SERIE C - GIRONE B
SESTA GIORNATA
MERC. 21 OTTOBRE 2020
STADIO BRUNO RECCHIONI
ORE 20:45

FERMANA

2

GUBBIO

1

SETTIMA GIORNATA
DOM. 25 OTTOBRE 2020
STADIO PIETRO BARBETTI
ORE 15

GUBBIO-LEGNAGO S.

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA
2020-2021

Sudtirol
Triestina
Padova
Imolese
Sambenedettese
Matelica Feralpisalo
Cesena
Modena
Carpi

Perugia
Mantova
Legnago Salus
Virtus Verona
Ravenna

Vis Pesaro
Fermana
Fano
Gubbio

Arezzo

14
12
11
11
11
10
10
10
10
10

10
9
9
7
6

5
4
3
2

1

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

SESTA GIORNATA
MERC. 21 OTTOBRE 2020

Arezzo
Padova

0
5

Cesena
Fano

3
0

Imolese
Sambenedettese

1
1

Legnago Salus
Perugia

0
2

Mantova
Matelica

5
2

Modena
Feralpisalo

0
0

Ravenna
Virtus Verona

2
0

Sudtirol
Carpi

3
0

Vis Pesaro
Triestina

0
1

-

Marcatori 2020-2021
Serie C - Girone B

Bortolussi Cesena
Balestrero Matelica
Ganz Mantova
Scappini Modena
Della Latta Padova
Litteri Triestina

5
4
4
3
3
3

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2020-2021

De Silvestro
Malaccari
Gomez
Sainz Maza
Signorini

1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

SETTIMA GIORNATA
DOM. 25 OTTOBRE 2020

Gubbio-Legnago S.

Carpi-Cesena

Fano-Mantova

Feralpisalo-Ravenna

Imolese-Fermana

Matelica-Arezzo

Padova-Sudtirol

Perugia-Vis Pesaro

Sambenedet.-Modena

Triestina-Virtus Verona

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Stagione 2011-2012: il racconto di Mario Rui Silva Duarte...

Mario Rui: "Gubbio, il mio trampolino in Italia. Che bello poi ritrovarsi in serie A..."

Mario Rui Silva Duarte. Laterale sinistro portoghese. Classe 1991. Ha iniziato la sua carriera in Italia a Gubbio in serie B. Ora si trova in serie A con l'Empoli e nell'ultimo match (vittorioso sul Palermo) è stato tra i migliori in campo. Lo intervistiamo in esclusiva per Gubbiofans.it. Allora, come si sente in serie A? "Giocare in serie A si sogna da bambini. Sono arrivato a Gubbio dopo il Mondiale Under 20 e avevo l'obiettivo di arrivare il più in alto possibile. Spero di non fermarmi qui". Già avete incontrato una grande squadra, per la precisione il Milan che si è dovuto accontentare di un pareggio con l'Empoli: "Si è vero. Queste sono partite indimenticabili. Tanti di noi erano abituati a giocare contro il Milan solo alla playstation. Affrontare questi campioni dal vivo è stimolante, un vero peccato perchè in quella partita si potevano portare pure tre punti a casa". Un tuo compagno di squadra si chiama Vincent Laurini, nazionale francese, ma originario di famiglia di Gubbio. Effettuò anni fa un provino a Gubbio e poi fu scartato, lo sapeva? "Come no, lo so bene. Laurini è un mio grande amico, noi due parliamo spesso di Gubbio. Mi ha raccontato che aveva fatto un provino ma poi non era stato preso. Da parte mia posso dire che è un giocatore molto forte: per me è uno dei più forti terzini che ci sono in serie A e lo dico perchè lo vedo tutti i giorni allenarsi". A Gubbio sono passati altri calciatori che poi sono finiti in serie A, tipo Magnanelli, Gomez Taleb e Lamanna. Un bel trampolino di lancio la piazza eugubina? "Credo proprio di sì. Nell'anno della serie B è stata data l'opportunità a tanti giovani, anche se poi è finita non bene. Gubbio lo considero un passaggio importante". E dell'esperienza di Gubbio? "Ho un bel ricordo perchè è stata la mia prima esperienza in Italia. Mi ricordo sia l'esordio (con la Reggina ndr) e sia l'ultima partita (con l'Albinoleffe ndr). Per me è stato un anno molto importante, perciò il ricordo me lo porterò sempre con me". Di sicuro il ricordo più bello la vittoria sul Torino dove proprio Mario Rui centrò un palo: "Senza dubbio. Fu proprio una bella serata. Era la prima gara di Gigi Simoni che era tornato in panchina. Un'atmosfera molto bella quel giorno". Adesso lo possiamo svelare: ma chi ha scoperto Mario Rui per poi portarlo poi al Gubbio? "Il mio procuratore portoghese si è incontrato con un altro in Italia che poi ha parlato con il direttore Giammarioli". Diciamo allora senza riserve che c'è stato lo zampino di Giammarioli, è così? "Non mi piace parlare molto di me, tuttavia è proprio così. Per questo motivo per me è un piacere ricordare Gubbio: mi hanno preso e se adesso sono in serie A lo devo anche al Gubbio". In quell'anno però c'è stata una retrocessione: cosa non ha funzionato? "Diciamo che si era partiti male, però poi la squadra ha cominciato a fare vedere un buon calcio. Ma la squadra era praticamente nuova e c'erano tanti giovani: possono essere questi i motivi per cui poi siamo retrocessi. Anche se poi è difficile spiegare". Forse sono cambiati troppi allenatori (ben quattro) in una stagione? "Anche. Anzi, direi certamente. Già è un brutto segnale quando ne cambi uno, figuriamoci quattro". Dei quattro, con chi si è trovato meglio Mario Rui? "Bene con tutti e ho avuto insegnamenti da tutti, ma se devo fare un nome il mio preferito è stato Luigi Apolloni".

- inserito il 8 ottobre 2014 -

[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 23.10.2020 ora 20:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

Copyright 2020
Aut. 22/2006 Registro dei Periodici del Tribunale di Perugia 20/01/2006
Iscrizione Roc al numero 21309

MAIN SPONSOR
(CLICK CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPAZIO BANNER E INFO:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 27 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Carpi
Ravenna
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Sudtirol
Feralpisalo
Gubbio
Arzignano Valc.
Virtus Verona
Imolese

10150
9020
6850
6190
5210
5020
3160
3000
2090
1810
1770
1580
1520
1120
980
980
930
910
810
530

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2020/2021

Emilia-Romagna (5)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Ravenna
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (2)
Feralpisalo, Mantova
Marche (5)
Fano, Fermana, Matelica, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Toscana (1)
Arezzo
Umbria (2)
Gubbio, Perugia
Veneto (3)
Legnago Salus, Padova, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy