GUBBIO 2019-2020
Serie C - Mercato

ACQUISTI:

Cesaretti (a) Paganese
Bacchetti (d) Monopoli
Sbaffo (c/a) Albinoleffe
Zanoni (d) Atalanta
Cenciarelli (c) Viterbese
Konate (d) Fano
Rafa Munoz (d) Marbella
Filippini (d) Lazio
Zanellati (p) Torino
Ravaglia (p) Bologna
De Silvestro (a) rinnovo
Malaccari (c) rinnovo

SOTTO CONTRATTO:

Marchegiani (p)
Tofanari (d)
Schiaroli (d)
Maini (d)
Benedetti (c)
Conti (c)
Ricci (c)
Battista (a)
Tavernelli (a)

TRATTATIVE:

Hadziosmanovic (d) Samp
Bordin (c) Roma
Sarao (a) Monopoli
Bianchimano (a) Perugia
Danti (a) Virtus Verona

CESSIONI:

Casiraghi (c/a) Sudtirol
Chinellato (a) Lecco
Espeche (d) Reggiana
Cattaneo (c/a) Novara
Plescia (a) Renate
Battaiola (p) Fiorenzuola

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA 2018-2019

Pordenone
Triestina (-1)
Imolese
Feralpisalo

Monza
Sudtirol
Ravenna
Vicenza
Sambenedettese
Fermana
Ternana
Gubbio
Teramo
Albinoleffe
Vis Pesaro
Giana Erminio
Renate
Rimini
Virtus Verona

Fano

73
67
62
62
60
55
55
51
50
47
44
44
43
43
42
42
39
39
38

38

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Verdetti:

Pordenone in serie B
Virtus Verona e Fano retrocesse in serie D

-

Marcatori 2018-2019
Lega Pro - Girone B

Granoche Triestina
Perna Giana Erminio
Lanini Imolese
Candellone Pordenone

17
15
14
14

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2018-2019

De Silvestro
Casiraghi
Marchi
Chinellato
Plescia
Casoli
Battista
Campagnacci
Espeche
Maini
Malaccari
Schiaroli

8
7
5
4
3
2
1
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Stagioni 2002-2004: i ricordi del portiere Fabio Fabbri...

Era il 9 marzo 2003, si giocava un'importante sfida a Fano. Il Gubbio fu seguito da oltre 600 spettatori sulla riviera adriatica e riuscý a centrare la terza vittoria consecutiva (0-1). Autentico protagonista di quella sfida fu senz'altro il portiere Fabio Fabbri, classe '67. "Ho davvero un bel ricordo. - spiega l'ex portiere rossobl¨, attuale d.s. del Bellaria - Mi viene in mente il gol di Bruni, che poi and˛ ad abbracciare il źMastro╗ perchŔ in quella settimana ebbe un lutto familiare. Mi viene in mente tutta quella gente che riuscý a riempire la tribuna ospite e ci fu tanto tifo da parte dei tifosi eugubini. Mi viene in mente una partita lottata, difficile, con il Fano che ebbe diverse occasioni, ma riuscimmo a spuntarla in prossimitÓ della sfida cruciale con la Fiorentina". La parata pi¨ difficile? "Su Bettini a cinque minuti dal termine. Aveva calciato proprio bene verso l'angolino alla mia destra e mi aveva preso in controtempo. Ma fui lesto lo stesso a deviare la sfera". Non a caso poi quel Gubbio centr˛ i playoff: "Giusto e facemmo una grande bella cavalcata. Con tanti sacrifici e con la giusta cattiveria riuscimmo a raggiungere l'obiettivo in un campionato molto difficile. Fu un'impresa centrarli, soprattutto perchŔ per il Gubbio si trattava della prima volta in C2". E poi? "Nella semifinale di andata con il Castelnuovo (a Lucca ndr) avevamo sofferto tanto, ma sul finire riuscimmo a pareggiare per 2-2 con due bellissimi gol di Rizzo e Panisson. Al ritorno abbiamo volato e vinto per 3-0. Il pubblico e il coinvolgimento generale ci spinse verso la finale". Che purtroppo fu persa con il Rimini: "Rimane un rammarico. Quel rigore (calciato da Bordacconi ndr) nella sfida di andata lo avevo parato... peccato che poi la palla Ŕ entrata lo stesso. Nel ritorno fummo costretti a vincere per forza. Giocammo bene, molto meglio del Rimini, ma per un niente non riuscimmo a fare gol. Tuttavia sono momenti che mi rimarranno impressi. C'era entusiasmo, tanta gente di Gubbio ci seguiva". La pi¨ grande soddisfazione in rossobl¨? "A parte i playoff, l'esperienza in toto Ŕ stata bella, bellissima". Invece il momento pi¨ difficile? "L'ultima partita che ho giocato con il Gubbio. Da una parte Ŕ stato bello perchŔ sono uscito dal campo con tutto lo stadio che mi ha tributato un grande applauso. Per˛ in quel preciso istante avevo capito che non avrei pi¨ giocato a calcio". E c'Ŕ una curiositÓ da svelare: "Giocavamo una partita a Montevarchi, avevo una mano fratturata (stagione 2003-04, finý 0-0 ndr). Avevo un cerotto che mi teneva legato il mignolo e l'anulare con un metacarpo del dito non ancora a posto. Lo sapevano tutti, meno che gli avversari. Morale della favola. And˛ bene e la mia porta rimase inviolata". Adesso Ŕ il d.s. del Bellaria. Come si trova in questa nuova veste? "Bella esperienza. Stiamo portando avanti un certo tipo di discorso. Puntiamo sulla linea verde, integrata con alcuni elementi esperti. Sapevamo che era un campionato difficile e abbiamo incontrato alcune difficoltÓ. Ora abbiamo deciso di sostituire con dolore l'allenatore (esonerato Neri ndr). Ma lo si Ŕ fato per dare una sterzata e per scuotere la squadra (con l'arrivo in panchina di Gadda ndr)". Anche a Gubbio da alcune settimane si Ŕ cambiato pagina. ╚ arrivato Gigi Simoni. Che effetto le fa? "Il personaggio non lascia adito a nessun dubbio. Il nome di Gigi Simoni Ŕ una garanzia. ╚ da ammirare e sicuramente darÓ una grande contributo alla causa del Gubbio, e farÓ crescere tutto l'ambiente". Quindi il Gubbio centrerÓ i playoff? "L'organico Ŕ di prima qualitÓ. Perci˛ credo che fino alla fine ha tutti i mezzi per recitare un ruolo importante". E ai tifosi di Gubbio cosa dice? "Auguro tutto il bene possibile. Che i sogni diventino realtÓ. Se lo merita la gente e tutti quelli che ho avuto modo di conoscere. Non Ŕ una frase fatta... ma i tifosi del Gubbio me li porto nel cuore. Sono stato davvero bene e lo sento veramente".

- inserito il 12 marzo 2009 -

                                                 
[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 15.07.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2018/2019

Dopo 38 giornate:

Vicenza
Triestina
Ternana
Sambenedettese
Rimini
Monza
Pordenone
Vis Pesaro
Teramo
Ravenna
Sudtirol
Albinoleffe
Fermana
Fano
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Giana Erminio
Imolese
Renate

8070
4420
2550
2470
2120
2110
1790
1650
1630
1410
1000
1000
990
940
880
860
690
680
550
290

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2018/2019

Abruzzo (1)
Teramo
Emilia-Romagna (3)
Imolese, Ravenna, Rimini
Friuli (2)
Pordenone, Triestina
Lombardia (5)
Albinoleffe, Feralpisalo, Giana Erminio, Monza, Renate
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (2)
Gubbio, Ternana
Veneto (2)
Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy