GUBBIO 2019-2020
Serie C - Mercato

ACQUISTI:

Cesaretti (a) Paganese
Bacchetti (d) Monopoli
Sbaffo (c/a) Albinoleffe
Zanoni (d) Atalanta
Cenciarelli (c) Viterbese
Konate (d) Fano
Rafa Munoz (d) Marbella
Filippini (d) Lazio
Zanellati (p) Torino
Ravaglia (p) Bologna
De Silvestro (a) rinnovo
Malaccari (c) rinnovo

SOTTO CONTRATTO:

Marchegiani (p)
Tofanari (d)
Schiaroli (d)
Maini (d)
Benedetti (c)
Conti (c)
Ricci (c)
Battista (a)
Tavernelli (a)

TRATTATIVE:

Hadziosmanovic (d) Samp
Bordin (c) Roma
Sarao (a) Monopoli
Bianchimano (a) Perugia
Danti (a) Virtus Verona

CESSIONI:

Casiraghi (c/a) Sudtirol
Chinellato (a) Lecco
Espeche (d) Reggiana
Cattaneo (c/a) Novara
Plescia (a) Renate
Battaiola (p) Fiorenzuola

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA 2018-2019

Pordenone
Triestina (-1)
Imolese
Feralpisalo

Monza
Sudtirol
Ravenna
Vicenza
Sambenedettese
Fermana
Ternana
Gubbio
Teramo
Albinoleffe
Vis Pesaro
Giana Erminio
Renate
Rimini
Virtus Verona

Fano

73
67
62
62
60
55
55
51
50
47
44
44
43
43
42
42
39
39
38

38

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Verdetti:

Pordenone in serie B
Virtus Verona e Fano retrocesse in serie D

-

Marcatori 2018-2019
Lega Pro - Girone B

Granoche Triestina
Perna Giana Erminio
Lanini Imolese
Candellone Pordenone

17
15
14
14

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2018-2019

De Silvestro
Casiraghi
Marchi
Chinellato
Plescia
Casoli
Battista
Campagnacci
Espeche
Maini
Malaccari
Schiaroli

8
7
5
4
3
2
1
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

Gli anni dal 1984 al 1988: Magrini ricorda...

...Lamberto Magrini ha portato la croce per ben quattro stagioni a Gubbio (dal 1984 al 1988), un mediano di vecchio stampo tutto cuore e grinta: "Ho degli ottimi ricordi di Gubbio - dichiara l'ex giocatore rossoblù a Gubbiofans - sicuramente i migliori da calciatore nella mia carriera. Sono stati degli anni bellissimi con una società precisa, perfetta e solida. Il primo anno con Fiorindi siamo arrivati quarti. Gli anni dopo siamo andati agli spareggi, il primo perso a Senigallia e il secondo vinto a Perugia per poi disputare un ottimo campionato di C/2". Il ricordo più bello? "Il gol fatto a Senigallia nel 1987. Provenivamo dallo scontro diretto perso in casa con il Poggibonsi. Avevamo quattro squalificati e vincemmo 2-0 con un gol mio e uno di Zoppis davanti a tantissima gente di Gubbio che ci seguì in terra adriatica. Anche se il ricordo che mi porterò sempre dietro è lo spareggio al Curi nel 1987 contro il Poggibonsi davanti a 20000 persone. C'era tanta tensione perchè affrontavamo una grande squadra. Ci fu un insieme di sensazioni emotive incredibili. Uno spettacolo stupendo sugli spalti che oggi come oggi è praticamente impossibile rivederlo ai nostri livelli, in tutta la C e anche in serie B per uno spareggio. Una grande emozione, anche se non ho potuto giocarlo per squalifica. Il pubblico di Gubbio era veramente grande: ti trascinava, ti coinvolgeva e ti dava una carica non indifferente, soprattutto per i giocatori sanguigni come me. C'era una passione incredibile: tutta la settimana in città si viveva il calcio in maniera particolare, i tifosi ci seguivano in massa, c'erano sempre 3000 o 4000 spettatori e ne venivano tantissimi anche in trasferta. Mi ricordo in particolare Osimo, Riccione e Città di Castello dove sugli spalti c'erano praticamente solo gli eugubini. Sono ricordi bellissimi. Attualmente non si vede più tanta gente negli stadi in tutte le piazze d'Italia: nel calcio di oggi è molto negativo tutto ciò". Ricordi dei derby con Perugia e Ternana? "Anche in quelle occasioni ci fu una cornice di pubblico favolosa. A Gubbio vennero tanti perugini e tanti ternani. Ma il San Biagio era un campo ostico, era difficile portare via punti e dimostrammo la nostra forza con l'aiuto soprattutto del pubblico. Anche a Perugia ci seguirono tanti tifosi, tutta la curva sud era piena: giocammo una bella partita, purtroppo perdemmo per 2-1. Era il primo anno di C, c'era tanto entusiasmo, avevamo un'ottima squadra e disputammo un grande campionato". Il compagno di squadra che ricordi più volentieri? "A livello tecnico mi impressionò Di Felice. Un giocatore molto forte che avrebbe potuto giocare tranquillamente in categorie superiori se sarebbe rimasto più equilibrato nel gestire la sua personalità. A livello affettivo eravamo un gruppo di amici". Gli allenatori? "Roscini era un amico e aveva una grande stima in me. Persona bravissima e tecnico preparato. Landi era una persona tranquilla e saggia, di grande esperienza. Di tutti ho un bellissimo ricordo". Alla domanda, se un giorno si ripresentasse la possibilità di ritornare a Gubbio, Magrini risponde... "Non nascondo che mi piacerebbe moltissimo allenare in futuro il Gubbio. E' una piazza fornita di impianti sportivi che difficilmente trovi da altre parti e c'è un grande pubblico. Sono 1000 persone, ognuna delle quali fa sentire la sua voce per incitare la propria squadra. Questa città merita ben oltre la C/2. C'è un rapporto squadra-pubblico incredibile: la gente ti aiuta con entusiasmo dall'inizio alla fine e per i giocatori è fondamentale perchè riesci sempre a tirare fuori quel qualcosa in più dai ragazzi in campo. Ritrascinare quel pubblico allo stadio come 15 anni fa e ricreare quell'entusiasmo sarebbe il mio più grande sogno".

- inserito il 16 marzo 2005 -

                                                 
[torna]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 15.07.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2018/2019

Dopo 38 giornate:

Vicenza
Triestina
Ternana
Sambenedettese
Rimini
Monza
Pordenone
Vis Pesaro
Teramo
Ravenna
Sudtirol
Albinoleffe
Fermana
Fano
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Giana Erminio
Imolese
Renate

8070
4420
2550
2470
2120
2110
1790
1650
1630
1410
1000
1000
990
940
880
860
690
680
550
290

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2018/2019

Abruzzo (1)
Teramo
Emilia-Romagna (3)
Imolese, Ravenna, Rimini
Friuli (2)
Pordenone, Triestina
Lombardia (5)
Albinoleffe, Feralpisalo, Giana Erminio, Monza, Renate
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (2)
Gubbio, Ternana
Veneto (2)
Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy