SERIE C - GIRONE B
QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE 17:30

GUBBIO

0

CESENA

2

SEDICESIMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019
STADIO "BRUNO BENELLI"
ORE 17:30

RAVENNA-GUBBIO

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Vicenza
Sudtirol
Reggiana
Carpi

Padova
Feralpisalo
Piacenza
Virtus Verona
Sambenedettese
Modena
Triestina
Cesena
Vis Pesaro
Arzignano Valc.
Ravenna
Gubbio
Fermana
Rimini
Imolese

Fano

33
32
30
29
29
28
26
23
21
20
19
17
15
14
14
13
13
12
11

10

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019

Carpi
Fermana

4
0

Fano
Piacenza

2
4

Feralpisalo
Padova

1
0

Imolese
Triestina
rinviata

-
-

Modena
Virtus Verona

1
0

Reggiana
Vis Pesaro

2
1

Rimini
Arzignano Valchiampo

0
2

Sudtirol
Sambenedettese

3
0

Vicenza
Ravenna

1
0

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Morosini Sudtirol
Butic Cesena
Cernigoi Sambenedet.
Vano Carpi
Scappini Reggiana
Mazzocchi Sudtirol

10
8
7
7
7
7
7

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Sorrentino
Zanoni

4
4
1
1
1

Scopri la nostra citta!

SEDICESMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019

Ravenna-Gubbio

Cesena-Modena

Fermana-Reggiana

Padova-Rimini

Piacenza-Imolese

Sambened.-Feralpisalo

Triestina-Sudtirol

Vicenza-Fano

Virtus Verona-Carpi

Vis Pesaro-Arzignano V.

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Stagione 2001-02: i ricordi del centrocampista Francesco Magnanelli...

Giovani rossoblù alla ribalta: Francesco Magnanelli, classe '84. Cresciuto nel settore giovanile eugubino, ha esordito tra i professionisti con la maglia del Gubbio nella stagione 2001-02, a 17 anni non ancora compiuti, con mister Alessandrini, e aveva collezionato 14 presenze in quella annata. Da quel momento in poi è passato prima alla Primavera del Chievo Verona e poi a quella della Fiorentina. Ma le sue vere fortune sono iniziate a Sassuolo. Diventa titolare inamovibile, vince con la maglia neroverde prima un campionato di C2 nel 2005 e poi uno di C1 l'anno scorso. Ora continua ad essere protagonista di un Sassuolo che primeggia in serie B. Nello scacchiere d'attacco (4-3-3) di Mandorlini gioca come perno di centrocampo davanti alla difesa. Magnanelli esordisce dicendo: "È una sensazione stupenda confrontarsi nel calcio che conta". Nell'ultimo incontro contro l'Albinoleffe (vinto 1-0), Magnanelli ha preso un bel «sette» in pagella su La Gazzetta dello Sport. Proprio una bella soddisfazione, no? "Ho fatto bene e ne sono contento". Ti era passato mai nella mente di finire nella cadetteria? "Dico la verità. Ho sempre lavorato per dare il meglio di me stesso. Giocare in C2 mi è servito, per crescere. La C1 ancora di più. In B all'inizio c'era un po' di timore, ma per fortuna tutto sta andando per il verso giusto". Il sogno nel cassetto si così è materializzato? "Ancora no... il sogno più grande si deve ancora realizzare". E di Gubbio, a distanza di anni, che ricordi porti con te? "Bellissimi. Perchè proprio in maglia rossoblù ho fatto le mie prime esperienze importanti. Esordire in C2 a 17 anni non è stato facile. Ma ho avuto la fortuna e la bravura di farmi notare. E mi ricordo sempre quel derby di Gualdo Tadino vinto per 2-1. Feci l'assist vincente per Clementi nel gol vittoria. Indimenticabile". E parla della piazza di Gubbio: "Può ambire senz'altro a ben altre categorie. Giocando in campionati maggiori ho capito che Gubbio può competere tranquillamente con altre compagini di rango. Anzi, rispetto a certe piazze non c'è nemmeno da fare un paragone. La città per il calore che sa esprimere merita di più". Per concludere alcuni saluti speciali: "Vorrei citare Gianni Francioni e Walter Bianchi che mi hanno allenato. E saluto con piacere tutti i compagni che ho avuto all'epoca, oltre ai dirigenti".

- inserito il 25 settembre 2008 -

                                                 
[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 20.11.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 15 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Ravenna
Carpi
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Arzignano Valc.
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Imolese

10240
9160
7150
6050
5490
4780
3530
3230
2240
2220
1870
1690
1540
1330
1210
990
970
920
890
450

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy