SERIE C - GIRONE B
DECIMA GIORNATA
SAB. 19 OTTOBRE 2019
STADIO "DRUSO"
ORE15

SUDTIROL

3

GUBBIO

0

UNDICESIMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE18:30

GUBBIO-IMOLESE

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Padova
Reggiana
Sambenedettese
Vicenza

Carpi
Piacenza
Sudtirol
Virtus Verona
Ravenna
Feralpisalo
Triestina
Fano
Cesena
Modena
Vis Pesaro
Fermana
Rimini
Gubbio
Imolese

Arzignano Valc.

22
19
18
18
17
17
16
13
13
12
10
10
10
10
8
8
7
6
5

5

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

DECIMA GIORNATA
DOM. 20 OTTOBRE 2019

Carpi
Fano

-
-

Imolese
Feralpisalo

-
-

Modena
Fermana

-
-

Ravenna
Arzignano Valchiampo

-
-

Rimini
Cesena

-
-

Sambenedettese
Virtus Verona

-
-

Triestina
Padova

-
-

Vicenza
Reggiana

-
-

Vis Pesaro
Piacenza

-
-

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Cernigoi Sambenedet.
Morosini Sudtirol
Vano Carpi
Granoche Triestina
Odogwu Virtus Verona

8
7
6
5
5
5

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Zanoni

3
3
1
1

Scopri la nostra citta!

UNDICESMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019

Gubbio-Imolese

Arzignano Val.- Vicenza

Carpi-Modena

Cesena-Sudtirol

Fano-Vis Pesaro

Feralpisal˛-Piacenza

Fermana-Triestina

Padova-Sambenedet.

Reggina-Rimini

Virtus Verona-Ravenna

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]


Ľ 30/03/2002
Un Gubbio spento nella ripresa viene raggiunto dall'Altoadige (1-1)

Il Gubbio affronta l'Altoadige, senza Panisson e Mattioli squalificati, con Gilardi dall'inizio. Pronti, via: il Gubbio parte forte, con un paio di contropiedi manovrati di Cipolla, fermati in extremis dalla retroguardia altoatesina. Al 4' si fanno vedere gli ospiti: una punizione dal limite di Noselli si infrange sulla barriera. Al 7' una botta di Melotti da fuori area Ŕ parata agilmente da Careri. Al 14', episodio dubbio: Clementi crossa dalla destra, Careri esce in modo goffo respingendo corto, irrompe Lazzoni con una gran botta da fuori. La palla si insacca, ma l'arbitro annulla la segnatura, forse per un gioco pericoloso di un rossobl¨. Al 19', sugli esiti di un'azione insistita di Cipolla, Melotti allunga per Parla che scocca un gran tiro da fuori. La palla si perde di poco alta sul fondo. Al 26', show di Cipolla che riceve un cross dalla destra, entra in area bevendosi un paio di difensori altoatesini, ma il suo tiro alla fine Ŕ debole tra le braccia di Careri. Al 27', gol del Gubbio: Bruni lancia per Gilardi, il tornante eugubino crossa al centro per l'accorrente Melotti, che stoppa di petto e scocca un preciso rasoterra che si insacca alla sinistra del portiere altoatesino. Al 37', Clementi crossa dalla sinistra, intercetta in area Melotti che gira un tiro-cross che si perde alto sopra l'incrocio. Al 41', un cross dalla sinistra di Brugger, Nardi di testa manda alto sopra la traversa. Al 43', bella palla di Melotti al centro che allarga per Cipolla. L'attaccante entra in area, ma non riesce a tirare. Sugli sviluppi dell'azione, un minuto dopo, un colpo di testa di Bruni in area finisce di poco alto. Sul capovolgimento di fronte, Chiopris entra in area dalla destra, scocca un potente rasoterra che D'Amico salva alla grande con i piedi. L'inizio del secondo tempo vede le squadre in una lotta serrata a centrocampo. Fino all'11', contropiede manovrato da Clementi, che serve Cipolla che passa a Melotti in area: il centrocampista tira debolmente. Un minuto dopo, grande azione sulla fascia di Gilardi, passaggio dentro per Parla che dribbla un difensore in area e tira a botta sicura, ma Careri devia con un super intervento sul palo pi¨ lontano. Al 14', Bachlechner lavora un bel pallone in area, passa Noselli che fa sponda per Motta, che tira una gran botta che si perde di pochissimo a lato. Due minuti dopo, D'Amico esce con affanno su un lancio che stava per raggiungere Bachlechner. L'Altoadige cresce, il Gubbio fatica a contenere il ritorno degli ospiti. Al 29', Noselli calcia una punizione per la testa di Nardi, che colpisce alto a due passi da D'Amico. Al 32', Noselli entra in area, crossa basso al centro, Parla sbroglia davanti al portiere. Un minuto dopo, ancora Noselli crossa dalla sinistra, irrompe Bachlechner ma Melotti salva con un intervento pulito un gol giÓ fatto. Ma Ŕ un'assedio continuo dei giocatori altoatesini all'area rossobl¨. Arriva cosý il gol del pareggio, al 38', con Schwellensattl che apre in area bene per Noselli, che solo davanti al portiere infila il gol dell'1-1 con grande freddezza. Finisce cosý la gara, il buon Gubbio del primo tempo Ŕ rimasto negli spogliatoi; l'Altoadige ha avuto il merito di credere nel pareggio fino all'ultimo minuto. Per la prima volta in questa stagione, il pubblico eugubino ha contestato la squadra rossobl¨ a fine gara. Domenica 7 aprile il Gubbio giocherÓ in trasferta con il Fiorenzuola, reduce dalla sconfitta fuori casa con la Samb (2-0).
Gubbio: (4-4-2) D'Amico, Parla, De Pascale, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Gilardi (21'st Zebi), Papa, Clementi (43'st Marinelli), Melotti (35'st Rizzo), Cipolla. A disp.: Narciso, Tinti, Famiano, Magnanelli. All. Alessandrini (in panchina Giovanni Pascolini per la squalifica del mister).
Altoadige: (4-4-2) Careri, Brugger, Gervasoni, Frau (30'st Molinari), Fabris, Chioppis Gori (7'st Bachlechner), Merzek, Artusi (17'st Scwellensattl), Nardi, Motta, Noselli. A disp.: Iardino, Mainente, Mallus, Bernardi. All. Tesser.
Reti: 27' pt Melotti (G), 38' st Noselli.
Arbitro: Crugliano di Crotone (Pascucci di Tivoli e Berardi di Como). Ammoniti: Chiopris Gori, Brugger, Schwellensattl (A), Bruni, Melotti (G). Angoli: 2-1 per l'Altoadige. Spettatori 1200 circa.

I RISULTATI DELLA 29░ GIORNATA:
Brescello - Teramo 4-2
5' Faieta (T), 11' Bizzarri (B) rig., 30' De Angelis (T), 74' Bizzarri (B), 76' Bizzarri (B), 90' Miftah (B)
Faenza - Imolese 1-1
61' Piccoli (F), 70' Menghi (I)
Gualdo - Sassuolo 0-2
41' Di Loreto (S), 89' Cantoni (S)
Gubbio - Altoadige 1-1
27' Melotti (G), 83' Noselli (A)
Mestre - Mantova 1-0
93' Matys (Me)
Montichiari - Rimini 0-0
Poggese - Thiene 4-2
10' Succi (P), 12' Aquino (P), 34' Succi (P), 40' Simonato (T) rig., 42' Colussi (T), 90' Succi (P)
Sambenedettese - Fiorenzuola 2-0
45' Sergi (S), 73' Soncin (S)
San Marino - Trento 2-1
45' Crippa (S), 53' Tedeschi (S), 72' Garofalo (T) rig.

Ľ 28/03/2002
Arriva l'Altoadige, i rossobl¨ scaldano i motori

Si Ŕ svolta stasera la consueta conferenza stampa (anticipata al giovedý per l'incombenza delle feste pasquali) con il tecnico del Gubbio Marco Alessandrini. La prossima gara interna con l'Altoadige preoccupa l'allenatore rossobl¨, che per˛ Ŕ convinto che la gara dei suoi sarÓ all'altezza. "Il Gubbio farÓ la sua partita, contro un avversario con una chiara vocazione offensiva. Dovremo stare attenti a non concedere nulla dietro, provando a pungere nei capovolgimenti di fronte. Sono fiducioso, la squadra darÓ il massimo per portare a casa un risultato positivo." Il trainer rossobl¨ analizza la prossima avversaria: "L'Altoadige, come il Gubbio, Ŕ una squadra con molti giovani interessanti. L'assenza di un valido elemento come Lomi non peserÓ nel loro assetto pi¨ di tanto."

Ľ 27/03/2002
Gubbio, un nuovo attaccante in prova

In questi giorni si Ŕ aggregato alla rosa dell'A.S. Gubbio 1910 l'attaccante Ivan Malanov, 23 anni, di proprietÓ della squadra ucraina del Kiev. Il neo arrivato Ŕ a Gubbio per un periodo di prova non meglio precisato.

Ľ 27/03/2002
Mattioli e Panisson squalificati per una giornata dal giudice sportivo

Il difensore rossobl¨ Fausto Mattioli e il centrocampista Gianluca Panisson salteranno la prossima partita con l'Altoadige: sono stati fermati per un turno. L'allenatore Cadregari del Brescello Ŕ stato fermato fino al 10 aprile. Il Trento dovrÓ rinunciare per due giornate a Daccordo. Sabato prossimo non potranno giocare Dal Compare (Sassuolo), Lasalandra (Imolese), Sabato (Fiorenzuola), Perugini (Thiene), Giubilato (Mantova) e Suprani (San Marino): sono stati appiedati per un turno. Squalificati per una giornata anche Catanese del Brescello e Lomi dell' Altoadige. Sono state multate queste societÓ: Samb e Imolese 1500 euro; Mantova 800; Trento 500.

Ľ 26/03/2002
Il Sassuolo e la Poggese cambiano di nuovo allenatore

Dopo ventotto giornate di campionato saltano altre due panchine nel girone B della C/2. La sconfitta della Poggese contro il Trento costa cara al tecnico Rino Lavezzini. A sostituirlo, Ŕ stato richiamato Roberto Calliari, gýÓ alla guida della squadra biancoazzurra prima di Lavezzini. Dopo la Poggese, anche il Sassuolo cambia allenatore. Le tre sconfitte consecutive costano il posto del tecnico Paolo Magnani. Il suo sostituto Ŕ Gianni Balugani, che guid˛ la squadra neroverde ad inizio stagione le prime sei giornate.

Ľ 24/03/2002
Il Gubbio cade a Brescello (1-0)

Nella undicesima giornata di ritorno, il Gubbio viene sconfitto al "Morelli" di Brescello per 1-0. Mister Alessandrini fa scendere in campo Zebi al posto di Papa (infortunato) mentre Rizzo sostituisce sulla fascia destra Melotti squalificato. Il Gubbio cerca di conquistare un risultato utile con una diretta concorrente per mantenere ben salda la zona alta della classifica. Nel primo tempo i rossobl¨ cercano subito di sbloccare il risultato sorprendendo i padroni di casa. Al 1' Clementi sfiora il gol ma il portiere Reggiani sventa il pericolo: il bomber rossobl¨ protesta per un probabile fallo commesso da Libassi nei suoi confronti. Al primo affondo per˛ il Brescello va in vantaggio: Ŕ il 9', fuga sulla destra di Miftah che crossa in mezzo, Giandomenico fredda D'Amico con un bel tiro all'incrocio dei pali. E' l'1-0. Al 22' un altro episodio dubbio in area giallobl¨: Cipolla viene atterrato da un avversario ma l'arbitro non vede nulla. Al 24' Clementi scocca un gran tiro dalla distanza ma il suo tiro si perde di poco alto sopra la traversa. Al 33' bella azione di Gentile che serve in profonditÓ Bizzarri, l'attaccante giallobl¨ entra in area e solo davanti al portiere D'Amico tira a rete ma la sua conclusione termina a lato. Si chiude cosý il primo tempo sull'1-0. Nella ripresa la partita si gioca sulla stessa falsa riga dei primi 45' con il Gubbio che cerca la via della rete ma trova davanti un forte e coriaceo Brescello che chiude tutti gli spazi. La manovra dei rossobl¨ appare poco lucida e prevedibile e le punte non trovano gli sbocchi per andare a rete. Al 48' Miftah cerca il gol senza trovare fortuna. Al 61' ennesimo episodio dubbio in area emiliana: Paoletti strattona in modo evidente Cipolla, ma l'arbitro non se la sente di concedere il rigore e fa proseguire. Al 73' il Brescello sfiora il raddoppio con Pedotti che a tu per tu con il portiere D'Amico cicca clamorosamente il pallone. Nel finale il Gubbio appare pi¨ vivo e cerca invano il pareggio. All' 89' sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Magnanelli, Giacometti svetta di testa sopra tutti e gira a rete ma la palla si perde di poco alta sopra il montante. Al 93' l'occasione pi¨ ghiotta per i rossobl¨: De Pascale dalla destra serve Clementi che tira bene a rete ma il pallone si spegne sul fondo a portiere ormai battuto. Si chiude cosý l'incontro sul punteggio di 1-0 in favore del Brescello. La squadra di Alessandrini dopo questa sconfitta mantiene la zona playoff ma viene superata in classifica da Brescello e Altoadige. Sabato 30 marzo il Gubbio giocherÓ in casa con l'Altoadige, reduce dalla vittoria in trasferta con il Sassuolo (0-1).
Brescello: Reggiani, Paoletti, Federici, Ferrari, Pedotti, Libassi, Miftah, Gentile, Giandomenico, Catanese, Bizzarri. All. Cadregari.
Gubbio
: D'Amico, De Pascale, Mattioli (81' Marinelli), Lazzoni, Bruni, Giacometti, Rizzo (64' Gilardi), Zebi (81' Magnanelli), Clementi, Panisson, Cipolla. All. Alessandrini (sostituito in panchina da Giovanni Pascolini perchŔ squalificato).
Reti: 9' Giandomenico (B).
Arbitro: Zambon di Padova. Ammoniti: Panisson e Mattioli (G); Giandomenico, Pedotti, Catanese e Reggiani (B). Espulsi: allontanati il mister Cadregari (B) al 62' e il massaggiatore Mastini (B) al 85'. Angoli 8-1 per il Gubbio. Spettatori 500 circa (una cinquantina da Gubbio).

I RISULTATI DELLA 28░ GIORNATA:
Brescello - Gubbio 1-0
9' Giandomenico (B)
Fiorenzuola - Gualdo 0-1
65' Balducci (G)
Imolese - San Marino 1-2
45' Leone (S), 90' Tedeschi (S), 92' Gabriellini (I)
Mantova - Sambenedettese 0-2
56' Pellegrini (S), 86' Pilleddu (S)
Rimini - Mestre 2-0
35' Di Nicola (R), 91' Neri (R) rig.
Sassuolo - Altoadige 0-1
54' Bachlechner (A)
Teramo - Faenza 1-0
9' Pasca (T)
Thiene - Montichiari 3-3
6' Simonato (T), 34' Bendoricchio (M), 65' Simonato (T) rig., 75' Bellemo (M), 82' Menassi (M), 88' Perugini (T)
Trento - Poggese 1-0
18' Garofalo (T)

Ľ 22/03/2002
Alessandrini: "Massima attenzione, grinta e determinazione"

I rossobl¨ questo fine settimana dovranno fare i conti con l'infermeria: sono acciaccati Clementi, Marinelli, Ramazzotti e Famiano ma sono tutti recuperabili. Nell'amichevole di ieri Papa ha subito un infortunio alla caviglia e la sua partecipazione alla gara con il Brescello sarÓ decisa in queste ultime ore. Chi invece mancherÓ di sicuro Ŕ lo squalificato Melotti. A centrocampo Ŕ comunque pronto Gilardi, leggermente favorito rispetto a Zebi. L'allenatore Alessandrini in conferenza stampa Ŕ fiducioso: "Il Brescello Ŕ una squadra che fa un ottimo gioco in velocitÓ e individualmente ha degli ottimi giocatori. Noi dobbiamo essere compatti ed avere la massima grinta e determinazione. Ci vuole molta attenzione e aggressivitÓ. Ho molta fiducia nella mia squadra e in questa settimana dopo la sosta abbiamo lavorato con molto impegno. Sarebbe molto importante fare punti in queste due partite con Brescello e Altoadige."

Ľ 19/03/2002
Crespini: "Sarebbe un'impresa centrare i playoff dopo un campionato esaltante"

Nella trasmissione "Fuorigioco" su Trg ha partecipato il d.s. rossobl¨ Claudio Crespini; in collegamento telefonico Ŕ intervenuto Fabrizio Caracciolo (ex calciatore del Gubbio dal 1997 al 99). La partita persa con il Mantova Ŕ ritornata in mente al d.s. Crespini. "Venivamo da una lunga striscia positiva e con questa sconfitta abbiamo rimesso il Mantova in carreggiata. Ci siamo fatti sfuggire un'importante occasione, ma la squadra non si Ŕ arresa mai fino alla fine nonostante qualche torto subito". Il d.s. Ŕ ottimista per il futuro: "Cercheremo di dare il massimo in queste ultime sette partite. SarÓ una lotta fino alla fine ma sono fiducioso. Mi piace la grinta e la determinazione che mette in campo questa squadra. Sarebbe un'impresa per noi centrare i playoff dopo un campionato esaltante". Il centrocampista Caracciolo (giocatore del Siena in serie B) ha avuto parole d'elogio per Gubbio: "Seguo sempre le sorti del Gubbio, Ŕ rimasto sempre nel mio cuore ed Ŕ stato il mio trampolino di lancio. Sono molto contento di questa stagione sorprendente dei rossobl¨, la societÓ Ŕ seria, la cittÓ e i tifosi meritano categorie superiori".

Ľ 17/03/2002
Ultima sosta di campionato

Il campionato di serie C/2 osserva un turno di riposo per l'ultima volta prima del rush finale. Si ricomincerÓ domenica 24 marzo e il Gubbio potrÓ riscattare nella difficile trasferta di Brescello la sconfitta subita con il Mantova dopo dieci turni utili consecutivi. In queste ultime sette partite, la squadra di Alessandrini si giocherÓ tutte le chances per accedere ai playoff: il calendario si presenta non facile, molte dirette concorrenti saranno affrontate dai rossobl¨ (Brescello, Altoadige, Teramo, Samb e San Marino). Ecco in dettaglio i prossimi incontri: 24 marzo, Brescello-Gubbio; 30/3, Gubbio-Altoadige; 7 aprile, Fiorenzuola-Gubbio; 14/4, Teramo-Gubbio; 21/4, Gubbio-Samb; 28/4, San Marino-Gubbio; 5 maggio, Gubbio-Thiene.

Ľ 15/03/2002
L'Imolese prende Lasalandra

Nuovi rinforzi in casa Imolese. La societÓ rossobl¨ ha ufficializzato l'ingaggio dell' difensore Vito Lasalandra, 27 anni, proveniente dal Como. Il nuovo giocatore della squadra di Bianchetti vanta alcune presenze in serie B con Udinese e Fidelis Andria. Intanto nella Samb c'Ŕ un nuovo arrivato: si tratta di Goran Goranov, centrocampista di 25 anni, proveniente dalla Bulgaria (Ŕ cresciuto nel Cska Sofia) ed Ŕ in prova per una settimana.

Ľ 13/03/2002
Alessandrini e Melotti squalificati dal giudice sportivo

Il centrocampista rossobl¨ Sandro Melotti salterÓ la prossima partita di Brescello: Ŕ stato fermato per un turno. Mister Alessandrini Ŕ stato squalificato fino al 31 marzo. Il Trento dovrÓ rinunciare per due giornate a Pierotti. Dovranno stare fermi per due turni anche Mandelli del Sassuolo e Baglieri del Thiene. Domenica 24 marzo non potranno giocare Archetti (Brescello), Melizza (Fiorenzuola), Zanin (Montichiari), Ardeni (Sassuolo) e Turone (Mestre): sono stati appiedati per un turno. Squalificati per una giornata anche Soncin della Samb e Poggi dell'Imolese. Infine sono state multate queste societÓ: Gubbio per 500 euro; San Marino 250.

Ľ 12/03/2002
Il Mestre esonera Galderisi

Il Mestre, dopo la sconfitta di San Benedetto del Tronto, ufficializza l'esonero di Giuseppe Galderisi e al suo posto ritorna Maurizio Costantini. Il nuovo tecnico della squadra veneta, lo scorso anno era stato protagonista di una eccellente stagione che port˛ il Mestre a un passo dalla C/1, prima di venire esonerato ad inizio stagione, sostituito proprio da Galderisi.

Ľ 10/03/2002
La corazzata Mantova affonda un Gubbio generoso e sfortunato (0-2)

Ventisettesima giornata, decima di ritorno. Al Polisportivo "San Biagio" si affrontano il Gubbio di Marco Alessandrini ed il Mantova di Roberto Boninsegna. In difesa il Gubbio scende in campo con De Pascale al posto dello squalificato Bruni. All'8' il Gubbio si affaccia nell'area virgiliana: Lazzoni crossa per la testa di Melotti, ma Bellodi para senza affanno. Al 13' Graziani si gira bene e tira alto sopra la traversa, ma il gioco era stato giÓ fermato per un fallo in attacco. Un minuto dopo, episodio dubbio: Panisson crossa in area, Volpe ferma il pallone con un braccio, ma l'arbitro fa cenno di proseguire. Al 19', Caridi si accentra dopo aver saltato due giocatori eugubini, tira in porta, D'Amico salva alto in angolo. Al 28' il Mantova va in vantaggio: Dalla Mano serve in profonditÓ Graziani, che controlla ed infila con un preciso rasoterra di sinistro D'Amico. Subito la replica del Gubbio: un minuto dopo una botta di Panisson diretta all'incrocio costringe il portiere virgiliano al salvataggio in angolo. Ma al 31' il Mantova raddoppia: dalla destra riceve Volpe, il difensore salta Mattioli ed infila ancora D'Amico. Due minuti dopo Cipolla solo davanti alla porta potrebbe accorciare le distanze, ma spara addosso a Bellodi che para. Al 39' Cipolla serve Melotti che dalla sinistra salta un difensore, entra in area, tira ma Bellodi salva ancora in angolo. Al 43', Giacometti perde palla a centrocampo, e dopo lo scambio tra Caridi e Graziani parte un tiro di quest'ultimo che D'Amico respinge con difficoltÓ. A tempo scaduto (48') ci prova Mattioli su punizione: la palla scheggia l'incrocio dei pali. Si chiude il primo tempo, il Gubbio per lunghi tratti ha convinto, ma una difesa rossobl¨ meno concentrata del solito e l'ingresso del vivace Della Giovanna nelle file del Mantova hanno aperto la strada al vantaggio mantovano. Subito scintille nella ripresa. Al 5' un bel cross dalla sinistra in area di Cipolla trova la testa di Melotti che insacca, ma l'arbitro annulla per un presunto fallo dello stesso Melotti. Decisione molto dubbia. Al 8' Panisson effettua un bel tiro dalla distanza, il pallone va di poco fuori. Al 10' show di De Pascale che con un serie di dribbling entra in area e tira una botta che Bellodi respinge a fatica. Al 15' un gran tiro di Della Giovanna diretto all'incrocio dei pali viene deviato da D'Amico con un grande intervento. Cinque minuti dopo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il colpo di testa di Lazzoni fa la barba al palo con Bellodi immobile. Al 23' ancora un bel colpo di testa di Clementi su cross di Mattioli finisce alto a lato. Il Gubbio continua a spingere nella tre quarti virgiliana, ma il gol non arriva. Su un capovolgimento di fronte, Dalla Mano al 37' crossa basso in area, Graziani manca l'affondo di un soffio. Ma la sfortuna del Gubbio continua: al 43' sul cross in area di De Pascale, Marinelli incoccia di testa a botta sicura: il palo nega il gol all'attaccante di Fabriano. A tempo scaduto (49') una punizione di Zebi finisce tra le braccia dell'ottimo Bellodi. Ora il Gubbio potrÓ riscattarsi nella difficile trasferta di Brescello, reduce dalla sconfitta in trasferta con l'Altoadige (2-1). Il campionato osserverÓ un turno di riposo, si ricomincerÓ domenica 24 marzo.
Gubbio: (4-4-2) D'Amico, Rizzo (37' st Gilardi), Mattioli, Lazzoni, De Pascale, Giacometti, Melotti (25' st Marinelli), Papa (37' st Zebi), Clementi, Panisson, Cipolla. A disp. Narciso, Zebi, Parla, Gilardi, Ramazzotti, Magnanelli. All. Alessandrini.
Mantova:(3-5-2) Bellodi, Volpe, Dalla Mano, Lampugnani, Radice, Giubilato, Boscolo, Facciotto (44' st Ghetti), Graziani, Caridi (24' st Grilli), Pupita (18' Della Giovanna). A disp. Ganzerla, Palumbieri, Spinazzi, Altinier. All. Boninsegna.
Reti: 28' Graziani (M), 31' Volpe (M).
Arbitro: Saveri di Viterbo (Avella di Salerno e Russo di Ercolano). Ammoniti: 40' Melotti (G), 21' st Graziani (M). Allontanato Alessandrini per proteste al 70'. Angoli: 14-4 per il Gubbio. Note: 1726 spettatori (circa 220 da Mantova).

I RISULTATI DELLA 27░ GIORNATA:
Altoadige - Brescello 2-1
18' Motta (A), 34' Giandomenico (B), 79' Noselli (A)
Faenza - Sassuolo 1-0
41' Floccari (F)
Gualdo - Thiene 1-1
29' Spagnolli (G) rig., 85' Arboit (T)
Gubbio - Mantova 0-2
28' Graziani (M), 31' Volpe (M)
Montichiari - Imolese 1-1
2' Zanin (M), 44' Buscaroli (I)
Poggese- Fiorenzuola 0-1
31' Sabato (F)
Sambenedettese - Mestre 3-1
10' Soncin (S), 53' Teodorani (S), 83' Arrieta (M), 87' Cacciatori (S)
San Marino - Teramo 0-1
78' De Angelis (T)
Trento - Rimini 0-2
6' Mussoni (R), 29' Di Nicola (R)

Ľ 10/03/2002
Berretti: il Gubbio pareggia con il Perugia

Nel campionato "Berretti" il Gubbio allenato da Gianni Francioni pareggia il derby con il Perugia (1-1). Il mister biancorosso Angeloni fa scendere in campo il fuoriclasse difensore greco Traianos Dellas mentre il Gubbio schiera in difesa Gionata Bruni. Il Perugia nel primo tempo va in vantaggio grazie ad un autorete di un difensore rossobl¨ dopo un tiro in porta del centrocampista biancorosso Patti su punizione. Il Gubbio riesce a pareggiare nel secondo tempo: sugli sviluppi di una punizione calciata da Bruni, Mariotti intercetta il pallone e dal limite dell'area fa partire un gran tiro che si infila sotto la traversa.

Ľ 09/03/2002
Crespini: "SarÓ una dura battaglia"

I rossobl¨ questo fine settimana dovranno fare i conti con l'infermeria: sono acciaccati Cipolla, Melotti, Zebi e Papa ma sono tutti recuperabili. D'Amico ha subito una contrattura muscolare e la sua partecipazione alla gara con il Mantova sarÓ decisa in queste ultime ore. Chi invece mancherÓ di sicuro Ŕ lo squalificato Bruni: Ŕ pronto a sostituirlo De Pascale, leggermente favorito rispetto a Parla. Il d.s. Crespini in conferenza stampa Ŕ cauto: "Temo il Mantova, viene da eccellenti prestazioni, Ŕ la squadra che ha fatto pi¨ punti nel girone di ritorno. SarÓ una dura battaglia". Mister Alessandrini Ŕ fiducioso per il futuro: "La nostra forza Ŕ lo spirito di gruppo. Qui a Gubbio sto bene, si lavora in un ambiente tranquillo con una tifoseria importante".

Ľ 07/03/2002
Ecco... i nuovi prezzi dei tagliandi

La societÓ rossobl¨ ha reso noti i prezzi dei biglietti d'ingresso allo stadio "San Biagio" a partire dalla gara di domenica 10 marzo Gubbio-Mantova. Per tribuna laterale e gradinata il biglietto costerÓ 10,50 euro. In entrambi i settori i tagliandi ridotti costeranno 8 euro. Per accomodarsi in curva ci vorranno 6,50 euro, mentre il biglietto ridotto costerÓ 4 euro. Ed ora i prezzi dei tagliandi per accedere agli altri settori. Poltroncine: 21 euro interi, 16 ridotti. Tribuna coperta numerata: 16 euro, ridotti 13. Tribuna ospiti: 10 euro (8 ridotti).

Ľ 07/03/2002
Amichevole: Fabriano-Gubbio 1-6

Si Ŕ giocata nel pomeriggio a Fabriano la partita amichevole tra il Gubbio e la squadra di casa militante nel campionato di eccellenza marchigiana. L'incontro si Ŕ concluso con il risultato di 6-1 per i rossobl¨. Il mister Alessandrini ha tenuto a riposo Cipolla e Zebi, e ha schierato De Pascale difensore centrale al posto di Bruni (domenica sarÓ assente perchŔ squalificato) riportando sulla fascia destra Rizzo.

Ľ 06/03/2002
Bruni squalificato per una giornata dal giudice sportivo

Il difensore rossobl¨ Gionata Bruni salterÓ la prossima partita con il Mantova: Ŕ stato fermato per un turno. Domenica prossima non potranno giocare Ferrari (Sassuolo), Gorrini (Fiorenzuola), Brugger (Altoadige), Pagani (Thiene), Zago (Trento), Carelli (San Marino) e Di Serafino (Samb): sono stati appiedati per un turno. Squalificati per una giornata anche: Corradi e Russo della Poggese; Gabriellini, Maresi e Menghi dell'Imolese. Infine Ŕ stata multata la societÓ del Sassuolo per 800 euro.

Ľ 06/03/2002
Gubbio - Mantova... in rosa

Celebrare la Festa della Donna allo stadio? L'idea Ŕ venuta alla societÓ del Gubbio, che per festeggiare le esponenti del gentil sesso che interverranno allo stadio, offrirÓ loro l'ingresso gratuito domenica 10 marzo, in occasione della gara interna con il Mantova. Dunque, le donne entreranno gratis, e per gratificare quelle che sono in possesso di un abbonamento, tra le tesserate sarÓ sorteggiato nell'intervallo un orologio.

Ľ 06/03/2002
Il bomber del Teramo Myrtaj fermo un mese

Il capocannoniere del girone B della C/2 Florian Myrtaj (21 reti), attaccante della capolista Teramo, dovrÓ stare fermo per almeno trenta giorni. Il calciatore albanese si Ŕ infortunato durante la gara di domenica scorsa Teramo-Montichiari. Il centravanti Ŕ stato sottoposto ad una risonanza magnetica a Pescara, che ha evidenziato una lesione al collaterale mediale del ginocchio sinistro. Myrtaj tornerÓ in campo, salvo imprevisti, nella gara interna del Teramo con il Gualdo.

Ľ 05/03/2002
Melotti: "Lavoriamo sempre per fare bene"

Nella trasmissione "Fuorigioco" su Trg hanno partecipato il centrocampista rossobl¨ Sandro Melotti e il vicepresidente Gianni Moretti; in collegamento telefonico Ŕ intervenuto l'allenatore del Mantova Roberto Boninsegna. La partita di domenica scorsa contro il Sassuolo vista da Melotti: "Era una giornata pericolosa ma noi ne abbiamo approfittato. Poteva sembrare una partita facile. Siamo partiti forte da subito, non abbiamo fatto giocare il Sassuolo. Volevamo riscattare l'ingiusto pareggio con l'Imolese". Dove pu˛ arrivare questo Gubbio?: "Noi lavoriamo sempre per fare bene, l'ambiente Ŕ tranquillo e motivato. Siamo terzi, abbiamo fatto un buon ruolino di marcia. Qualcuno ci snobba? Peggio per loro". Il vicepresidente Moretti descrive questa sorprendente stagione: "E' una squadra che diverte. I ragazzi lottano fino alla fine in ogni partita. Il nostro obbiettivo era riportare molta gente allo stadio, questa Ŕ stata la gioia pi¨ grande". Il mister del Mantova Boninsegna parla del prossimo big-match con il Gubbio: "Sono due squadre in salute, sarÓ sicuramente una bella partita, entrambe cercheranno la vittoria. Il Gubbio Ŕ la sorpresa del campionato: il merito va ripartito tra squadra, societÓ e allenatore".

Ľ 03/03/2002
Il Gubbio centra la sesta vittoria in trasferta: poker al Sassuolo (1-4)

Nella nona giornata di ritorno, il Gubbio conquista i tre punti al "Ricci" di Sassuolo stendendo i padroni di casa con un netto 4-1. Mister Alessandrini fa scendere in campo Zebi al posto dello squalificato Lazzoni. Il Gubbio cerca la vittoria per mantenere ben salda la zona alta della classifica. Nel primo tempo i rossobl¨ cercano di sbloccare il risultato ma non riescono a concretizzare le occasioni da gol. Al 20' sugli sviluppi di un corner calciato da Papa, Cipolla dalla sinistra crossa in mezzo, Melotti di testa gira a rete, salva in angolo il portiere neroverde Passarini. Al 23' Cipolla salta con disinvoltura il proprio marcatore Di Cintio, l'attaccante rossobl¨ entra in area dalla sinistra e tira a rete ma il portiere Passarini respinge, sulla ribattutta si avventa sulla palla il bomber Clementi che in rovesciata tira in porta, Passarini sventa di nuovo il pericolo. Al 30' Clementi serve Melotti che tira dalla distanza in porta ma il pallone si perde sul fondo. La prima occasione per il Sassuolo arriva al 43': Mandelli calcia una punizione tagliata dal limite, la palla sfiora il palo alla destra del portiere rossobl¨ D'Amico. Si chiude cosý il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa la partita si gioca sulla stessa falsa riga dei primi 45' con il Gubbio che cerca la via della rete e si rende molto pericoloso in attacco. Al 54' i rossobl¨ passano in vantaggio: Mattioli serve Cipolla che tira a rete, interviene il portiere neroverde Passarini alla disperata deviando la palla sul palo ma la sfera ha giÓ varcato la linea di porta e su segnalazione del guardalinee viene assegnato il gol. E' lo 0-1. Il Gubbio gioca in scioltezza e il raddoppio non si fa attendere: Ŕ il 62', il "Cobra" Clementi si gira bene dalla distanza e tira un bolide che si insacca a fil di palo in rete alle spalle del portiere Passarini. Due minuti pi¨ tardi, Ŕ il 64', gli eugubini triplicano: Melotti intercetta un pallone sulla trequarti, dal limite dell'area fa partire un gran tiro che si infila sotto la traversa. Al 69' il Gubbio dilaga segnando la quarta rete: Cipolla entra in area emiliana e viene messo a terra da Di Cintio, Ŕ calcio di rigore. Dal dischetto Clementi trasforma il penalty spiazzando il portiere Passarini. Al 80' il Sassuolo realizza il gol della bandiera: Mandelli crossa dalla destra, il neo entrato argentino Suarez di testa mette in rete. E' l' 1-4 finale. Il Gubbio amministra la gara senza problemi fino al termine e al 85' sfiora addirittura la quinta segnatura con Rizzo. La squadra di Alessandrini con questa importante vittoria mantiene la zona playoff e si porta al terzo posto solitario in classifica. Domenica 10 marzo il Gubbio giocherÓ in casa con il Mantova, reduce dalla vittoria tra le mura amiche con la Poggese (4-0).
Sassuolo: Passarini, Sala, Ardeni, Fraccaro (64' Munari), Di Cintio, Dal Compare, Di Loreto, Malpeli, Balestri (60' Suarez), Mandelli, Cantoni (82' Ferrari). All. Magnani.
Gubbio
: D'Amico, De Pascale, Mattioli, Zebi, Bruni, Giacometti, Melotti (70' Rizzo), Papa (76' Magnanelli), Clementi, Panisson, Cipolla (73' Gilardi). All. Alessandrini.
Reti: 54' Cipolla (G), 62' Clementi (G), 64' Melotti (G), 69' Clementi (G) rig., 80' Suarez (S).
Arbitro: Stefanini di Prato. Ammoniti: Bruni, Zebi (G); Malpeli, Passarini, Ferrari (S). Angoli 4-3 per il Gubbio. Spettatori 400 circa (una cinquantina da Gubbio).

I RISULTATI DELLA 26░ GIORNATA:
Brescello - Gualdo 0-1
55' Campese (G)
Fiorenzuola - Trento 0-0
Imolese - Sambenedettese 1-2
32' Sergi (S), 49' Teodorani (S), 92' Villa (I)
Mantova - Poggese 4-0
34' Graziani (M), 54' Volpe (M), 67' Giubilato (M), 70' Della Giovanna (M)
Mestre - Altoadige 2-2
11' Motta (A), 16' Chiopris (A), 21' Basso (M), 70' Vecchiola (M)
Rimini - Faenza 2-0
40' Di Nicola (R) rig., 60' Rachini (R)
Sassuolo - Gubbio 1-4
54' Cipolla (G), 62' Clementi (G), 64' Melotti (G), 69' Clementi (G) rig., 80' Suarez (S)
Teramo - Montichiari 2-1
39' De Angelis (T), 92' Margheriti (T), 93' Andreini (M)
Thiene - San Marino 1-1
28' Lauria (S), 44' Baglieri (T)

Ľ 01/03/2002
Domenica il Gubbio a Sassuolo ci... riprova!

I rossobl¨ questo fine settimana dovranno fare i conti con l'infermeria: dall'amichevole di ieri sono usciti acciaccati Cipolla (per lui anche febbre ad inizio settimana), Mattioli e Papa. Quest'ultimo accusa ancora dolore alla caviglia: i medici hanno giÓ escluso fratture, ma la sua partecipazione alla gara con il Sassuolo sarÓ decisa in queste ultime ore. Chi invece mancherÓ di sicuro Ŕ lo squalificato Lazzoni. A centrocampo sono comunque pronti Melotti e Zebi, leggermente favoriti rispetto a Gilardi. Alessandrini in conferenza stampa Ŕ cauto: "Temo il Sassuolo, viene da eccellenti prestazioni. Il Gubbio, comunque, andrÓ a fare la sua gara: speriamo in un risultato utile." Per allungare la serie, aggiungiamo noi, e per continuare a crederci.

Ľ 01/03/2002
Anche il Teramo per Safiya

In occasione della prossima partita Teramo - Montichiari, sulla scorta di quanto giÓ accaduto in serie A, i giocatori faranno il loro ingresso in campo con una t-shirt a favore di Safiya, la giovane nigeriana che rischia la lapidazione per essere rimasta incinta (forse per uno stupro) al di fuori del matrimonio. Un plauso alla societÓ abruzzese per la nobiltÓ dell'iniziativa.

Ľ 01/03/2002
Benarrivato Giovanni!

Speriamo che riprenda dal suo "babbo" la passione giornalistica (...ma non solo) per il Gubbio e le sue vicende. Mentre aspettiamo di vederlo indossare una casacca rossobl¨, facciamo al piccolo Giovanni Filippetti, figlio di Gabriella e dello stimato collega Roberto, i migliori auguri di una vita felice.


[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 19.10.2019 ora 17:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 9 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Ravenna
Fermana
Rimini
Carpi
Vis Pesaro
Fano
Virtus Verona
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Arzignano Valc.
Imolese

10260
8630
7090
5950
5030
4750
3480
3250
1840
1800
1800
1780
1650
1280
980
980
890
830
560
520

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy