GUBBIO 2019-2020
Serie C - Mercato

ACQUISTI:

Cesaretti (a) Paganese
Bacchetti (d) Monopoli
Sbaffo (c/a) Albinoleffe
Zanoni (d) Atalanta
Cenciarelli (c) Viterbese
Konate (d) Fano
Rafa Munoz (d) Marbella
Filippini (d) Lazio
Zanellati (p) Torino
Ravaglia (p) Bologna
De Silvestro (a) rinnovo
Malaccari (c) rinnovo

SOTTO CONTRATTO:

Marchegiani (p)
Tofanari (d)
Schiaroli (d)
Maini (d)
Benedetti (c)
Conti (c)
Ricci (c)
Battista (a)
Tavernelli (a)

TRATTATIVE:

Hadziosmanovic (d) Samp
Garattoni (d) Crotone
Bordin (c) Roma
Sarao (a) Monopoli
Gondo (a) Rieti
Gori (a) Fiorentina

CESSIONI:

Casiraghi (c/a) Sudtirol
Chinellato (a) Lecco
Espeche (d) Reggiana
Cattaneo (c/a) Novara
Plescia (a) Renate
Pedrelli (d) Vis Pesaro
Battaiola (p) Fiorenzuola

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA 2018-2019

Pordenone
Triestina (-1)
Imolese
Feralpisalo

Monza
Sudtirol
Ravenna
Vicenza
Sambenedettese
Fermana
Ternana
Gubbio
Teramo
Albinoleffe
Vis Pesaro
Giana Erminio
Renate
Rimini
Virtus Verona

Fano

73
67
62
62
60
55
55
51
50
47
44
44
43
43
42
42
39
39
38

38

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Verdetti:

Pordenone in serie B
Virtus Verona e Fano retrocesse in serie D

-

Marcatori 2018-2019
Lega Pro - Girone B

Granoche Triestina
Perna Giana Erminio
Lanini Imolese
Candellone Pordenone

17
15
14
14

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2018-2019

De Silvestro
Casiraghi
Marchi
Chinellato
Plescia
Casoli
Battista
Campagnacci
Espeche
Maini
Malaccari
Schiaroli

8
7
5
4
3
2
1
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Gli anni dal 1985 al 1988: Di Renzo ricorda...

...Bartolomeo Di Renzo, un trequartista dai piedi vellutati. Tutti ricordano le sue magnifiche punizioni che si infilavano nel set, tant'è che la tifoseria eugubina gli dedicava un coro speciale: "Meo Meo, tira la bomba, tira la bomba!". Di Renzo per Gubbiofans ricorda gli anni trascorsi a Gubbio dal 1985 al 1988... "Sono stati momenti eccezionali - dice - che non dimenticherò mai nella vita. Nel 1986 facemmo uno spareggio a Senigallia e lo perdemmo, ma nel 1987 ci fu l'apoteosi a Perugia quando salimmo in C/2 doto tanti anni di dilettanti". Il ricordo più bello in assoluto? "La partita del Curi nello spareggio con il Poggibonsi, il clou di un'annata straordinaria. Una gara che tutti ricordano per chi ha avuto la fortuna di viverla. Il pubblico fu eccezionale, c'erano più di 20000 persone, gran parte solo di Gubbio. Adesso stentano a crederci a raccontarlo in giro, ma è la pura verità. Sulla strada del ritorno - ricorda - c'era una fila chilometrica lunghissima di tifosi eugubini che partiva da Perugia e proseguiva fino a Belvedere: noi con il pullman ci ritrovammo intasati e per raggiungere Gubbio ci abbiamo messo più di un'ora e mezza! Tuttora mi è capitato di rivedere il Gubbio e in C/2 ho notato la concezione che contraddistingue lo spirito del tifoso eugubino nei confronti della propria squadra. E' pur vero che quando le cose vanno bene sono trainanti, mentre quando le cose vanno male si fanno "sentire" anche se in modo sempre civile. E mi sembra giusto che pretendano dai giocatori il massimo impegno". I ricordi passano alla stagione successiva. I derby con Perugia e Ternana... "In C/2 fu allestita una squadra molto forte e furono presi dei giocatori nel mio ruolo molto validi. Stiamo parlando dei vari Di Felice, Cocciari e Luiu. Anche se non giocai molto in quell'anno mi sono divertito tanto. Arrivammo quarti dietro a squadre altinosanti di quell'epoca come Perugia, Casarano e Andria. Partimmo per un campionato tranquillo e invece ci ritrovammo ai vertici. Secondo me in quell'anno avevamo i mezzi per poter festeggiare qualcosa di importante. Mi ricordo ancora quando giocammo con il Perugia al San Biagio sotto il diluvio: sembra incredibile ma c'erano più di 7000 persone sugli spalti". Il gol più bello? "Su punizione con la Vis Pesaro (1-0 ndr) a pochi minuti dalla fine, anche perchè non dovevo calciarla io. Era posizionata sul vertice sinistro e il mio piede preferito era il destro. Cipolletti si apprestò a tirare in porta, la barriera avanzò troppo e l'arbitro fece ripetere. Allora Cipolletti mi disse: "Vuoi tirarla tu?". Accettai l'invito anche se non era la zona di mia competenza. Morale della favola: la palla si infilò nel set!". Il compagno di squadra che ricorda più volentieri? "Ce ne sono tanti. Miocchi, Camborata, Proietto, Lotorio, ecc., ma la persona che ricordo benissimo è Cacciatori: aveva avuto un passato illustre in serie A, ma a Gubbio è stato sempre un portiere umile e disponibile con tutti". Landi? "Era un signore, non alzava mai la voce e non perdeva mai le staffe. Penso che sia stata una di quelle persone più educate e colte che abbia mai conosciuto. Anche Roscini, che ho avuto al primo anno, era un'ottima persona". Svela un retroscena... "Il venerdì sera ci riunivamo e si andava a cena in pizzeria tutti insieme a Gubbio. Serviva per concentrarci, ci aiutavamo l'uno con l'altro e la domenica riuscivamo a dare sempre il massimo. Era diventato un appuntamento fisso, a tal punto che anche Landi si aggregava con noi. C'era un grande spirito di gruppo e fu determinante ai fini dei risultati". Conclude dicendo: "Gubbio merita di giocare in categorie superiori e ci sono tutti i presupposti per farlo. C'è il pubblico e uno stadio all'altezza della situazione".

- inserito il 26 ottobre 2005 -

                                                 
[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 23.07.2019 ora 22:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2018/2019

Dopo 38 giornate:

Vicenza
Triestina
Ternana
Sambenedettese
Rimini
Monza
Pordenone
Vis Pesaro
Teramo
Ravenna
Sudtirol
Albinoleffe
Fermana
Fano
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Giana Erminio
Imolese
Renate

8070
4420
2550
2470
2120
2110
1790
1650
1630
1410
1000
1000
990
940
880
860
690
680
550
290

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2018/2019

Abruzzo (1)
Teramo
Emilia-Romagna (3)
Imolese, Ravenna, Rimini
Friuli (2)
Pordenone, Triestina
Lombardia (5)
Albinoleffe, Feralpisalo, Giana Erminio, Monza, Renate
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (2)
Gubbio, Ternana
Veneto (2)
Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy