadra si sta allenando con raziocinio e dedizione vivendo alla giornata, i ragazzi sono tranquilli e si preparano per affrontare ogni singola partita nel modo giusto per questo rush finale. Se raggiungeremo i playoff, avremo tempo altre due settimane per recuperare ulteriormente la condizione di ogni singolo calciatore prima di affrontare gli spareggi".

Ľ 25/03/2003
Poggibonsi: contro il Gubbio 700 biglietti omaggio per i ragazzi delle scuole


Il Poggibonsi si sta preparando per la sfida di domenica prossima contro il Gubbio. La societÓ giallorossa sarebbe pronta a prendere iniziative per portare pi¨ gente possibile allo stadio. "Sono pronti - come riporta La Nazione di oggi - ben settecento biglietti omaggio per gli alunni delle scuole medie di Poggibonsi. Domenica allo Stefano Lotti sarÓ di scena il Gubbio e la societÓ giallorossa vuole contare su un sostegno ancora pi¨ massiccio dagli spalti. Come era avvenuto giÓ in alcune circostanze nel passato (per esempio in occasione di sfide decisive per il salto dalla serie D alla C2), la dirigenza apre le porte agli studenti under 14. Ragazzi che forse sono venuti a conoscenza dai racconti dei genitori delle epiche sfide tra Poggibonsi e Gubbio. In particolare il lungo testa a testa del campionato 1986-87 in Interregionale, un emozionante viaggio a braccetto che si risolse con il successo umbro nello spareggio allo stadio Renato Curi di Perugia. Un'idea lanciata anche nel ricordo di un'avventura splendida, al di lÓ dell'esito finale".

Ľ 24/03/2003
Pulmann per la trasferta di Poggibonsi


Si informa che, per la trasferta di domenica prossima, Ŕ in allestimento un pulmann. Chiunque fosse interessato a seguire il Gubbio a Poggibonsi pu˛ iscriversi presso il Bar Pasticceria Garibaldi (Corso Garibaldi). E' possibile segnarsi entro e non oltre venerdý 28 marzo: la quota da versare equivale a 10 euro. La partenza Ŕ prevista per le ore 11 da Piazza 40 Martiri. Lo comunica il direttivo degli UltrÓ Gubbio 1980.

Ľ 23/03/2003
Recupero: il Gualdo sconfitto a Castel di Sangro (2-1)

Nel recupero delle ventisettesima giornata, il Castel di Sangro ha vinto per 2-1 con il Gualdo. La gara, in programma il 16 marzo, era stata rinviata per neve. Al 39' si sono portati in vantaggio i padroni di casa con un bel tiro al volo di Colella che ha infilato inesorabilmente il portiere Aiardi. Nella ripresa, al 55', i giallorossi hanno raddoppiato con Marinucci che ha finalizzato in rete di testa un corner calciato da Prosperi. I biancorossi hanno segnato il gol della bandiera con Spagnolli a sette minuti dal termine (83') su assist di Balducci.

Ľ 22/03/2003
Berretti: il Gubbio vince a Gualdo (0-1)


Nel campionato "Berretti" il Gubbio si Ŕ aggiudicato il derby con il Gualdo (0-1). La squadra rossobl¨ ha giocato senza cinque giocatori titolari: i difensori Berettoni e Brunelli, i centrocampisti Bei e De Maio, e il portiere Pifarotti erano assenti per infortuni e squalifiche. Mister Massimo Cavicchi ha dovuto far esordire tra i pali il giovane Vergari della squadra degli "Allievi". Nelle file eugubine hanno giocato Zebi e Marinelli, giocatori che fanno parte della rosa della prima squadra. La partita Ŕ stata molto equilibrata nel primo tempo, ma nella ripresa il Gubbio ha disputato un'ottima gara riuscendo a portare a casa l'intera posta in palio. La rete decisiva Ŕ stata realizzata a venti minuti dalla fine da Moscatelli. Formazione Gubbio: Vergari, Fiorucci, D'Arienzo, Saldi, Martinelli, Gnagni, Moscatelli (Gaggi), Zebi, Marchi, Radicchi (Mariotti), Marinelli. All. Cavicchi.

Ľ 22/03/2003
Calcio a 5: il Victoria Mocaiana ritorna alla vittoria; k.o. del Real Gubbio


Il Real Gubbio, in serie C/1, viene sconfitto per 7-4 in trasferta dal Nursia. Le reti dei rossobl¨ sono state messe a segno da Bettelli, Stafficci, Cecchetti e Nuti. La squadra allenata dallo stesso Marco Bettelli, nonostante la sconfitta, rimane in testa alla classifica a quota 62 punti. In serie C/2, invece, il Victoria Mocaiana vince per 7-2 contro lo Sporting Assisi. I gol sono stati realizzati da Giorgio Olmi (3 reti), Paolo Urbani (tripletta) e Calzuola. La squadra rossoverde, allenata da Pierpaolo Mariotti, mantiene saldamente il primato in classifica portandosi a 55 punti.

Ľ 21/03/2003
Alessandrini: "E' stata una splendida giornata di sport"


Il mister del Gubbio Marco Alessandrini commenta a Gubbiofans la partita di domenica scorsa contro la Fiorentina: "E' stata una splendida giornata di sport. Avevamo di fronte una grande squadra dotata di ottimi giocatori, ma noi abbiamo dimostrato in campo di essere all'altezza e il merito va a tutti i giocatori. Il pubblico Ŕ stato splendido e penso che si sia divertito. Le due tifoserie si sono contraddistinte per l'intensitÓ, per il calore e per l'attaccamento ai propri colori. Il rigore calciato sulla traversa? Dispiace perchŔ per pochi centimetri la palla non Ŕ entrata in rete. In quel momento ci siamo rimasti molto male tutti oltre a Cipolla che non Ŕ riuscito a buttarla dentro, ma nel calcio succede anche questo. Per˛ bisogna essere contenti lo stesso perchŔ la squadra ha dato il meglio di se stessa creando diverse occasioni da gol. Adesso abbiamo la sosta ma noi stiamo lavorando ugualmente per rimanere in tensione e per prepararci al meglio in vista della prossima trasferta impegnativa di Poggibonsi. La squadra giallorossa in questo momento sta andando molto bene, Ŕ riuscita ad ottenere risultati importanti ultimamente e ha ancora grandi possibilitÓ di aggrapparsi alla zona playoff".

Ľ 21/03/2003
Il Grosseto sceglie il nuovo allenatore


Il Grosseto, dopo aver esonerato domenica scorsa il mister Paolo Indiani, ha scelto il nuovo allenatore: si tratta di Mauro Melotti, 51 anni, ex allenatore di Modena, Leffe, Rimini e Spal. L'ex allenatore del Gubbio Leonardo Acori al Perugia? Girano voci di un possibile passaggio del tecnico del Rimini nella prossima stagione sulla panchina del Perugia in serie A, posto che pareva giÓ destinato a Stefano Colantuono (attualmente allenatore della Sambenedettese in serie C/1). Sembra, infatti, che il presidentissimo dei grifoni Luciano Gaucci sarebbe intenzionato a portarlo in Umbria come sostituto di Serse Cosmi che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe finire nella prossima stagione addirittura sulla panchina della Roma. Staremo a vedere.

Ľ 20/03/2003
Sassuolo: Mandelli, stagione finita

Il giocatore Paolo Mandelli, attaccante di 36 anni del Sassuolo, si Ŕ infortunato tra le mura domestiche: con un coltello si Ŕ tagliato il dito indice della mano destra recidendosi gravemente i tendini. Lo sfortunato calciatore neroverde Ŕ stato operato ieri, l'intervento sembra riuscito: si prevedono tempi lunghi per il suo recupero, minimo due mesi (stagione finita). Intanto la societÓ del Grosseto, dopo aver esonerato in settimana il tecnico Indiani e il direttore sportivo Bicchierai, ha deciso di chiudere ogni rapporto di lavoro anche con il massaggiatore Luigi Bindi. Infine l'attaccante Roberto Murgita (35 anni) del Savona, con la rete messa a segno domenica scorsa contro l'Imolese, raggiunge quota 100 gol nella sua carriera.

Ľ 20/03/2003
Gubbio - Fiorentina, record d'incasso


Il match-clou di domenica scorsa tra Gubbio e Fiorentina ha fatto registrare il record d'incasso del "San Biagio". La partita con i viola ha fruttato oltre 56000 euro nelle casse della societÓ eugubina. Il precedente record risaliva alla stagione 1987-88: nel derby contro il Perugia, l'incasso fu pari a sessanta milioni di vecchie lire. Inoltre, domenica scorsa, erano presenti sugli spalti circa 5500 spettatori (di cui 2500 provenienti da Firenze). In questo caso, invece, rimane inattaccabile ancora il record di presenze del derby giocato nel 1987 contro il Perugia, quasi 7000 spettatori presenti al "San Biagio".

Ľ 18/03/2003
Panisson: "Abbiamo giocato alla pari della Fiorentina"


Nella trasmissione "Fuorigioco", in onda questa sera su Trg, hanno partecipato i giocatori rossobl¨ Gianluca Panisson (nella foto) e Diego Marinelli. Entrambi i calciatori commentano la partita pareggiata contro la Fiorentina. "Abbiamo avuto diverse occasioni nitide per passare in vantaggio - spiega il centrocampista Panisson - ma in definitiva il pareggio Ŕ stato il risultato pi¨ giusto. Abbiamo giocato alla pari contro la Fiorentina che Ŕ una grande squadra. Il nostro allenatore ci ha studiato bene e ha azzeccato tutte le mosse in campo. Il pubblico Ŕ stato eccezionale, il migliore di questi ultimi cinque anni, da quando sono a giocare a Gubbio. Dobbiamo continuare su questa strada, e rimanere concentrati e determinati fino all'ultimo. Siamo consapevoli che le partite sono tutte difficili. Essere secondi in classifica? All'inizio di campionato non me lo sarei mai aspettato, ma ero consapevole che avevamo una buona squadra e credevo nelle nostre potenzialitÓ". L'attaccante Marinelli, colui che si Ŕ procurato il rigore nel finale: "Abbiamo conquistato un punto importante, anche se a fine gara abbiamo avuto una grossa occasione per vincere. Dispiace che dal dischetto Cipolla non l'abbia buttata dentro ma nel calcio pu˛ capitare. Il rigore su di me? Era netto, l'arbitro Ŕ stato molto bravo a concederlo. Gioco poco? E' normale perchŔ davanti ho giocatori molto forti come Clementi, Cipolla e Matzuzzi. Ma io, quando entro in campo, gioco sempre concentrato e cerco di fare la mia parte fino in fondo".

Ľ 18/03/2003
Lazzoni squalificato per una giornata


Sono stati diramati i provvedimenti disciplinari del girone dell'A.S. Gubbio 1910. Il centrocampista Massimiliano Lazzoni salterÓ la prossima gara di campionato di Poggibonsi, in programma il 30 marzo: Ŕ stato squalificato per una giornata. Nella stessa gara mancherÓ anche il difensore Tondo del Poggibonsi, stoppato anche lui per un turno. Il Savona, invece, dovrÓ fare a meno di due giocatori per due turni: i centrocampisti Perrella e Friso, infatti, sono stati fermati per due giornate. La Fiorentina, contro l'Aglianese, non potrÓ schierare due difensori: Guzzo e Cherubini dovranno scontare un turno di squalifica. Non potranno giocare nel prossimo turno anche Capuano (Savona), Bianconi (Grosseto), Lisuzzo (Fano), Caruso (Imolese) e Tomei (Montevarchi): sono stati appiedati tutti per una giornata. Infine sono state multate queste societÓ: Savona per 1000 euro, Sangiovannese di 750 euro, Grosseto 300, Fano e Fiorentina 250.

Ľ 17/03/2003
Il Grosseto esonera l'allenatore e il diesse


Colpo di scena in casa Grosseto. Il presidente biancorosso Camilli, dopo la sconfitta interna con il Castelnuovo, ha esonerato il tecnico Paolo Indiani. Non si conosce ancora il sostituto, ma secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere Paolo Stringara il nuovo allenatore dei grifoni. Per la cronaca, Ŕ l'undicesima panchina che salta nel girone B della C/2 dall'inizio del campionato. La societÓ biancorossa, inoltre, ha deciso di chiudere definitivamente ogni rapporto anche con il direttore sportivo Egidio Bicchierai.

Ľ 16/03/2003
Il Gubbio sfiora l'impresa ma il sogno si infrange sulla traversa dagli undici metri al 90' (0-0)


Ventisettesima giornata di campionato, il Gubbio affronta al "San Biagio" la blasonata Fiorentina. Pubblico delle grandi occasioni sugli spalti, presenti circa seimila spettatori. Il Gubbio deve fare a meno dei centrocampisti Sandreani e Orocini, entrambi squalificati. Mister Alessandrini ridisegna la squadra inserendo fin dall'inizio tre punte: Matzuzzi a destra, Cipolla a sinistra e Clementi al centro dell'attacco. A centrocampo gioca sulla mediana De Pascale a supportare Lazzoni e Panisson. Inizia la gara sotto un freddo pungente. La Fiorentina cerca la vittoria per consolidare il primato in classifica, ma di fronte trova un Gubbio ben messo in campo e organizzato che sfrutta le ripartenze per sorprendere la retroguardia ospite. Al 2' Lazzoni serve sulla destra Rizzo, il difensore rossobl¨ tira in porta dalla distanza, il portiere viola Ivan in tuffo devia la palla in angolo. Sugli sviluppi del corner calciato da Lazzoni, De Pascale in piena area conclude a rete ma il suo tiro finisce sopra la traversa. Al 16' Cipolla semina il panico nella retroguardia viola con le sue percussioni in avanti: l'attaccante rossobl¨ salta due avversari e si invola verso l'area ospite, il difensore Guzzo salva in extremis in angolo. Al 18' Cipolla serve Clementi, respinge come pu˛ Baronchelli, Matzuzzi si impossessa della palla e tira prontamente a rete, il portiere Ivan si salva respingendo di piede la sfera. Al 20' Andreotti tira dalla lunga distanza, il portiere rossobl¨ Fabbri in tuffo abbranca la palla. La partita Ŕ vivace e ben giocata dalle due squadre, le emozioni non tardano a mancare. Al 25' Longo dalla sinistra serve Cicconi, l'attaccante viola sfodera un bel tiro dal limite, la palla si stampa sulla traversa. Capovolgimento di fronte, Ŕ il 26', Cipolla dalla sinistra crossa in mezzo, Matzuzzi a due passi dalla porta tira a rete, la sfera clamorosamente colpisce il palo a portiere ormai battuto. Al 30' Lazzoni si gira bene e dal limite dell'area tira in porta, il portiere Ivan si accartoccia e abbranca il pallone. Al 39' grande sventola di Nicodemo dalla distanza, il portiere Fabbri in tuffo devia la palla in angolo. Al 41' rasoiata di Andreotti da fuori area, il portiere Fabbri di nuovo spedisce la sfera in corner. Finisce cosý il primo tempo sul punteggio di 0-0. La ripresa si gioca sulla stessa falsa riga dei primi quarantacinque minuti: la Fiorentina cerca di sbloccare il risultato, ma il Gubbio in campo Ŕ vivo, concentrato , e si rende pericoloso in avanti con azioni veloci e ficcanti. Al 47' Cherubini tira a lato una punizione. Al 49' bella azione in velocitÓ di Longo per Rigan˛, il bomber gigliato serve a sua volta l'accorrente Guzzo che dalla distanza tira a rete, in tuffo para il sempre lucido Fabbri. Al 52' Lazzoni lancia in profonditÓ Cipolla, esce alla disperata l'estremo difensore viola Ivan anticipando di un soffio l'accorrente attaccante eugubino. Un minuto dopo, Ŕ il 53', Rizzo dalla destra serve Clementi, il "Cobra" una volta entrato in area tira a rete, la sua conclusione finisce di poco alta sopra la traversa. Al 75' prima sostituzione per i rossobl¨: esce Matzuzzi e subentra al suo posto Marinelli. Manca un quarto d'ora al termine ma le emozioni si susseguono fino alla fine della gara. Al 77' la Fiorentina rimane in dieci: Baronchelli interviene duro da dietro su Cipolla, l'arbitro estrae il cartellino rosso nei confronti del difensore viola. E proprio nel momento in cui i viola rimangono in inferioritÓ numerica, la Fiorentina comincia a macinare gioco rendendosi pericolosi avanti. All'80' tenta una conclusione da fuori area Ariatti, la palla per˛ sorvola la traversa. All'83' il Gubbio esegue la seconda sostituzione: esce Clementi e al suo posto entra Nanni. All'84' splendida giocata di Rigan˛ che serve di prima Andreotti, gran tiro del centrocampista viola, il portiere Fabbri si supera e con un colpo di reni riesce a deviare la palla in angolo. All'86' sponda di Rigan˛ per Longo in area eugubina, in extremis sbroglia il pericolo Rizzo. Ultima sostituzione per il Gubbio all'87': entra Zebi al posto di Mattioli. All'88' crossa dalla destra di Ariatti in area, Rigan˛ svetta sopra tutti e gira a rete, la palla termina per˛ a lato. All'89' bella azione in velocitÓ del neo entrato Marinelli che sullo scatto brucia il suo marcatore ed entra in area, Baronchelli non pu˛ far altro che commettere fallo, Ŕ calcio di rigore. Sul dischetto si posiziona Cipolla, visto che gli altri rigoristi (Clementi e Orocini) non sono in campo. L'attaccante rossobl¨, dagli undici metri tira angolato, la palla per˛ colpisce la parte bassa della traversa. Poco dopo finiscono le ostilitÓ. Sfuma cosý, proprio al termine della gara, l'occasione per gli eugubini di portare a casa l'intera posta in palio. Ma, analizzando bene la partita, il risultato di paritÓ rispecchia l'andamento della gara e in fin dei conti accontenta entrambi le squadre. Il Gubbio, nonostante le importanti assenze, non ha assolutamente sfigurato contro la pi¨ blasonata Fiorentina: i rossobl¨ hanno disputato una gara coriacea, hanno lasciato pochi spazi alla squadra viola e in attacco, con le sue azioni incisive, ha reso vita difficile in diverse circostanze alla retroguardia ospite. Il migliore in campo per i rossobl¨, a nostro avviso, Ŕ stato Cipolla: il "Funambolo" Ŕ stato sempre pericoloso e incisivo in avanti, i difensori viola sono stati costretti diverse volte a ricorrere al fallo per fermarlo, peccato il rigore sbagliato alla fine. Inoltre segnaliamo la buona prova di Clementi che ha saputo tenere sempre in ansia la difesa viola e dell'intero pacchetto difensivo che Ŕ riuscito a rendere praticamente innocuo il bomber Rigan˛. Domenica prossima ci sarÓ un turno di riposo: si riprenderÓ domenica 30 marzo e il Gubbio affronterÓ in trasferta il Poggibonsi.
Gubbio: Fabbri, Rizzo, Mattioli (87' Zebi), Lazzoni, Bruni, Giacometti, Matzuzzi (76' Marinelli), Lazzoni, Clementi (83' Nanni), Panisson, Cipolla. All. Alessandrini.
Fiorentina: Ivan, Guzzo, Cherubini, Ripa, Baronchelli, Andreotti, Scaglia (65' Bismark), Longo, Rigan˛, Nicodemo, Cicconi (77' Ariatti). All. Cavasin.
Arbitro: Zambon di Padova (Lena di Bologna e Pirazzini di Lugo di Romagna). Ammoniti: De Pascale, Bruni, Lazzoni e Panisson (G); Guzzo, Andreotti e Rigan˛ (F). Espulsi: 76' Cherubini (F). Spettatori 5413 (2510 provenienti da Firenze); incasso 56400 euro.
I RISULTATI DELLA 27░ GIORNATA:
Aglianese ľ Brescello 1-0
51' Graziani (A)
Castel di Sangro ľ Gualdo rinviata per neve
Grosseto ľ Castelnuovo 1-2

11' Cavalcante (C), 12' Ghizzani (G), 70' Macelloni (C)
Gubbio ľ Fiorentina 0-0
Montevarchi ľ Forlý 2-1

53' Chadi (M), 65' Maffei (F), 67' Tarpani (M)
Poggibonsi ľ Sangiovannese 1-0
59' Fanani (P)
Rimini ľ Fano 0-2
48' Bettini (F), 94' Roncarati (F) rig.
Sassuolo ľ San Marino 1-1
80' Rondina (SM), 87' Ruopolo (Sa)
Savona ľ Imolese 1-2
48' Clara (I), 53' Murgita (S), 85' Cacciatori (I)

Ľ 15/03/2003
Calcio a 5: il Real Gubbio vola a +4


Il Real Gubbio, in serie C/1, si aggiudica il big-match della giornata sconfiggendo l'Arci Pontevalleceppi davanti ad un folto pubblico caloroso. I rossobl¨ travolgono per 10-4 la squadra ospite: le reti sono state messe a segno da Cecchetti, Fiorucci, Traversini, Alunno e dal bomber Bettelli (ben 6 gol realizzati). La squadra allenata dallo stesso Marco Bettelli, con questa vittoria, consolida il primato in classifica portandosi a 62 punti distanziando di quattro lunghezze proprio il Pontevalleceppi. In C/2, invece, il Victoria Mocaiana esce sconfitto dalla trasferta di Orvieto: la squadra di mister Pierpaolo Mariotti perde per 5-3 contro la squadra del Sugaroni. Le reti dei rossoverdi sono state relizzate da Calzuola e Giorgio Olmi (doppietta). Nonostante la sconfitta, il Victoria Mocaiana mantiene saldamente il primato in classifica (52 punti) con sette punti di vantaggio sulla squadra seconda classificata Mounting Foligno (anch'essa sconfitta in questo turno).

Ľ 15/03/2003
Al "San Biagio" arriva la Fiorentina


Domenica il Gubbio affronterÓ in casa la temibile e blasonata Fiorentina. Si prevede il tutto esaurito al "San Biagio": la prevendita dei biglietti procede a gonfie vele, quasi terminati tutti i tagliandi. Mister Alessandrini dovrÓ fare a meno a centrocampo di due importanti pedine: Orocini e Sandreani sono squalificati. Al loro posto sono pronti a scendere in campo Fumai o Zebi. Inoltre sono in dubbio i difensori De Pascale e Rizzo, entrambi acciaccati: se uno dei due non dovesse farcela, potrebbe giocare sulla fascia destra dal primo minuto il giovane Nanni. SarÓ un Gubbio rimaneggiato, quindi, che dovrÓ incontrare una Fiorentina che invece non ha problemi di formazione. In casa viola, infatti, l'unico assente sarÓ Minieri (infortunato), che sarÓ sostituito quasi sicuramente in difesa da Baronchelli. Le probabili formazioni: GUBBIO: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Rizzo, Fumai, Cipolla, Panisson, Matzuzzi; FIORENTINA: Ivan, Guzzo, Ripa, Cherubini, Baronchelli, Andreotti, Scaglia, Longo, Rigan˛, Nicodemo, Cicconi.

Ľ 14/03/2003
Alessandrini: "Cercheremo di onorare questa partita nel modo migliore"

Il mister del Gubbio Marco Alessandrini commenta a Gubbiofans la partita vinta dai rossobl¨ a Fano: "E' stata una gara difficile contro un avversario che cerca a tutti i costi di evitare i playout. Ma noi abbiamo avuto la capacitÓ di andare in gol subito, e da quella rete abbiamo costruito la partita. La squadra Ŕ stata bene in campo, Ŕ rimasta concentrata e motivata fino alla fine. Inoltre il pubblico eugubino che Ŕ salito numeroso a Fano ci ha dato un grosso aiuto, Ŕ stato compatto e ha sempre incitato la squadra. E' stata una grossa soddisfazione vincere sia per noi che per i tifosi. Cercheremo di ripeterci in casa contro la Fiorentina davanti ad un pubblico che sarÓ sicuramente numerosissimo". E' un Gubbio rimaneggiato contro i viola...: "Ci sono assenze importanti come quelle di Orocini e Sandreani che sono squalificati. Inoltre abbiamo alcuni problemi con De Pascale e Rizzo che cercheremo fino all'ultimo di recuperare. Dispiace perchŔ proprio in questa gara non abbiamo molte scelte da fare, per˛ nel calcio ci stÓ anche questo". Domenica al "San Biagio" arriverÓ la Fiorentina: "E' una squadra in testa alla classifica, che Ŕ stata ulteriormente rafforzata nel mese di gennaio con giocatori di categorie superiori. Siamo consapevoli della loro forza, hanno una societÓ, una squadra e un pubblico da categorie superiori. Penso che ci siano tutti i presupposti e le motivazioni per disputare una grossa partita. Per noi, aldilÓ del risultato, Ŕ importante dimostrare in campo che meritiamo questo posto in classifica e cercheremo di onorare questa partita nel modo migliore".

Ľ 13/03/2003
Gubbio, cinque gol in amichevole

Nel pomeriggio, il Gubbio ha disputato una partita amichevole contro il Madonna del Latte (squadra che milita in seconda categoria). I rossobl¨ hanno vinto per 5-0. Le reti sono state realizzate nel primo tempo da Clementi e Cipolla. Nei secondi quarantacinque minuti sono andati a segno Bartolini (doppietta) e Marinelli. Nella ripresa, mister Alessandrini ha effettuato la consueta girandola di sostituzioni. Non hanno partecipato alla gara, per precauzione, gli acciaccati De Pascale e Rizzo. E' ufficiale, la partita Gubbio-Fiorentina si giocherÓ regolarmente domenica e non ci sarÓ nessun anticipo a sabato come qualcuno aveva preventivato. Intanto prosegue a pieno ritmo la prevendita dei biglietti per i settori riservati ai tifosi eugubini: sono rimasti invenduti poco pi¨ di 500 tagliandi che in poco tempo saranno sicuramente esauriti.

Ľ 13/03/2003
Calcio a 5: Real Gubbio, sfida per il primato

Importante appuntamento sabato 15 marzo alla palestra "Polivalente" di Gubbio. Il Real Gubbio calcio a 5, primo in classifica a 59 punti in serie C/1, affronta la squadra dell'Arci Pontavalleceppi (seconda classificata distanziata di un solo punto). Una vittoria potrebbe lanciare i rossobl¨ a +4 verso il traguardo della serie B. La gara avrÓ inizio alle ore 15,30.

Ľ 12/03/2003
Un tifoso viola: "Oltre alla Fiorentina spero che salga il Gubbio in C/1"


In questi giorni ci sono pervenute diverse e-mail, molte da parte dei tifosi fiorentini, e abbiamo deciso di pubblicarne una: "Cari amici di Gubbio, sono un tifosissimo viola e domenica prossima sar˛ a Gubbio per tifare la Fiorentina. Nonostante ci˛ non posso nascondere il fatto che dentro me spero vivamente che oltre alla Fiorentina, salga il Gubbio in C1. La squadra Ŕ buona ed ha tutte le carte in regola per riuscirci. Siete una squadra simpatica con dei tifosi veramente simpatici e sportivi. Meritate tutto il rispetto del mondo perchŔ di tifosi veri come quelli del Gubbio (ed anche della Fiorentina) ce ne sono pochi. Non mi resta che darvi appuntamento a domenica prossima e vinca il migliore. Tanti saluti e Forza Viola, ma anche W Gubbio!". Noi, non possiamo che contraccambiare gli auguri a tutti i tifosi fiorentini che ci hanno scritto.

Ľ 11/03/2003
Crespini: "Cercheremo di vincere"

Nella trasmissione "Fuorigioco", in onda ogni martedý su Trg, hanno partecipato il d.s. del Gubbio Claudio Crespini e il portiere Fabio Fabbri. Entrambi commentano la partita vinta dai rossobl¨ a Fano. Crespini: "La squadra era molto concentrata e si Ŕ limitata a controllare la gara dopo il gol realizzato. I tifosi sono stati eccezionali, abbiamo giocato praticamente in casa a Fano". Fabbri: "Abbiamo disputato una ottima partita a mio avviso. E' stata una gara sofferta perchŔ l'avversario era molto agguerrito ma in questa stagione Ŕ difficile in ogni gara portare a casa il risultato. La squadra ha dimostrato carattere e ha voluto a tutti i costi la vittoria. I nostri tifosi, poi, sono stati veramente il dodicesimo uomo in campo, davvero incredibili". Domenica si gioca al "San Biagio" contro la Fiorentina...: "Abbiamo voluto a tutti i costi giocare in casa - spiega il diesse Crespini - per la nostra cittÓ, per la squadra e per i tifosi. Troveremo di fronte una grossa squadra, ma noi possiamo permetterci qualsiasi risultato e cercheremo di vincere". Il portiere Fabbri: "Siamo consapevoli di essere una buona squadra e possiamo giocarcela alla pari della Fiorentina. Rispetto all'andata siamo cresciuti e la nostra forza Ŕ l'umiltÓ. E' una partita storica per noi e faremo di tutto per vincere".

Ľ 11/03/2003
Giudice Sportivo: Orocini e Sandreani squalificati per una giornata


Sono stati resi noti i provvedimenti disciplinari del girone B della C/2. Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti del Gubbio. I centrocampisti Andrea Orocini e Alessandro Sandreani salteranno l'importante match di domenica prossima con la Fiorentina: entrambi i calciatori sono stati squalificati per una giornata. La societÓ eugubina, inoltre, Ŕ stata multata per 1250 euro. Il Castel di Sangro non potrÓ schierare nella prossima gara contro il Gualdo ben quattro giocatori: Iannitti, Di Bari, Onesti e Sanguinetti sono stati fermati per un turno. Stessa sorte per Pacini, Onesti e Gemmi del Poggibonsi che non potranno giocare il derby contro la Sangiovannese. Sono stati appiedati per un turno anche Allegri e Gemignani (Aglianese), Vecchini (San Marino), Millesi (Sangiovannese), Batti (Sassuolo), Miano (Grosseto), Malventi (Castelnuovo) e Bellocchi (Savona). Infine, oltre a quella del Gubbio, sono state multate queste societÓ: Fano per 800 euro, Fiorentina di 750 euro, Montevarchi 500 e Grosseto 200.

Ľ 11/03/2003
Gubbio-Fiorentina, continua la prevendita


Grande attesa per il big-match tra Gubbio e Fiorentina, in programma domenica 16 marzo al "San Biagio". I tifosi viola avranno a disposizione 2400 biglietti, mentre i restanti tagliandi saranno riservati ai sostenitori rossobl¨. Per soddisfare tale esigenza l'A.S. Gubbio ha previsto di destinare ai supporters ospiti i settori di gradinata coperta e curva. Ci˛ comporta lo spostamento, per la sola gara con la Fiorentina, degli abbonati rossobl¨ di curva e gradinata nell'altra parte dello stadio (Tribuna, ingresso da via Parruccini). Gli abbonati della curva saranno destinati nella tribuna est (settore che di solito Ŕ occupato dagli ospiti), mentre quelli della gradinata in tribuna laterale. La societÓ eugubina tiene a precisare che non Ŕ stata indetta una "giornata rossobl¨" e quindi sono validi gli abbonamenti per la suddetta gara. Intanto continua la prevendita presso la sede sociale A.S. Gubbio (via Parruccini), Club "Capelaro" (Corso Garibaldi), Tabaccheria Mancini (Via della Repubblica) e Bar del Ponte (San Martino). I prezzi dei biglietti sono i seguenti: Tifosi GUBBIO: tribuna est 10 euro (8 ridotto), tribuna laterale 12,5 euro (10 ridotto) e tribuna centrale 20 euro (15 ridotto); Tifosi FIORENTINA: curva 11 euro e gradinata coperta 15 euro.

Ľ 09/03/2003
Pesante vittoria del Gubbio a Fano (0-1)


Ventiseiesima giornata di campionato, il Gubbio affronta in trasferta al "Mancini" il Fano. Presenti sugli spalti un gran numero di tifosi eugubini giunti in Marche (oltre 600 supporters al seguito con un pulmann e tante auto). Mister Alessandrini deve fare a meno dell'infortunato Rizzo (problema al bicipide femorale): al suo posto gioca sulla fascia destra De Pascale. Il Gubbio cerca la vittoria in terra marchigiana ma la partita si presenta tutt'altro che facile: la squadra granata, infatti, in settimana ha cambiato allenatore e in campo promette battaglia. Inizia la gara. Al 7' Roncarati dalla sinistra crossa in mezzo, di testa gira a rete Carelli, Fabbri Ŕ pronto e in tuffo abbranca la sfera. Un minuto pi¨ tardi, Ŕ l'8', il Gubbio passa in vantaggio: Orocini calcia alla perfezione in mezzo all'area un corner, Bruni ben appostato svetta sopra tutti e di testa insacca la palla in rete. E' l'1-0 per i rossobl¨. Il Fano subisce il colpo ma non demorde, mentre il Gubbio di rimessa cerca invece il gol del raddoppio. Al 13' Zazzetta da destra crossa in area, Paco Soares solo davanti al portiere tira a rete, il portiere rossobl¨ Fabbri si supera e in tuffo respinge la conclusione del brasiliano. Al 14' bella azione personale di Matzuzzi sulla trequarti: l'ex fiorentino semina due avversari e prova dalla distanza una conclusione a rete, il portiere di casa Micheletti si distende abbrancando la sfera. Al 18' Mattioli dalla sinistra apre bene verso destra per Orocini, il centrocampista rossobl¨ pennella un bel cross in mezzo, il portiere granata Micheletti anticipa in extremis l'accorrente Bruni deviando la palla in angolo. Al 27' Sandreani prova un tiro dalla lunga distanza, la palla per˛ termina a lato. Non si segnalano ulteriori azioni degne di nota. L'ultima occasione del primo tempo avviene al 41': Carelli tenta una conclusione da fuori area, la palla finisce abbondantemente a lato. Finisce cosý il primo sul punteggio di 1-0 per i rossobl¨: il Gubbio chiude i primi 45 minuti in vantaggio senza strafare, trovandosi di fronte un Fano abulico e poco incisivo in attacco. Nella ripresa la squadra di casa scende in campo pi¨ motivata e cerca il gol del pareggio. Al 49' Paco Soares dalla sinistra crossa in mezzo, Giacometti rischia l'autogol colpendo involontariamente la palla, ma Fabbri non si fa sorprendere e intercetta la sfera. Al 50' Orocini tira direttamente in porta una punizione a girare, il portiere Micheletti in tuffo para. Al 59' Romualdi prova un tiro da fuori ma la sua conclusione sorvola la traversa. Al 63' Orocini calcia in mezzo all'area un corner, indecisione del portiere di casa Micheletti che smanaccia la sfera, sulla linea di porta sbroglia il pericolo Romualdi. Al 72' esce Matzuzzi ed entra in campo Clementi. Il Fano sale in cattedra tentando nel finale di recuperare una partita ormai compromessa. Il Gubbio, invece, pur soffrendo riesce a tamponare i residui attacchi marchigiani. Al 79' Lisuzzo calcia un bolide su punizione, Fabbri si accartoccia e abbranca la sfera. All'81' seconda sostituzione per i rossobl¨: esce De Pascale e subentra Fumai. All'84' Bettini sfodera un bel tiro rasoterra dal limite dell'area indirizzando la palla verso l'angolino, il portiere rossobl¨ Fabbri compie un autentico miracolo e con un colpo di reni devia la palla in corner. All'86' Ricca dalla sinistra mette in mezzo, batti e ribatti nell'area eugubina, si impossessa della palla Romualdi che tira prontamente in porta, Fabbri ancora una volta intercetta la conclusione del centrocampista granata. All'87' terza sostituzione per il Gubbio: Nanni entra al posto di Orocini. Al 90' ultima occasione della gara: De Luca, su assist di Romualdi, appena entrato in area spara a rete, il portiere Fabbri Ŕ in gran giornata e in tuffo devia la palla in angolo. Finisce cosý l'incontro, sul punteggio di 1-0 in favore dei rossobl¨: a fine gara, i calciatori eugubini vanno a festeggiare questa importante vittoria sotto il settore dei numerosi tifosi provenienti da Gubbio. Senza dubbio Ŕ stata una vittoria fondamentale su un campo difficile: i rossobl¨ hanno stretto i denti fino alla fine, riuscendo a tamponare nel finale anche il ritorno del Fano. Il migliore in campo del Gubbio, a nostro avviso, Ŕ stato Fabbri: il portiere Ŕ stato decisivo in diverse occasioni parando quasi l'impossibile, ottima la sua prova. E poi segnaliamo Sandreani: onnipresente in tutte le parti nevralgiche del campo, ha lottato come un gregario su ogni pallone. E domenica al "San Biagio" ci sarÓ il big match contro la Fiorentina: saranno quasi sicuramente assenti nelle file rossobl¨ due pedine importanti a centrocampo come Sandreani e Orocini, entrambi ammoniti e sotto diffida, e quindi in odore di squalifica.
Fano: Micheletti, Rimedio, Ricca, Romualdi, Lisuzzo, Calanchi, Zazzetta, Carelli, Roncarati, Paco Soares (63' Bettini), Stefani (40' De Luca). All. Favarin. Gubbio: Fabbri, De Pascale (81' Fumai), Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Matzuzzi (72' Clementi), Sandreani, Cipolla, Orocini (87' Nanni), Panisson. All. Alessandrini.
Rete: 8' Bruni (G).
Arbitro: Rubino di Salerno (Confortin di Castelfranco e Schiavo di Padova). Ammoniti: Sandreani e Orocini (G); Ricca (F). Spettatori: 2200 circa (oltre 600 provenienti da Gubbio).
I RISULTATI DELLA 26░ GIORNATA:
Brescello ľ San Marino 1-0
19' Tagliani (B)
Castelnuovo ľ Poggibonsi 1-1
15' Federici (P), 83' Rossi (C)
Fano ľ Gubbio 0-1
8' Bruni (G)
Fiorentina ľ Grosseto 2-1
32' Ghizzani (G), 34' Cicconi (F), 93' Rigan˛ (F) rig.
Forlý ľ Savona 1-1
71' Lantignotti (F), 77' Girgenti (S)
Gualdo ľ Aglianese 0-0
Imolese ľ Castel di Sangro 2-1

16' Schiavon (I) rig., 32' Schiavon (I), 85' Prosperi (C)
Rimini ľ Sassuolo 1-0
68' Di Nicola (R)
Sangiovannese ľ Montevarchi 2-1
49' Spagnoli (M), 62' Moscardelli (S), 83' Capecchi (S)

Ľ 08/03/2003
Calcio a 5: le squadre eugubine ancora protagoniste


Continua la marcia vincente delle squadre eugubine nel calcio a 5. Il Real Gubbio, in serie C/1, travolge in casa per 10-4 l'Olympia Sangemini. Le reti sono state messe a segno da Marco Bettetti (tripletta), Traversini (3 gol), Cacciamani e Cecchetti (entrambi doppietta). La squadra rossobl¨ sale a 59 punti in attesa del big-match di sabato prossimo alla palestra "Polivalente" contro il Pontevalleceppi. Il Victoria Mocaiana, in C/2, vince per 6-4 in trasferta con il Profiamma. I gol sono stati realizzati dal bomber Paolo Urbani (ben 5 reti) e da Francesco Perseo. I rossoverdi di mister Pierpaolo Mariotti raggiungono quota 43 punti, mantenendo il primato solitario in classifica.

Ľ 08/03/2003
Domenica il Gubbio in trasferta a Fano


Domenica il Gubbio gioca in trasferta con il Fano al "Mancini". Mister Alessandrini dovrÓ fare a meno dell'infortunato Rizzo che in questi giorni non si Ŕ nemmeno allenato per un dolore al bicipide femorale. E' in forte dubbio anche De Pascale che sarebbe il pi¨ probabile sostituto di Rizzo sulla fascia destra: nel caso in cui non dovesse farcela, potrebbe giocare da terzino destro Nanni. In casa Fano, invece, il neo arrivato allenatore Favarin Ŕ pronto a far scendere in campo una squadra agguerrita per risalire la china. Il difensore Calanchi rientra dalla squalifica, mentre Morelli e Ricca sono in dubbio, ma entrambi dovrebbero essere regolarmente in campo. Intanto, nel girone B della C/2, il presidente del San Marino Giuseppe Bruscoli, arrivato ad inizio stagione nel titano, si dimette dal suo incarico. Le probabili formazioni: FANO: Micheletti, Lisuzzo, Ricca, Romualdi, Calanchi, Zazzetta, Morelli, Carelli, Roncarati, Rimedio, Paco Soares; GUBBIO: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Matzuzzi, Sandreani, Cipolla, Orocini, Panisson.

Ľ 07/03/2003
Alessandrini: "Dobbiamo combattere sia a livello caratteriale che fisico"

Il mister del Gubbio Marco Alessandrini commenta a Gubbiofans la partita vinta sul Brescello: "E' stata una gara dove abbiamo avuto diverse difficoltÓ anche per merito degli avversari. Il Brescello si Ŕ dimostrata un'ottima squadra e ha fatto una buona partita. Noi non eravamo gli stessi rispetto altre volte, soprattutto nel primo tempo. Poi nella ripresa la squadra ha reagito, abbiamo ritrovato pi¨ compattezza giocando leggermente meglio rispetto i primi 45 minuti. Alla fine Ŕ arrivata questa vittoria che ritengo molto importante". Sono tutti disponibili? "Abbiamo un p˛ di problemi. Rizzo Ŕ out, De Pascale ha qualche acciacco e lo stesso Ramazzotti non Ŕ ancora disponibile. Per il resto sono tutti a disposizione". Domenica trasferta a Fano: "E' una partita sentita da entrambe le tifoserie, soprattutto in un momento particolare sia per loro che per noi. Sappiamo che ci aspetta una gara difficilissima, in settimana il Fano ha cambiato allenatore e hanno aumentato i ritmi di allenamento. Dobbiamo essere pronti a combattere sia a livello caratteriale che fisico. Sappiamo che ci sarÓ un buon seguito di tifosi e cercheremo di dare il massimo di noi stessi come abbiamo sempre fatto". Matzuzzi, Cipolla e Clementi in attacco? "E' importante avere diverse alternative in avanti, altrimenti in un campionato cosý equilibrato e difficile diventa problematico esprimersi a certi livelli. Ma deve essere anche tutta la squadra a metterli nelle condizioni migliori. Matzuzzi si sta integrando per˛ ancora ha necessitÓ di migliorare, perchŔ Ŕ un giocatore che pu˛ fare molto bene". Gubbio-Fiorentina si giocherÓ al "San Biagio"...: "Penso che sia una nota di merito e di soddisfazione per tutta Gubbio, poter vedere questa partita nel proprio stadio. E' stata brava la societÓ eugubina che Ŕ riuscita a organizzare questo incontro a Gubbio".

Ľ 07/03/2003
Moretti se ne va dal Castel di Sangro

A Castel di Sangro c'Ŕ chi parte e chi resta: due giocatori, Ruscitti e Moretti, che erano stati di fatto messi fuori rosa dopo la chiusura del mercato di gennaio, sono tornati a far parlare di loro. La societÓ giallorossa decide infatti di rescindere il contratto di Daniele Moretti, fantasista di 32 anni, ex giocatore del Piacenza in serie A, mentre reintegra in rosa il centrocampista Daniele Ruscitti (27 anni). In casa Savona, invece, Claudio Strinati non Ŕ pi¨ il direttore generale della squadra ligure. Strinati e il presidente del Savona Piro hanno deciso di comune accordo di procedere alla risoluzione del contratto. Infine, ieri in una partita amichevole, il Gubbio ha sconfitto per 2-0 l'Angelana. Le reti sono state messe a segno da Panisson e Marinelli. Per precauzione, sono stati tenuti a riposo Rizzo, De Pascale e Matzuzzi.

Ľ 06/03/2003
Gubbio-Fiorentina si giocherÓ al "San Biagio": inizia la prevendita dei biglietti

La partita Gubbio-Fiorentina, in programma domenica 16 marzo, si giocherÓ al "San Biagio". La societÓ gigliata ha inoltrato richiesta ufficiale di 2400 biglietti: per soddisfare tale esigenza l'A.S. Gubbio ha previsto di destinare ai tifosi viola i settori di gradinata coperta e curva. Ci˛ comporta lo spostamento, per la sola gara con la Fiorentina, degli abbonati rossobl¨ di curva e gradinata nell'altra parte dello stadio (Tribuna, ingresso da via Parruccini). Gli abbonati della curva saranno destinati nella tribuna est (settore che di solito Ŕ occupato dagli ospiti), mentre quelli della gradinata in tribuna laterale. Per aumentare la capienza dell'impianto, potrebbe essere costruita una tribunetta provvisoria: lo stadio sarÓ diviso a metÓ tra le due tifoserie, entrambe avranno a disposizione circa 2500 posti. I prezzi dei biglietti sono i seguenti: Tifosi GUBBIO: tribuna est 10 euro (8 ridotto), tribuna laterale 12,5 euro (10 ridotto) e tribuna centrale 20 euro (15 ridotto); Tifosi FIORENTINA: curva 11 euro e gradinata coperta 15 euro. E' possibile da oggi acquistare giÓ i biglietti in prevendita per la suddetta gara presso la sede sociale A.S. Gubbio (via Parruccini), Club "Capelaro" (Corso Garibaldi), Tabaccheria Mancini (Via della Repubblica) e Bar del Ponte (San Martino).

Ľ 05/03/2003
Orocini: "Fino alla fine abbiamo bisogno dell'apporto del pubblico"

Nella trasmissione "Fuorigioco", in onda questa sera su Trg, ha partecipato il giocatore rossobl¨ Andrea Orocini. Il centrocampista commenta cosý la partita vinta sul Brescello: "L'importante Ŕ stato vincere. Il Brescello si Ŕ dimostrato un buon avversario sul campo, non ce l'aspettavamo. Sicuramente non Ŕ stato il miglior Gubbio: abbiamo giocato al di sotto delle aspettative e rispetto ad altre partite abbiamo creato un p˛ di meno. Ma per noi Ŕ stato essenziale conquistare i tre punti per continuare questa marcia per raggiungere il traguardo dei playoff". Orocini si appella al pubblico eugubino: "I fischi di alcuni tifosi si sono sentiti in campo domenica scorsa e, secondo il mio punto di vista, sono stati fatti a sproposito. La gente deve stare sempre vicino alla squadra. I tifosi fino a questo momento si sono dimostrati veramente il dodicesimo uomo in campo e fino alla fine del campionato avremo bisogno del loro incitamento". Domenica trasferta a Fano: "Dovremo fare la nostra partita perchŔ il Fano cercherÓ di uscire dalla crisi, in settimana ha cambiato anche allenatore e avranno uno stimolo in pi¨. Noi cercheremo di conquistare dei punti anche se sappiamo che sarÓ una partita difficile come quella di domenica scorsa con il Brescello".

Ľ 04/03/2003
Giudice Sportivo: Ruscio del Grosseto fermato per quattro giornate


Sono stati resi noti i provvedimenti disciplinari del girone B della C/2. Il tecnico Azzali del Brescello, allontanato dal direttore di gara domenica scorsa a Gubbio, non potrÓ sedersi in panchina fino all'11 marzo. Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti di Ruscio del Grosseto: il centrocampista Ŕ stato squalificato per quattro giornate. La Fiorentina, domenica prossima contro il Grosseto, non potrÓ schierare due centrocampisti: Nicodemo e Ariatti sono stati stoppati per un turno. Domenica non potranno giocare nemmeno Gallina (Imolese), Nofri (Aglianese), MemŔ (Gualdo), Baresi (Poggibonsi) e Di Gioia (Savona): sono stati appiedati tutti per una giornata. Per un turno, inoltre, Ŕ stato squalificato anche Bucchioni del Brescello ma non potrÓ scontare il turno di stop nella prossima giornata: lo sfortunato difensore, domenica scorsa a Gubbio, si Ŕ procurato la frattura scomposta di tibia e perone dopo uno scontro fortuito di gioco (ne avrÓ almeno per sette-otto mesi).

Ľ 04/03/2003
Il Fano cambia di nuovo allenatore


Ubaldo Righetti non Ŕ pi¨ l'allenatore del Fano: il tecnico, dopo gli ultimi risultati non soddisfacenti, viene esonerato dalla societÓ granata. Righetti era subentrato a campionato in corso al posto di Giancarlo Favarin, iniziando la propria avventura contro il San Marino nella ottava di campionato. E proprio a San Marino, nel ritorno, si conclude la sua esperienza sulla panchina granata. Il Fano affida di nuovo la squadra a Favarin. La stessa societÓ marchigiana, inoltre, decide di interrompere il silenzio stampa che durava ormai da un p˛ di tempo. Per la cronaca, Ŕ la decima panchina che salta nel girone B della C/2 dall'inizio del campionato.

Ľ 03/03/2003
Pulmann per la trasferta di Fano

Si informa che, per la trasferta di domenica prossima, Ŕ in allestimento un pulmann. Chiunque fosse interessato a seguire il Gubbio a Fano pu˛ iscriversi presso il Bar Pasticceria Garibaldi (Corso Garibaldi). E' possibile segnarsi entro e non oltre venerdý 7 marzo: la quota da versare equivale a 10 euro. La partenza Ŕ prevista per le ore 12.45 da Piazza 40 Martiri. Lo comunica il direttivo degli UltrÓ Gubbio 1980. Gli stessi UltrÓ Gubbio, ieri sera, hanno inaugurato la nuova sede in via del Popolo.

Ľ 03/03/2003
Calcio a 5: il Real Gubbio espugna Perugia

Il Real Gubbio calcio a 5 vince ancora in serie C/1. La squadra rossobl¨, questa sera, ha sconfitto in trasferta il Buskers Perugia per 8-5. Le reti sono state messe a segno da Marco Bettelli (ben 5 gol segnati), Cecchetti (doppietta) e Fiorucci. La squadra eugubina, allenata dallo stesso Marco Bettelli, si mantiene in seconda posizione in classifica portandosi a quota 56 punti, distanziata di sole due lunghezze dalla prima classificata Arci Pontavalleceppi. E tra due settimane, sabato 15 marzo, si terrÓ alla Palestra "Polivalente" proprio il big match tra il Real Gubbio e il Pontevalleceppi .

Ľ 02/03/2003
Il Gubbio supera solo nel finale un indomito Brescello (2-1)

Ottava giornata di ritorno, il Gubbio affronta al "San Biagio" il Brescello. Mister Alessandrini, oltre allo squalificato Rizzo, non pu˛ schierare dal primo minuto Lazzoni, influenzato. Al posto di Rizzo sulla fascia destra gioca De Pascale, mentre Nanni viene inserito sulla mediana destra in sostituzione di Lazzoni che si siede precauzionalmente in panchina. La partita si presenta tutt'altro che semplice per i rossobl¨, perchŔ il Brescello, pur occupando l'ultimo posto in classifica, si dimostra vivo e coriaceo in campo. Il Gubbio cerca la vittoria e parte all'attacco. All'11' Panisson prova un tiro da fuori area, la palla termina a lato. Al 14' Orocini pennella in mezzo all'area un corner, di testa Matzuzzi anticipa il proprio marcatore e gira a rete, sulla linea di porta salva in extremis Tagliani a portiere ormai battuto. Sugli sviluppi della stessa azione, Panisson tira una gran botta dal limite, la palla sorvola di poco la traversa. Un minuto dopo, Ŕ il 15', Orocini calcia in piena area ospite una punizione, il portiere giallobl¨ Sardini anticipa all'ultimo istante Bruni. Al 19' Matzuzzi sulla fascia destra salta un avversario e crossa in mezzo, Orocini di testa incorna la palla indirizzandola sotto la traversa, il portiere ospite Sardini con la punta delle dita devia la sfera in angolo. Al 22' Orocini calcia a rete una punizione di effetto dal limite, la palla sfiora di poco il montante. Al 23' Orocini crossa dalla sinistra, Matzuzzi non riesce a girare la palla di testa a rete. Il Brescello non demorde, aspetta l'avversario chiudendosi bene in difesa e in contropiede cerca qualche sortita in avanti. Al 25' ci prova Morello dalla distanza, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Al 30' splendido lancio millimetrico di Orocini da quaranta metri per Cipolla, l'attaccante rossobl¨ raccoglie l'invito e una volta entrato in area spara a rete, la palla per˛ finisce di poco a lato. Al 34' contropiede del Brescello: bel fraseggio tra Bernardi e Fausto Ferrari, quest'ultimo viene anticipato all'ultimo momento da Bruni che spedisce la sfera in corner. Il Gubbio sembra non essere lucido e incisivo come nelle precedenti partite, mentre gli ospiti si rendono pericolosi nel finale di primo tempo in attacco. Al 44' Bernardi lancia Ferrari Fausto che tira prontamente in porta, il portiere rossobl¨ Fabbri in tuffo abbranca la sfera. Al 45', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Ferrari Fausto tira un gran bolide da fuori area in porta, la palla scheggia la parte superiore del palo esterno e finisce sul fondo. Finisce cosý il primo tempo sul punteggio di 0-0. Nella ripresa i rossobl¨ cercano di sbloccare il risultato: mister Alessandrini prova la carta Lazzoni che entra in campo al posto di Nanni a centrocampo, mentre Orocini da sinistra viene dirottato sulla trequarti, posizionandosi dietro le punte Cipolla e Matzuzzi. E la scelta dell'allenatore rossobl¨ da subito i frutti sperati. Al 50', infatti, il Gubbio si porta in vantaggio: Orocini dalla trequarti lancia sulla sinistra Matzuzzi che si impossessa della sfera e pennella in mezzo all'area un perfetto cross, Cipolla Ŕ ben appostato in area e di testa insacca la palla alle spalle del portiere Sardini. Ma la gioia degli eugubini dura poco perchŔ tre minuti pi¨ tardi il Brescello pareggia. Al 53' la difesa rossobl¨ si fa sorprendere da Ferrari Fausto che serve in piena area Bernardi, l'attaccante giallobl¨ senza esitare tira a rete insaccando alle spalle dell'incolpevole Fabbri. Il Gubbio sembra subire il colpo e il Brescello ne approfitta portandosi in avanti alla ricerca del clamoroso vantaggio. Al 55' Fausto Ferrari, servito da Morello, tira in porta, salva in angolo l'accorrente Sandreani. Al 59' prova una conclusione in porta dalla distanza Mattioli, la palla per˛ termina fuori. Al 64' seconda sostituzione per il Gubbio: esce Matzuzzi e subentra al suo posto Clementi. Al 65' Sandreani conquista un pallone a centrocampo e da fuori area tira in porta, il portiere ospite Sardini Ŕ attento e abbranca la sfera. Ma il Gubbio nel finale cresce di tono: con il coltello tra i denti, la squadra rossobl¨, prova gli ultimi assalti per ritornare di nuovo in vantaggio. E all'84' gli eugubini confezionano il gol della vittoria: Mattioli dalla sinistra effettua un bel cross calibrato in piena area di rigore ospite, Orocini con disinvoltura stoppa la palla e di piatto la infila in fondo al sacco nell'angolino. All'87' esce dal campo l'autore del secondo gol, Orocini, e al suo posto subentra Zebi. Il Gubbio a questo punto gioca con scioltezza e riesce a portare in porto la vittoria. Nel finale purtroppo, accade un fatto molto spiacevole: Ŕ il 92', il difensore ospite Bucchioni effettua un fallo da dietro su Cipolla. Il difensore giallobl¨, nell'impatto, si procura un grave infortunio: si frattura tibia e perone della gamba destra, per lui campionato finito. Il Gubbio, in virt¨ di questo risultato, mantiene la terza posizione in classifica avvicinando di un solo punto il Rimini. Questa vittoria risulta molto importante visto l'andamento della gara: i rossobl¨ non sono sembrati nella giornata migliore, e oltretutto davanti hanno incontrato un Brescello che ha dimostrato in campo di non meritare sicuramente l'ultimo posto in classifica. Ma alla fine Ŕ venuta fuori una grande prova di carattere della squadra che ha voluto a tutti i costi raggiungere la vittoria a denti stretti. Il migliore in campo per il Gubbio, a nostro avviso, Ŕ stato Sandreani: in tutto il primo tempo ha retto quasi da solo tutto il centrocampo, nella ripresa ha lottato su ogni pallone e ha tentato qualche sortita anche in avanti. Encomiabile la prova del centrocampista, onnipresente in tutte le parti nevralgiche del campo. Buona anche la prova di Orocini che Ŕ stato fondamentale in entrambe le reti rossobl¨: ha dato il via all'azione sul primo gol, e nella seconda Ŕ stato molto lucido appostandosi la sfera e infilarla con freddezza di precisione in fondo al sacco. Domenica il Gubbio affronterÓ al "Mancini" in trasferta il Fano.
Gubbio: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Nanni (46' Lazzoni), Bruni, Giacometti, Panisson, Sandreani, Cipolla, Orocini (87' Zebi), Matzuzzi (64' Clementi). All. Alessandrini.
Brescello: Soldano, D. Ferrari, Da Rold, Libassi, Bucchioni (92' Ludi), Merlo, Scalise (82' Di Nicolantonio), Tagliani, Bernardi, Morello (55' Gilioli), F. Ferrari. All. Azzali.
Reti: 50' Cipolla (G), 53' Bernardi (B), 84' Orocini (G).
Arbitro: Zanzi di Lugo di Romagna (Petti di Nocera Inferiore e Palomba di Torre del Greco). Espulsi: allontanato dal direttore di gara il mister Azzali (B) all'85'. Ammoniti: Orocini (G); Scalise, Bucchioni, Tagliani e F. Ferrari (B). Spettatori: 1109.
I RISULTATI DELLA 25░ GIORNATA:
Aglianese ľ Forlý 0-0
Castel di Sangro ľ Rimini 2-1

48' Di Nicola (R) rig., 62' Marinucci (C), 77' Ciotti (C)
Grosseto ľ Montevarchi 1-0
23' D'Ainzara (G)
Gubbio ľ Brescello 2-1
50' Cipolla (G), 53' Bernardi (B), 84' Orocini (G)
Poggibonsi ľ Fiorentina 1-3 a Siena
34' Rigan˛ (F), 38' Federici (P), 45' Machetti (P) aut., 86' Rigan˛ (F) rig.
San Marino ľ Fano 1-0
32' Pagano (S)
Sangiovannese ľ Gualdo 3-0
12' Caleri (S), 44' Baiano (S), 46' Di Fiandra (S)
Sassuolo ľ Imolese 2-0
11' Balestri (S), 82' Nicoletti (S)
Savona ľ Castelnuovo 1-3
42' Belluomini (C) rig., 46' Biggi (C), 56' Belluomini (C), 86' Grassi (C) aut.


Ľ
01/03/2003
Calcio a 5: ennesima vittoria del Victoria Mocaiana


Continua inarrestabile la serie positiva del Victoria Mocaiana calcio a 5 in serie C/2. La squadra rossoverde ha vinto in casa con il Montecastelli per 5-2. Le reti sono state messe a segno da Giorgio Olmi (doppietta) e da Paolo Urbani (tre gol). Il bomber Urbani, con questa tripletta, si porta a quota 38 reti nella classifica cannonieri. La squadra di mister Pierpaolo Mariotti sale a 49 punti, consolidando sempre di pi¨ il primato solitario in classifica. Il Real Gubbio in C/1, invece, giocherÓ lunedý sera a Perugia.

Ľ 01/03/2003
Domenica in casa contro il Brescello


Domenica il Gubbio affronterÓ al "San Biagio" il Brescello: per le ore 15 Ŕ previsto il fischio d'inizio. Mister Alessandrini dovrÓ fare a meno dello squalificato Rizzo: al suo posto dovrebbe giocare De Pascale. E' in dubbio anche il centrocampista Lazzoni, influenzato: nel caso in cui non dovesse farcela, le alternative potrebbero essere Fumai o Zebi. Rientra, dopo aver scontato un turno di squalifica, Panisson. L'allenatore Azzali del Brescello, invece, non potrÓ schierare il centrocampista Santunione, squalificato. Al suo posto, con ogni probabilitÓ, giocherÓ Tagliani o Merlo (entrambi rientrano dopo una giornata di squalifica). Le probabili formazioni: GUBBIO: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Matzuzzi, Sandreani, Cipolla, Orocini, Panisson; BRESCELLO: Soldano, Di Nicolantonio, Da Rold, Libassi, Bucchioni, Scalise, Conti, Tagliani, Bernardi, Morello, F. Ferrari.

[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 19.10.2019 ora 17:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 9 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Ravenna
Fermana
Rimini
Carpi
Vis Pesaro
Fano
Virtus Verona
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Arzignano Valc.
Imolese

10260
8630
7090
5950
5030
4750
3480
3250
1840
1800
1800
1780
1650
1280
980
980
890
830
560
520

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy