SERIE C - GIRONE B
QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE 17:30

GUBBIO

0

CESENA

2

SEDICESIMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019
STADIO "BRUNO BENELLI"
ORE 17:30

RAVENNA-GUBBIO

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Vicenza
Sudtirol
Reggiana
Carpi

Padova
Feralpisalo
Piacenza
Virtus Verona
Sambenedettese
Modena
Triestina
Cesena
Vis Pesaro
Arzignano Valc.
Ravenna
Gubbio
Fermana
Rimini
Imolese

Fano

33
32
30
29
29
28
26
23
21
20
19
17
15
14
14
13
13
12
11

10

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019

Carpi
Fermana

4
0

Fano
Piacenza

2
4

Feralpisalo
Padova

1
0

Imolese
Triestina
rinviata

-
-

Modena
Virtus Verona

1
0

Reggiana
Vis Pesaro

2
1

Rimini
Arzignano Valchiampo

0
2

Sudtirol
Sambenedettese

3
0

Vicenza
Ravenna

1
0

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Morosini Sudtirol
Butic Cesena
Cernigoi Sambenedet.
Vano Carpi
Scappini Reggiana
Mazzocchi Sudtirol

10
8
7
7
7
7
7

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Sorrentino
Zanoni

4
4
1
1
1

Scopri la nostra citta!

SEDICESMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019

Ravenna-Gubbio

Cesena-Modena

Fermana-Reggiana

Padova-Rimini

Piacenza-Imolese

Sambened.-Feralpisalo

Triestina-Sudtirol

Vicenza-Fano

Virtus Verona-Carpi

Vis Pesaro-Arzignano V.

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Stagione 2003-04: i ricordi del terzino di fascia Angelo Antonazzo...

Angelo Antonazzo, classe '81, è un calciatore del Chievo Verona (quattro anni di contratto), ma ora si trova in prestito al Frosinone in serie B. La sua carriera da professionista è iniziata proprio a Gubbio quando nell'estate 2003 si trasferì in rossoblù, proveniente dal Grottaglie (serie D). Da quel momento in poi il calciatore tarantino ha fatto carriera. Prima è approdato in serie C1 con il Grosseto, dove ha raggiunto i playoff, e in seguito si è ritagliato il giusto spazio nella cadetteria. Negli ultimi quattro anni ha giocato in B nel Bologna, a Modena (due stagioni), ed ora a Frosinone. Tornando a noi. L'ultima volta che il Gubbio ha conquistato i playoff è avvenuto nella stagione 2003-04 con mister Galderisi e c'era Antonazzo. Adesso il Gubbio si trova dopo tanti anni a lottare per i playoff. Cosa prova? "Mi fa molto piacere, - spiega l'esterno destro pugliese - nel girone di ritorno sembra che è stata trovata la quadratura del cerchio. Però attenzione. La strada è lunga. Ci sono squadre ben agguerrite nel girone e ci si giocherà tutto fino all'ultima partita. Ma se il Gubbio è quinto vuol significare che è pronto per il rush finale". Rispetto all'anno 2004 che differenze trova? "C'è rimasto solo Sandreani e per il resto conosco poco gli altri calciatori. Però c'è una certezza. L'ambiente lo conosco, a Gubbio si lavora bene e il pubblico in ogni partita sa incitare la propria squadra. Questa potrebbe essere la spinta in più". Che ricordi si porta dietro di quel Gubbio? "Tanti bei ricordi. In primis perchè fu il mio primo anno tra i pro. Poi perchè facemmo una magica cavalcata alla conquista dei playoff passando da Cannito a Galderisi. È stata un'avventura che mi ha fatto crescere molto". La gioia e il rammarico più grande? "La soddisfazione più grande quando abbiamo centrato i playoff. Il più grande dispiacere è stato quando siamo usciti in semifinale playoff contro la Sangiovannese immeritatamente. Non abbiamo avuto la possibilità di giocarcela alla pari, Cipolla si infortunò subito e al ritorno non ci andò bene con l'arbitro". E di Galderisi cosa ci dice? "Persona davvero eccezionale. Gli auguro il meglio perchè è corretto. In questo ambito è difficile trovarne di gente così". E dei tifosi ha un curioso ricordo: "Ci fu una contestazione pacifica nel nostro stadio i primi di dicembre quando ritornammo da una trasferta. Mentre dialogavamo con i tifosi si è acceso l'Albero di Natale sul monte. In quel preciso momento svanì la contestazione e spiegammo a loro che ci saremmo impegnati al massimo. I tifosi ci tenevano, sapevano che potevamo dare di più e grazie a loro siamo stati stimolati a tal punto da raggiungere i playoff". Poi una bella carriera nel calcio che conta. "Beh, a Bologna ho avuto compagni importanti, come Pagliuca e Bellucci: emozionante. Ma pure a Modena e a Frosinone adesso ho imparato tanto. Ho avuto allenatori come Ulivieri, Mutti, Zoratto e Braglia. Arrivare in B non è difficilissimo, ma rimanerci è veramente dura perchè la concorrenza è spietata e nessuno ti regala niente". Da parte nostra auguriamo ad Antonazzo di giocare in futuro in A; invece Antonazzo cosa augura al Gubbio? "Di raggiungere l'obiettivo prefissato con una gestione giusta, senza colpi di testa. Adesso nel calcio le società devono guardare prima di tutto ai bilanci. Ovvio che mi aspetto il Gubbio in categorie superiori. E quest'anno che siano... playoff".

- inserito il 10 febbraio 2009 -

                                                 
[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 18.11.2019 ora 22:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 15 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Ravenna
Carpi
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Arzignano Valc.
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Imolese

10240
9160
7150
6050
5490
4780
3530
3230
2240
2220
1870
1690
1540
1330
1210
990
970
920
890
450

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy