SERIE C - GIRONE B
DECIMA GIORNATA
SAB. 19 OTTOBRE 2019
STADIO "DRUSO"
ORE15

SUDTIROL

3

GUBBIO

0

UNDICESIMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE18:30

GUBBIO-IMOLESE

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Padova
Vicenza
Carpi
Reggiana

Sudtirol
Sambenedettese
Piacenza
Virtus Verona
Feralpisalo
Ravenna
Triestina
Vis Pesaro
Cesena
Modena
Fano
Fermana
Rimini
Arzignano Valc.
Gubbio

Imolese

22
21
20
19
19
18
17
16
15
13
13
11
11
11
10
9
8
8
6

5

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

DECIMA GIORNATA
DOM. 20 OTTOBRE 2019

Carpi
Fano

2
0

Imolese
Feralpisalo

0
1

Modena
Fermana

1
1

Ravenna
Arzignano Valchiampo

1
2

Rimini
Cesena

1
1

Sambenedettese
Virtus Verona

1
2

Triestina
Padova

2
0

Vicenza
Reggiana

1
0

Vis Pesaro
Piacenza

1
0

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Cernigoi Sambenedet.
Morosini Sudtirol
Odogwu Virtus Verona

8
7
6
6

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Zanoni

3
3
1
1

Scopri la nostra citta!

UNDICESMA GIORNATA
MERC. 23 OTTOBRE 2019

Gubbio-Imolese

Arzignano Val.- Vicenza

Carpi-Modena

Cesena-Sudtirol

Fano-Vis Pesaro

Feralpisalò-Piacenza

Fermana-Triestina

Padova-Sambenedet.

Reggina-Rimini

Virtus Verona-Ravenna

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]

29/09/2002
Il Gubbio piega nella ripresa il Sassuolo con Orocini e Cipolla (2-1)

Quinta giornata di campionato, il Gubbio affronta al "San Biagio" il Sassuolo. Nella squadra rossoblù manca ancora Bochu squalificato, mister Alessandrini ripropone la stessa formazione di San Giovanni Valdarno. Nel primo tempo il Gubbio scende in campo poco lucido, la manovra appare lenta e prevedibile, e le punte non trovano gli sbocchi per andare a rete. Il Sassuolo, dal canto suo, è una squadra coriacea e riesce a difendersi abbastanza bene. Le occasioni da gol nei primi 45' si contano sulla punta delle dita. Al 12' punizione di Fraccaro, Fabbri respinge di pugno la palla in angolo. Al 16' ci prova Sandreani dalla distanza, il tiro è debole e si spegne tra le braccia del portiere ospite Ginestra. Al 21' punizione di Orocini, il suo tiro va di poco fuori. Al 34' Sandreani mette in mezzo una punizione, Orocini di testa gira a rete ma la palla si perde sul fondo. Al 42' Clementi riprende in area un pallone messo in mezzo da Panisson e tira in porta, salva all'ultimo momento in angolo il difensore Ricci. Al 44' Orocini appena entrato in area tira a rete, il portiere Ginestra in tuffo respinge la sfera salvando il risultato. Si chiude così il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa il Gubbio scende in campo molto motivato e mette alle corde il Sassuolo. E al 54' i rossoblù vanno in vantaggio: magistrale punizione di Orocini che infila la palla all'incrocio dei pali. Davvero pregevole la prodezza balistica del centrocampista rossoblù. Passano appena otto minuti e il Sassuolo trova il pareggio: contropiede della squadra emiliana, Vitone da fuori area piazza la palla nell'angolino alla destra della porta difesa dal portiere Fabbri. Il Gubbio non demorde, cerca a tutti i costi la vittoria. Al 65' evidente fallo a gioco fermo di Fraccaro su De Pascale: il guardalinee a due passi non vede nulla. La partita si fa molto spigolosa e nervosa: gli ospiti ricorrono spesse volte ai falli per fermare gli avanti rossoblù. Al 66' Panisson crossa in area, gira di testa Clementi, il pallone va di poco fuori. Al 69' ci riprova ancora Clementi che con una mezza rovesciata cerca l'angolino più lontano, ma il suo tiro va a lato. Al 71' sfiora di nuovo il gol Orocini: si ripete su punizione ma questa volta la sfera si stampa sulla traversa a portiere ormai battuto. Ad un quarto d'ora dalla fine due episodi dubbi in area neroverde: al 74' Terrera strattona Clementi; al 76' contatto tra Cipolla e Ruopolo, l'attaccante rossoblù protesta. Ma il gol non tarda ad arrivare e si concretizza meritatamente all'83': il neo entrato Bartolini dalla sinistra serve Panisson che di prima intenzione mette in mezzo un invitante pallone in area, Cipolla anticipa tutti e da pochi passi al volo mette la palla in rete. Al 90' c'è spazio anche per Marinelli che, ben servito da Panisson, con una bella girata al volo dal limite dell'area sfiora la terza segnatura per i rossoblù. Finisce così l'incontro, giocato ad alti livelli dagli uomini di Alessandrini nel secondo tempo. Da segnalare la buona prestazione di Orocini a centrocampo che ha saputo rendersi pericoloso soprattutto sui calci piazzati, e il solito Sandreani supportato dall'onnipresente Lazzoni. Domenica prossima il Gubbio affronterà in trasferta il Grosseto, reduce dal pareggio esterno a Poggibonsi (0-0).
Gubbio: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Sandreani, Orocini (81' Zebi), Clementi (78' Bartolini), Panisson, Cipolla (89' Marinelli). All. Alessandrini.
Sassuolo: Ginestra, Ruopolo, Barsotti (80' Stirpe), Vitone, Terrera, Ricci (46' Ghetti), Leoni, Fraccaro, Suarez, Mandelli (59' Balestri), Munari. All. Maestroni.
Reti: 54' Orocini (G), 62' Vitone (S), 83' Cipolla (G).
Arbitro: Zanardo di Conegliano (Sepe di Torre Annunziata e De Santis di Roma). Ammoniti: Mattioli e Bruni (G), Barsotti, Leoni e Ghetti (S). Angoli: 5-3 per il Gubbio. Spettatori: 1053.
I RISULTATI DELLA 5° GIORNATA:
Brescello – Gualdo 2-2
32' Innocenti (G) rig., 48' Merlo (B), 56' Campese (G), 81' Ferrari F. (B) rig.
Fano – Montevarchi 1-0
71' Merloni (F)
Fiorentina – Castelnuovo 1-1
13' Martelloni (C), 61' Andreotti (F)
Forlì – Imolese 2-1
12' Agostini (F), 81' Affatigato (F), 85' Clara (I)
Gubbio – Sassuolo 2-1
54' Orocini (G), 62' Vitone (S), 83' Cipolla (G)
Poggibonsi – Grosseto 0-0
San Marino – Castel di Sangro 2-0

61' Maniero (SM), 93' Pierobon (SM) rig.
Sangiovannese – Aglianese 1-2
52' Galli (S), 83' e 89' Graziani (A)
Savona – Rimini 1-0
15' Girgenti (S)

28/09/2002
Colpo della Sangiovannese: preso Bigica

Nuovo colpo di calciomercato della Sangiovannese: dopo l'arrivo ad inizio campionato in maglia azzurra del bomber Baiano, la società toscana ingaggia Emiliano Bigica, 29 anni, proveniente dal Napoli (nella scorsa stagione 11 presenze in serie B). Bigica ha vestito in precedenza la maglia di Napoli, Fiorentina e Bari (87 gare in serie A). Il forte centrocampista ha indossato in passato anche le casacche di Salernitana (in serie B), Empoli e Potenza. Intanto, in casa Castel di Sangro, la società giallorossa sarebbe intenzionata a tesserare il difensore in prova Lorenzo Fiale (25 anni, ex Viareggio).

28/09/2002
Domenica Gubbio-Sassuolo: inizio ore 15

Domenica pomeriggio il Gubbio affronterà al "San Biagio" il Sassuolo: il fischio d'inizio è previsto per le ore 15. Mister Alessandrini dovrà fare a meno, anche per questa giornata, dello squalificato Bochu. Per il resto, sono tutti disponibili tranne Bartolini e Giacometti che sono leggermente infortunati, ma dovrebbero farcela. In casa Sassuolo, invece, l'allenatore neroverde Maestroni recupera completamente il difensore Ghetti, mentre c'è ancora qualche dubbio sul centrocampista Batti ancora dolorante. Le probabili formazioni: GUBBIO: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Sandreani, Orocini, Clementi, Panisson, Cipolla; SASSUOLO: Ginestra, Ruopolo, Ghetti, Batti, Terrera, Ricci, Leoni, Munari, Suarez, Mandelli, Fraccaro.

27/09/2002
Alessandrini: "L'ingenuità del rigore nel finale si poteva evitare"

Il mister del Gubbio Marco Alessandrini commenta per noi la partita che il Gubbio ha pareggiato domenica scorsa: "La squadra ha tenuto bene il campo con una certa personalità in un campo difficile contro la Sangiovannese che è una squadra ambiziosa. Al termine dei novanta minuti stavamo vincendo, abbiamo preso il gol e per questo motivo c'è molto rammarico. Abbiamo purtroppo commesso l'ingenuità del rigore che si poteva evitare. Tutto sommato, però, alla fine è un risultato che si può accettare". La formazione sarà la stessa di San Giovanni Valdarno?: "Potrebbe essere così, vista l'assenza di Bochu squalificato. In settimana abbiamo valutato tante varianti, ma l'importante è che tutti i giocatori mantengano la stessa mentalità. Ci sono Bartolini e Giacometti che sono leggermente acciaccati, ma non dovrebbero avere grossi problemi per scendere in campo. Deciderò all'ultimo momento chi far giocare". Domenica prossima al "San Biagio" arriva il Sassuolo: "La squadra neroverde in questo momento ha entusiasmo perchè sta facendo bene. Ha elementi di qualità soprattutto in avanti come Suarez e Mandelli, un centrocampo aggressivo e una difesa ben organizzata. Noi dovremo esprimerci al meglio per conquistare i tre punti".

26/09/2002
Gubbio-Savona: si giocherà alle ore 20.30

La prima giornata di campionato verrà recuperata mercoledì 9 ottobre: il Gubbio affronterà in casa il Savona e si giocherà in notturna alle ore 20,30. Intanto, oggi pomeriggio, la squadra rossoblù ha disputato una partita amichevole a Bastia Umbra sconfiggendo per 4-0 la squadra locale: le reti sono state messe a segno da Lazzoni, Bochu, Marinelli e Ramazzotti. Da segnalare un leggero infortunio accorso al capitano Giacometti, ma non dovrebbe essere niente di grave. Per quanto riguarda il mercato, invece, pare imminente l'arrivo nelle file del Gualdo dell'attaccante Maurizio Neri (37 anni, ex Rimini). Infine, in casa Fiorentina, sembra essere meno grave del previsto l'infortunio subito dal bomber Riganò nella gara di Gualdo Tadino: il giocatore sta recuperando in fretta e potrebbe scendere in campo già domenica prossima contro il Castelnuovo al "Franchi" di Firenze.

24/09/2002
Pesante ammenda per la Fiorentina

Il Giudice sportivo ha diramato la lista degli squalificati nel girone dell'A.S. Gubbio 1910. L'allenatore Marco Osio del Brescello è stato squalificato fino all'8 ottobre. Lo stesso Brescello dovrà fare a meno del centrocampista Luigi Numerato per due settimane: è stato fermato per due giornate. Per un turno è stato squalificato il difensore Riccardo Contadini del Montevarchi. Multa molto salata per la società della Fiorentina dopo la gara al "Luzi" di Gualdo Tadino: dovrà sborsare 11.000 euro. Nello stesso girone B della C/2 è stata multata anche la società del Montevarchi per 750 euro.

24/09/2002
Clementi: "La classifica rispecchia i valori visti in campo fino a questo momento"

Questa sera, nella trasmissione "Fuorigioco" su Trg, è intervenuto l'attaccante rossoblù Claudio Clementi. Il "Cobra" commenta la gara che ha visto il Gubbio pareggiare a San Giovanni Valdarno: "Il risultato finale è sostanzialmente giusto per quello che si è visto in campo per l'intera partita. E' vero che la Sangiovannese ha raggiunto il pareggio solo nel finale e su rigore, ma le squadre si sono equivalse ed entrambre hanno meritato un punto". Come vede questo Gubbio quest'anno?: "Diciamo che la classifica è giusta e rispecchia pienamente i valori visti in campo fino a questo momento. Adesso ancora è presto per fare pronostici e oltretutto ancora non siamo al meglio della condizione". Come giudica il suo rientro dal primo minuto in una gara?: "E' stato molto positivo. Avevo tanta voglia di giocare, mi sono allenato scrupolosamente dopo l'infortunio e già sono a buon punto. Presto sarò nelle migliori condizioni". Domenica prossima arriva al "San Biagio" il Sassuolo: "Cercheremo in tutti i modi di vincere. Non sarà facile, il Sassuolo quest'anno è una buona squadra e si è rinforzata rispetto l'anno scorso. Ma noi faremo in tutti i modi per portare a casa i tre punti".

24/09/2002
Il bomber Riganò fermo tre settimane

Il capocannoniere del girone B della C/2 Christian Riganò (4 reti in sole 2 partite giocate), attaccante della capolista Fiorentina, dovrà stare fermo per almeno quindici o venti giorni. L'attaccante viola si è infortunato durante la gara di domenica scorsa Gualdo-Fiorentina. Il centravanti è stato sottoposto ad una risonanza magnetica che ha evidenziato una lieve lesione tendinea al ginocchio (si era temuto il peggio). Riganò tornerà in campo, salvo imprevisti, nella gara interna della Fiorentina con il Rimini. In casa Fano, invece, la panchina è già in bilico: il mister granata Favarin, dopo tre sconfitte consecutive, è sul banco degli imputati. La società marchigiana è orientata a concedere ancora fiducia al tecnico, ma tutto dipenderà dai risultati delle prossime partite. Infine, il Castel di Sangro ha in prova il difensore Bergamotto (25 anni) proveniente dal Viareggio.

22/09/2002
Sangiovannese-Gubbio, Baiano salva i toscani su rigore all'89' (1-1)

Il Gubbio sfiora il colpaccio al "Fedini" di San Giovanni Valdarno. La Sangiovannese raggiunge il pareggio nel finale su rigore, dopo che il Gubbio era passato in vantaggio al 72' con un bel gol del solito "marziano" Cipolla. Nelle file dei rossoblù è assente lo squalificato Bochu: il mister Alessandrini infoltisce il centrocampo inserendo Orocini, e sulla destra si posiziona Cipolla che fa da collante con la punta Clementi. La gara è subito vibrante ed equilibrata, si lotta su ogni pallone. Al 2' ci prova Di Fiandra dalla distanza, il pallone va di poco a lato. Al 16' il Gubbio sfiora il vantaggio: Sandreani calcia un corner in mezzo, Clementi in area gira bene di testa a rete, la palla colpisce in pieno la traversa. Riprende il pallone Sandreani che sfodera un gran tiro in porta, la palla viene deviata in extremis in angolo da Marcat. Al 18' Lazzoni mette in mezzo una punizione, Bruni di testa manda la sfera di poco fuori. Al 19' il difensore toscano Cappelli, da ultimo uomo, colpisce con la mano il pallone, l'arbitro non si avvede di nulla e fa proseguire. Al 42' Galli smarca bene sulla sinistra Di Fiandra, l'attaccante azzurro tira, ma Fabbri ci mette una pezza. Finisce così un primo tempo ben giocato dalle due squadre, ma il secondo tempo promette scintille. Al 48' Proietti calcia a rete, Fabbri respinge di pugno, Galli incoccia di testa a portiere ormai battuto, salva sulla linea con un prodigioso intervento il difensore rossoblù Bruni. Al 50' ci prova Sandreani a sorpresa dalla distanza ma il suo tiro si perde sul fondo. Al 53' bella punizione di Orocini, salva il portiere di casa Tosti che toglie la sfera dall'incrocio dei pali. Al 60' si gira bene in area Cipolla ma il suo tiro è debole, para senza problemi Tosti. Al 66' l'ex rossoblù Proietti calcia in porta, Moscardelli devia di testa il suo tiro da pochi passi a rete ma la palla si perde sul fondo. Al 68' ci prova ancora Orocini su punizione: bel tiro a foglia morta a girare del centrocampista rossoblù, il portiere Tosti salva il risultato deviando in corner il suo tiro con un prodigioso tuffo. Al 70' Baiano rifila una gomitata a gioco fermo ai danni di Mattioli: l'arbitro non vede nulla. Al 72' il Gubbio passa in vantaggio: Cipolla raccoglie in area un cross di Mattioli, dopo una sgroppata sulla fascia dello stesso difensore, controlla alla grande e mette il pallone di fino nell'angolino dove il portiere toscano Tosti non può arrivare. Al 75' episodi dubbi in area di rigore da ambo le parti: il Gubbio recrimina per un probabile fallo di mano di Caleri in piena area azzurra; i toscani, subito dopo, contestano per un presunto contatto in area rossoblù tra Bruni e Stamilla. Forcing finale della Sangiovannese alla ricerca del pareggio; il Gubbio, invece, nell'ultimo quarto d'ora si chiude troppo in difesa del risultato. Al 78' Proietti si mangia un gol davanti alla porta spedendo la palla alta sopra la traversa. All'84' gran sventola da fuori area di Moscardelli, Fabbri in tuffo salva deviando in angolo. All'89', però, Baiano riporta il punteggio in parità, spedendo sotto l'incrocio dei pali il rigore che l'ex rossoblù Proietti si procura su Rizzo in area. Occasione sfumata all'ultimo istante per portare a casa l'intera posta in palio per i rossoblù, ma resta una buona prestazione contro una sicura protagonista del girone. La squadra eugubina ha dimostrato di essere tonica e ben messa in campo: la difesa ha reso innocuo per tutta la partita il forte attaccante Baiano che è riuscito ad andare a segno solo su rigore, il centrocampo ha colmato l'assenza di Bochu e in attacco c'è da segnalare il rientro di Clementi dal primo minuto (per lui 75 minuti di buon livello). Domenica prossima il Gubbio affronterà al "San Biagio" il Sassuolo.
Sangiovannese: Tosti, Calori, Marcat, Capecchi, Caleri, Cappelli, Proietti, Amita (85' Moro), Baiano, Galli (52' Moscardelli), Di Fiandra (74' Stamilla). All. Sannino.
Gubbio: Fabbri, De Pascale (70' Rizzo), Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Sandreani, Orocini (85' D'Alterio), Clementi (75' Zebi), Panisson, Cipolla. All. Alessandrini.
Reti: 72' Cipolla (G), 89' Baiano (S) rigore.
Arbitro: sig. Rubino di Salerno. Ammoniti: Marcat, Cappelli, Caleri (S); Orocini, Sandreani, De Pascale, Bruni (G). Spettatori: 1000 circa (una settantina provenienti da Gubbio).
I RISULTATI DELLA 4° GIORNATA:
Aglianese – Imolese 1-1
21' Allegri (A) rig., 26' Nofri (A) aut.
Castel di Sangro – Poggibonsi 1-0
52' Ciotti (C)
Castelnuovo – Fano 1-0
21' Belluomini (C)
Grosseto – San Marino 1-1
3' Di Rita (G), 45' Maniero (SM)
Gualdo – Fiorentina 2-3
16', 43' Riganò (F), 55' Quagliarella (F), 67' Bellucci (G), 92' Panarelli (F) aut.
Rimini – Forlì 0-1
41' Agostini (F)
Sangiovannese – Gubbio 1-1
72' Cipolla (G), 89' Baiano (S) rig.
Sassuolo – Montevarchi 1-1
42' Lepri (M), 89' Fraccaro (S)
Savona – Brescello 1-0
68' Peluffo (S)

22/09/2002
Forlì: arriva un nuovo difensore

Il Forlì, dopo aver prelevato in settimana il difensore Adani dalla Fermana, il centrocampista Caggianelli dalla Fidelis Andria e l'attaccante Agostini dal Tivoli, ingaggia un nuovo calciatore: si tratta del difensore Emanuele Tresoldi, 29 anni, ex giocatore del Cesena. Tresoldi è cresciuto nel vivaio della Spal: in passato ha vestito la maglia di Castel di Sangro, Novara, Pistoiese, Ravenna e Atalanta (quest'ultima in serie A). Il calciatore, inoltre, ha collezionato nella sua carriera alcune presenze nella nazionale azzurra under 21. Il Castel di Sangro, invece, definisce la cessione del giovane difensore Lattanzio (18 anni) al Savoia (Cnd).

21/09/2002
Domenica Sangiovannese-Gubbio alle 16

Domenica pomeriggio il Gubbio affronterà la Sangiovannese al "Fedini" alle ore 16. Trasferta insidiosa per i rossoblù che dovranno fare a meno dello squalificato Bochu sulla fascia destra: i sostituti potrebbero essere Rizzo (al suo posto giocherebbe De Pascale), Orocini, o Cipolla spostato a destra come terza punta. Lazzoni è leggermente influenzato ma non dovrebbero esserci problemi per il suo impiego in campo fin dall'inizio. La Sangiovannese adotta il modulo 4-3-3: saranno assenti nella squadra toscana gli attaccanti Millesi (frattura di clavicola e sterno dopo l'incidente stradale) e l'argentino Gabrinsky (infortunato). La spalla di Baiano in attacco sarà quasi sicuramente Di Fiandra, mentre in difesa potrebbe rientrare il difensore Cappelli. Le probabili formazioni: SANGIOVANNESE: Tosti, Calori, Marcat, Capecchi, Caleri, Nocentini, Proietti, Amita, Baiano, Galli, Di Fiandra; GUBBIO: Fabbri, Rizzo, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Orocini, Sandreani, Bartolini, Panisson, Cipolla.

20/09/2002
Alessandrini: "Con la Sangiovannese ci aspetta una gara molto impegnativa"

Il mister del Gubbio Marco Alessandrini fa il punto della situazione dopo la gara di domenica scorsa con il Castelnuovo: "Alla fine ci possiamo accontentare di questo pareggio, anche se meritavamo qualcosa in più. Abbiamo fatto un buon primo tempo, poi siamo calati nella ripresa". Domenica prossima difficile trasferta a San Giovanni Valdarno: "E' una gara molto impegnativa per noi. La Sangiovannese è una squadra ben collaudata, ha un buon telaio, è reduce dalla finale playoff della scorsa stagione e in più ha in attacco Baiano. Ma noi ci siamo preparati al meglio e cercheremo in tutti i modi di ottenere il massimo risultato. A parte Bochu che è squalificato, sono tutti disponibili, tranne Lazzoni che è leggermente influenzato ma dovrebbe farcela". Clementi giocherà dal primo minuto?: "Il giocatore è pienamente recuperato dal punto di vista fisico dopo l'infortunio, però ancora è presto per dire se può reggere un'intera partita". Chi sarà il sostituto di Bochu sulla fascia destra?: "Deciderò all'ultimo momento chi far giocare. Ho provato in settimana diversi moduli e diverse alternative". Nel sondaggio proposto da Gubbiofans, in merito a quest'ultimo quesito, vede in vantaggio Rizzo seguito da Orocini.

19/09/2002
La prima giornata si recupera il 9 ottobre

Il Comitato della Lega di serie C decide di recuperare la prima giornata dei campionati di C/1 e di C/2 mercoledì 9 ottobre alle ore 15. Lo rende noto un comunicato della Lega e precisa che le società ospitanti possono chiedere lo spostamento di orario della partita in serata con inizio alle ore 20.30. Intanto il Brescello ha in prova Paolo Mozzini (figlio del più famoso Roberto, ex calciatore di Inter e Torino) proveniente dall'Imolese. Il Poggibonsi potrebbe ingaggiare a giorni il fantasista Umberto Marino (34 anni, la scorsa stagione al Catania): il giocatore si allena con i giallorossi da circa un mese. La gara Gualdo-Fiorentina crea polemiche: le società di Aglianese, Castelnuovo Garfagnana, Poggibonsi e Sangiovannese sarebbero intenzionate a chiedere un risarcimento danni se la partita tra Fiorentina e Gualdo verrà trasmessa in diretta. Infine, il Gubbio oggi pomeriggio ha effettuato un amichevole a Fabriano: i rossoblù hanno battuto per 2-0 la squadra locale con le reti di Panisson e Orocini.

18/09/2002
Altri due nuovi arrivi per il Forlì

Il Forlì, tramontata la pista Neri, ingaggia un nuovo attaccante: si tratta dell'esperto Massimo Agostini, 38 anni, proveniente dal Tivoli. Il "Condor" in passato ha vestito la maglia di Cesena, Roma, Parma, Milan, Ancona e Napoli in serie A. Lo stesso Forlì preleva il jolly difensivo Simone Adani (27 anni) dalla Fermana. Intanto la Sangiovannese, prossimo avversario del Gubbio, perde per alcuni mesi l'attaccante Orazio Millesi. Il calciatore è rimasto vittima di un incidente stradale nei pressi di Piacenza e ha riportato la frattura dello sterno e della clavicola. Infine la gara Gualdo-Fiorentina si giocherà regolarmente al "Luzi" di Gualdo Tadino: ai tifosi viola saranno concessi circa duemila biglietti e la partita, molto probabilmente, sarà trasmessa in diretta su Rai Tre per le regioni di Toscana e Umbria.

17/09/2002
Bochu squalificato per due giornate

Il tornante rossoblù Matthieu Bochu, espulso durante la gara con il Castelnuovo, è stato fermato per due giornate dal Giudice Sportivo. Nel girone B della C/2 sono stati squalificati anche Poletti del Forlì e Dosi del Poggibonsi per un turno. Inoltre sono state multate queste società: Rimini e Poggibonsi per 1250 euro, San Marino 300, e Gubbio 250. Intanto, per quanto riguarda il calciomercato, il Forlì preleva il centrocampista Luigi Caggianelli (29 anni) dalla Fidelis Andria; lo stesso Forlì preferisce non tesserare l'attaccante Maurizio Neri (37 anni, ex Rimini). La Fiorentina ha in prova due nuovi calciatori: sono il centrocampista Rovaris del Pisa e il difensore Venturi dell'Arezzo.


17/09/2002
Lazzoni: "E' presto per essere nella condizione migliore"

Nella trasmissione televisiva "Fuorigioco", in onda ogni martedi sera su Trg, ha partecipato il giocatore rossoblù Massimiliano Lazzoni. Il centrocampista fa il punto della situazione dopo il pareggio casalingo con il Castelnuovo: "La partita si era messa abbastanza bene per noi nel primo tempo. Poi la squadra toscana nella ripresa è rientrata in campo molto determinata e ha raggiunto giustamente il pareggio. Forse alla fine meritavamo qualcosina in più. Sono le prime partite, ancora è presto per essere nella condizione migliore. Noi cercheremo sempre di imporre il nostro gioco, poi i risultati arriveranno da soli". Domenica si va in trasferta sul difficile campo della Sangiovannese: "Sarà una partita molto difficile. E' una formazione ben collaudata e in più hanno in attacco il forte Baiano. Noi cercheremo, come sempre, di fare la nostra partita".

16/09/2002
Posticipo: il Rimini corsaro a San Marino

Nel posticipo serale della terza giornata il Rimini batte in trasferta per 2-0 il San Marino. La squadra biancorossa, guidata dall'ex allenatore rossoblù Leonardo Acori, conquista un importante vittoria sul difficile campo del San Marino. Il Rimini va in vantaggio al 32': Trotta crossa in mezzo all'area, il bomber Di Nicola al volo sotto misura insacca alle spalle del portiere di casa Vecchini; il raddoppio arriva all' 82' grazie a un bel gol di Rachini che sfodera un gran tiro da fuori area.

15/09/2002
Gubbio e Castelnuovo impattano sull'1-1


Il Gubbio esordisce davanti ai propri tifosi nella terza giornata del campionato di serie C/2. Di fronte trova i toscani del Castelnuovo, alla ricerca del primo risultato utile, dopo la sconfitta interna subìta ad opera del Montevarchi. Alessandrini lascia in panchina Orocini (problemi fisici) per Panisson, mentre Clementi, il cui recupero pieno sarebbe ormai prossimo, potrebbe essere impiegato per qualche minuto. Al 3', una punizione insidiosa di Mattioli in area viene solo sfiorata da Bartolini. All'11', calcio d'angolo per il Castelnuovo (in sgargiante divisa bianco-arancione fluorescente), irrompe di testa Rossi che angola un bel pallone, Fabbri si distende e blocca. Al 19', ancora Rossi scambia stretto con Felici fuori area, tira quest'ultimo, ma il pallone finisce abbondantemente a lato. Al 21', gran botta su punizione da fuori area di Pennucci, la palla scorre alla sinistra di Fabbri e termina fuori. Insiste il Castelnuovo: al 24' scambio palla a terra Pennucci-Belluomini-Capuano, quest'ultimo entra in area, ma al momento del tiro Bruni spazza via. Al 28', però, il Gubbio va vicino al gol: solito show di Cipolla, messo a terra due metri fuori area, punizione. S'incarica della battuta Sandreani, che spedisce la palla all'esterno dell'incrocio dei pali, facendo esultare al gol l'intero stadio. Al 32', ancora brividi per la difesa toscana: Cipolla riceve un pallone alto, davanti a Franchi alza un pallonetto che si perde a lato. Stavolta la mira lascia un pò a desiderare. Il Gubbio, comunque, cresce e guadagna metri. Due minuti dopo, ci riprova Cipolla su punizione, vola a deviare Franchi con la punta delle dita. Al 36' si rifà avanti il Castelnuovo, con un diagonale di Rossi che termina fuori a lato di un metro. A fine primo tempo, al 46', ci riprova Macelloni di testa per il Castelnuovo, ma la sua battuta centrale trova attento Fabbri. E un minuto dopo, è il 47', il Gubbio passa in vantaggio: traversone di Bochu dopo un'azione travolgente sulla fascia, irrompe Lazzoni che insacca di piede anticipando Franchi. Esultanza del giocatore rossoblù e fischio che sancisce la fine del primo tempo. Nel secondo tempo, botta e risposte nei primi minuti tra le due formazioni: ci provano i gialloblù con un tiro di Felici al 50', para alto Fabbri, risponde Panisson con una bordata al volo, devìa a lato Franchi. Al 58', si rifà avanti il Gubbio con un tiro di Sandreani, facile tra le braccia di Franchi. Al 61', il Castelnuovo pareggia: cross dalla trequarti, Belluomini gira bene di testa, la palla si insacca alla sinistra di Fabbri, immobile. Esultanza del pubblico, al 67', per il ritorno in campo di Claudio Clementi, che subentra tra gli applausi a Bartolini. Al 73', in area gialloblù, spintone a Bruni da parte di un difensore: l'arbitro forse non vede. Sul capovolgimento di fronte, miracolo di Fabbri che devìa in angolo una violenta staffilata di Rossi. La partita si incattivisce, tra le proteste del pubblico, dopo una catena di scorrettezze scaturita da una vistosa trattenuta su Clementi, non sancita con il cartellino dall'arbitro. La situazione peggiora quando viene espulso inspiegabilmente Bochu per un presunto fallo segnalato dal guardalinee. Continua, intanto, il batti e ribatti a centrocampo, ma per entrambe le squadre gli schemi hanno lasciato il posto al nervosismo. La partita termina così in parità; la divisione della posta è sostanzialemnte giusta: entrambe le squadre hanno condotto a tratti il gioco. Il Gubbio, più sprecone, poteva fare di più, e c'è da dire che nella seconda metà del secondo tempo la partita è sfuggita di mano all'arbitro, con le conseguenze del caso per il gioco delle due compagini. Pesa l'espulsione di Bochu, con Sandreani uno dei migliori, anche perchè domenica prossima c'è la Sangiovannese di Ciccio Baiano.
GUBBIO: (4-4-2) Fabbri, Rizzo, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Bochu, Sandreani, Bartolini (67' Clementi), Panisson (88' De Pascale), Cipolla (80' Marinelli). A disp. Giustolisi, Orocini, Clementi, Zebi, D'Alterio. All. Alessandrini.
CASTELNUOVO: Franchi, Coppola, Felici, Malventi, Macelloni (80' Gazzoli), Pennucci, Rossi, Fommei, Belluomini, Capuano (48' Martelloni), Biggi (75' Fiori). A disp. Vaiani, Cavacante, Garfagnini, Grassi. All. Londi.
Reti: 47'pt Lazzoni (G), 61' Belluomini (C).
Arbitro: sig. Bo di Genova (Granara di Latina e Conca di Roma). Angoli: 6-5, ammoniti Pennucci e Capuano (C), Bochu, Bruni, Marinelli (G). Espulsi: Bochu (G). Spettatori: 1262.
I RISULTATI DELLA 3° GIORNATA:
Brescello - Grosseto 0-1
84' Parola (G)
Fano - Sassuolo 1-2
14' Suarez (S), 56' Micallo (F) aut., 70' Roncarati (F)
Fiorentina - Castel di Sangro 5-1

14' Riganò (F), 52' Ciotti (C), 55' Riganò (F), 73' Ripa (F), 88' e 93' Evacuo (F)
Forlì - Gualdo 0-1
93' Fusco (G)
Gubbio - Castelnuovo 1-1

47'pt Lazzoni (G), 61' Belluomini (C)
Imolese - Sangiovannese 1-1
6' Baiano (S) rig., 80' Schiavon (I) rig.
Montevarchi - Savona 2-2
9' Murgita (S), 32' Tarpani (M) rig., 68' Vigna (M) rig., 74' Murgita (S) rig.
Poggibonsi - Aglianese 1-2
14' Longobardi (A), 41' Bismark (A), 62' Brunetti (P)
San Marino - Rimini
lunedì 20.30

14/09/2002
Gubbio, record di abbonamenti

Procede a gonfie vele la vendita dei tagliandi di abbonamento per seguire la stagione sportiva dell'A.S. Gubbio 1910. Fino ad ora, secondo alcune indiscrezioni, si sono abbonati oltre 600 tifosi eugubini e sarebbe il record assoluto per la società rossoblù. Il record precedente era stato raggiunto nelle stagioni '90/'91 e '91/'92, quando vennero staccati 576 abbonamenti. Nei prossimi giorni sapremo dirvi con certezza il dato ufficiale. Si comunica, inoltre, che la campagna abbonamenti non è ancora conclusa: è possibile acquistare i tagliandi fino al 30 settembre.

12/09/2002
Nuovi arrivi per Forlì e Imolese

L'Imolese prende un nuovo calciatore: arriva l'esperto centrocampista Christian Lantignotti (34 anni) proveniente dal Siena. Lantignotti in passato ha giocato in serie B con Monza, Padova, Reggiana e Cesena, e in serie A con Milan e Cagliari. La Sangiovannese cede l'attaccante Andrea Scipioni (28 anni) al Sansovino (Cnd). Il Forlì ingaggia l'attaccante Maurizio Neri (37 anni) che è stato in prova a Gubbio nel ritiro precampionato: il calciatore in precedenza ha vestito la maglia di Rimini, Ancona, Reggiana, Brescia, Lazio, Pisa e Napoli (quest'ultime quattro in serie A).

11/09/2002
Berretti, arriva Massimo Cavicchi

Novità nel settore giovanile rossoblù: il tecnico della formazione Berretti, Antonio Armillei, ha rassegnato le dimissioni per motivi personali: al suo posto arriva l’ex giocatore del Gubbio (già tecnico nelle categorie minori) Massimo Cavicchi.

11/09/2002
Le squalifiche del girone B della C/2

Il Giudice sportivo ha diramato la lista degli squalificati nel girone dell'A.S. Gubbio 1910. E' stato fermato per un turno Battisti del San Marino; il d.s. Pedreschi del Castelnuovo è stato squalificato fino al 25 settembre. Le società di Fiorentina, Aglianese e Sangiovannese sono state multate di 200 euro. La gara San Marino-Rimini verrà giocata lunedi 16 settembre alle ore 20.30 (diretta Raisat). Intanto il Sassuolo ingaggia il difensore Samuele Barsotti (22 anni) della Lucchese (la scorsa stagione all'Aglianese), mentre l'attaccante Gabriele Scandurra del Poggibonsi viene ceduto all'Orvietana. Infine l'attaccante Emanuele Verdesca (19 anni) del Castel di Sangro viene acquistato dal Teramo.

10/09/2002
Alessandrini: "E' importante iniziare bene"

E' iniziata questa sera, anche per quest'anno su Trg, la trasmissione televisiva "Fuorigioco". Ospite in studio l'allenatore del Gubbio Marco Alessandrini. Il mister è contento della prestazione dei suoi a Castel di Sangro: "L'importante era partire bene, ottenere subito tre punti fuori casa con una buona prestazione è confortante. Ancora, però, è la prima giornata e bisogna stare con i piedi per terra e vivere alla giornata. Il girone è molto duro, le favorite sono sempre le stesse, ma ancora è presto per fare dei pronostici. Noi non dobbiamo montarci la testa, dobbiamo dimenticare il buon campionato fatto lo scorso anno". Domenica prossima arriva il Castelnuovo al "San Biagio" di Gubbio: "Sarà una partita difficile. La squadra toscana è solida, bisogna stare molto attenti. Noi dobbiamo fare la nostra solita partita se vogliamo portare a casa i tre punti". Intanto, per quanto riguarda il calciolmercato, il Forlì preleva il portiere Cristiano Scalabrelli (32 anni) dalla Ternana.

09/09/2002
Posticipo: la Fiorentina si salva al 94'

Il posticipo serale della seconda giornata tra Sangiovannese e Fiorentina finisce in parità (1-1). Stadio gremito sul neutro di Arezzo: seimila tifosi provenienti da Firenze. La Sangiovannese va in vantaggio al 24': Galli lancia in profondità Baiano che entra in area e infila la palla sotto la traversa. La stessa Sangiovannese colpisce un palo con Moscardelli all'80'. I viola raggiungono il pareggio al quarto minuto di recupero: è il 94', Quagliarella dalla destra crossa in mezzo all'area, Masitto in mischia è il più lesto di tutti e mette la palla in fondo al sacco.


09/09/2002
Gubbio, continua la campagna abbonamenti

Procede bene la vendita dei tagliandi di abbonamento per seguire la stagione sportiva dell'A.S. Gubbio 1910. Fino ad ora si sono abbonati circa 500 tifosi eugubini. La società, a questo punto, sogna di eguagliare (o magari superare) il record toccato nelle stagioni '90/'91 e '91/'92, quando vennero staccati 576 abbonamenti. Il termine utile per l'acquisto dei tagliandi, salvo proroghe dovute allo slittamento dell'inizio del campionato, è fissato al 30 settembre.

08/09/2002
Il Gubbio corsaro a Castel di Sangro (0-1)

Prende il via il campionato edizione 2002-03: si parte dalla seconda giornata, il primo turno sarà recuperato più avanti. Esordio per il Gubbio nella difficile trasferta di Castel di Sangro. Al 3' primo tiro in porta dei padroni di casa con Atzeni, la palla sorvola di poco la traversa. Il Gubbio prende le redini del gioco e al 15' va in vantaggio: disattenzione difensiva degli abruzzesi, ne approfitta il francese Bochu che dal limite dell'area fulmina il portiere Di Quinzio con un bel tiro a girare. Il Castel di Sangro non ci stà e cerca invano la rete del pareggio, senza però creare grossi pericoli alla retroguardia eugubina. Al 34' cross dalla destra di Ferraresi, di testa incorna Ciotti ma la palla si perde sul fondo. Al 40' angolo di Ciotti, di testa Atzeni gira a rete, Fabbri ci mette una pezza. Sugli sviluppi della stessa azione, Atzeni tira a botta sicura, Fabbri sventa di nuovo il pericolo. Il Gubbio chiude tutti gli spazi e il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-0 per i rossoblù. Nel secondo tempo il Gubbio ci prova ancora: al 49' Panisson mette in mezzo, Cipolla sfiora di poco il gol. Unica occasione della ripresa per il Castel di Sangro al 63': disimpegno sbagliato di Lazzoni, Ciotti si invola verso l'area rossoblù, salvano in extremis il difensore Bruni e il portiere Fabbri. Il Gubbio amministra bene la gara e conquista l'intera posta in palio sul difficile campo di Castel di Sangro. Il tornante Bochu risulta alla fine il migliore in campo: mette in difficoltà in diverse circostanze la retroguardia giallorossa. Domenica prossima il Gubbio giocherà in casa al "San Biagio" con il Castelnuovo, reduce dalla sconfitta tra le mura amiche con il Montevarchi (0-1).
C.Sangro: Di Quinzio, Iannitti, Prosperi, Mucciante, Mengoni, Marinucci (89' Giannone), Onesti (59' Magnani), Ruscitti, Atzeni, Ferraresi, Ciotti (73' Soria). All. Alberti.
Gubbio
: Fabbri, Rizzo, Mattioli (84' D'Alterio), Lazzoni, Bruni, Giacometti, Bochu (71' Zebi), Sandreani, Bartolini (62' Orocini), Panisson, Cipolla. All. Alessandrini.
Rete: 15' Bochu (G).
Arbitro: Marelli di Como. Ammoniti: Lazzoni e Sandreani (G). Angoli 6-2 per il Castel di Sangro.
I RISULTATI DELLA 2° GIORNATA:
Aglianese - San Marino 2-1
41' Mauro (S), 83' Allegri (A) rigore, 90' Graziani (A)
Castelnuovo - Montevarchi 0-1
48'pt Tarpani (M)
Castel di Sangro - Gubbio 0-1
15' Bochu (G)
Forlì - Poggibonsi 0-2
8' Baresi (P), 48' Muoio (P)
Grosseto - Fano 1-0
94' Gastasini (G)
Gualdo - Imolese 0-0
Rimini - Brescello 1-1
28' Ferrari (B), 42' Micchi (R)
Sangiovannese - Fiorentina lunedì 20.30
Savona -Sassuolo 2-0
48' Lamberti (Sv), 62' Lamberti (Sv)

07/09/2002
Movimenti di mercato in casa Brescello

Continuano i movimenti di calciomercato nel girone B della C/2. Il Brescello prende il difensore Vittorio Gargiulo (21 anni) dalla Reggiana, mentre il centrocampista Usman Abdullah (19 anni), appena arrivato dal Siena, viene girato al Trento. La stessa squadra emiliana è intenzionata ad acquisire l'attaccante Enea Parma (23 anni) dalla Reggiana (era al Fiorenzuola) e il centrocampista Stefano Tagliani (25 anni) dal Lecco: c'è già l'accordo con entrambi, manca soltanto la firma. La Fiorentina tessera il difensore Michelangelo Minieri (21 anni) della Lazio (la scorsa stagione al Martinafranca). Infine il Grosseto si rinforza con il centrocampista Massimo Dalle Nogare (23 anni) proveniente dal Pisa (ex Teramo).


07/09/2002
Alessandrini, "un Gubbio tutto da scoprire"

Con l'approssimarsi del primo turno di campionato, che vedrà il Gubbio scendere in campo a Castel di Sangro contro la compagine locale, la società ha rinnovato l'ormai consueto appuntamento con la stampa del venerdì. Mister Alessandrini non usa mezze parole per analizzare il girone che i rossoblù si preparano ad affrontare: "incontreremo molte squadre insidiose; oltre alla Fiorentina, non dimentichiamoci che Rimini, Sangiovannese e San Marino, tanto per citarne alcune, non staranno certo a guardare, ma ambiranno ad un ruolo di protagoniste." E il Gubbio? "Difficile dire. Abbiamo un buon organico, che basa la sua concretezza sullo 'zoccolo' dello scorso anno. Sono arrivati innesti interessanti, ma è prematuro capire dove la squadra potrà arrivare. Tuttavia, se i valori saranno quelli che vedo e che mi aspetto, confido in un campionato interessante." Come sta Claudio Clementi? "Clementi sarà convocato, ma riteniamo che un giocatore così importante abbia bisogno ancora di un pò di tempo per ritrovare la forma migliore."

06/09/2002
"Gubbiofans" cambia... pelle

A poco più di un anno dalla nascita (il 24 maggio 2001), il sito internet "Gubbiofans" festeggia con i propri affezionati navigatori il traguardo, impronosticabile alla vigilia (tanto per restare in tema calcistico) di quarantamila accessi. E quale modo migliore per farlo, se non rifacendosi il... trucco? Le nostre pagine, come avrete notato, hanno lievemente cambiato veste; ci stiamo preparando per seguire il nuovo campionato del Gubbio in modo più approfondito, ma con la puntualità e la completezza dell'informazione di sempre. Ci auguriamo che questo "restyling" sia di Vostro gradimento, e che continuiate a seguirci con la partecipazione di sempre. Alla prima (anzi, alla seconda...) di campionato, saremo al via anche noi, assieme al Gubbio, per seguire un altro anno di calcio (speriamo) entusiasmante.


04/09/2002
Coppa Italia: il Gubbio cade a Giulianova

Nella quinta ed ultima giornata di Coppa Italia, il Gubbio viene sconfitto in trasferta dal Giulianova, squadra che milita in serie C/1. I padroni di casa si impongono per 3-1. Mister Alessandrini mescola un pò le carte: assente Giacometti (squalificato); non scendono in campo dal primo minuto Fabbri, Mattioli, Sandreani, Clementi e Orocini. Il Giulianova è andato in vantaggio con Elia al 55', ha raddoppiato Califano su rigore al 65'; il terzo gol viene realizzato di nuovo da Califano al 91'. La rete della bandiera dei rossoblù è stata messa a segno dal francese Bochu all'87'. Nell'altro incontro del girone L, il Gualdo vince per 2-0 con la Fermana al "Luzi" di Gualdo Tadino: doppietta di Innocenti al 32' e al 79'. La Samb si qualifica al prossimo turno di Coppa.
Formazione Gubbio: Giustolisi, Rizzo, D'Alterio, Lazzoni, Bruni, De Pascale, Bochu, Zebi, Bartolini (65' Clementi), Panisson (69' Orocini), Cipolla (71' Marinelli). All. Alessandrini.

04/09/2002
E' ufficiale, domenica 8 si comincia

Finalmente è stata presa la decisione di iniziare il campionato domenica prossima. Da Roma, dopo l'incontro avvenuto oggi tra il presidente della Lega di C Mario Macalli e il ministro Urbani, arriva la conferma ufficiale sull'inizio del torneo: si parte domenica 8 settembre. Si comincia dalla seconda giornata, mentre la prima verrà recuperata un mercoledì di questo mese, per non falsare il torneo (con ogni probabilità si giocherà il 25 settembre). Per il Gubbio, quindi, inizio in salita fuori casa a Castel di Sangro. Lo stesso Castel di Sangro, sul fronte acquisti, è sulle tracce di un difensore e un centrocampista: circolano i nomi di Sottili (33 anni) del Martina e di Stefani (23 anni) dell'Acireale. Intanto con la Fiorentina si allena anche il difensore Moreno Torricelli che ha chiesto e ottenuto dai dirigenti viola di svolgere in questo periodo la preparazione.

03/09/2002
Il bomber Baiano alla Sangiovannese

Clamorosa operazione di mercato della Sangiovannese: arriva il forte attaccante Francesco Baiano (34 anni) proveniente dalla Pistoiese (nella scorsa stagione 31 presenze e 10 gol in serie B). "Ciccio" Baiano ha vestito in precedenza la maglia di Ternana, Parma, Avellino, Empoli, Foggia e Fiorentina (quest'ultime tre in serie A). Con i viola ha realizzato 30 gol in cinque stagioni; con il Foggia ha siglato 16 reti in un solo campionato. Per tre stagioni ha giocato anche nella Premier League inglese con il Derby County (dal '98 al 2000). Il Castelnuovo prende il difensore Enzo Cavalcante (27 anni) dal Fucecchio (CND): si tratta di un ritorno (ha vestito la maglia gialloblù in due stagioni dal '98 al 2000). Infine il Grosseto definisce l'acquisto del forte difensore Stefano Bianconi (34 anni) dal Pisa (ex calciatore di Empoli e Cagliari in serie A).

01/09/2002
Il Gubbio batte l'Urbino in amichevole

Il Gubbio, dopo lo slittamento della prima giornata di campionato, effettua un amichevole a Urbino contro la squadra locale che milita nel campionato marchigiano di Eccellenza. La squadra eugubina vince per 1-0 grazie alla rete messa a segno da Marinelli su punizione all'81'. Esordio per il bomber Claudio Clementi che ritorna in campo dopo l'infortunio subito il 5 maggio contro il Thiene nell'ultima giornata del passato campionato, quando riportò una lesione del legamento crociato. Clementi si è mosso bene ed è apparso sulla via del pieno recupero. Formazione Gubbio: Fabbri, De Pascale, Mattioli, Lazzoni, Bruni, Giacometti, Sandreani, Panisson, Clementi, Orocini, Cipolla. Nella ripresa sono entrati Giustolisi, Bochu, Bartolini, Rizzo, De Maio, Zebi e Marinelli.
(Si ringrazia il sito www.tuttogubbio.it)

01/09/2002
Calciomercato: grossi movimenti nel girone B della C/2

Grandi manovre nell'ultimo giorno di calciomercato. La Fiorentina preleva il difensore Panarelli (26 anni) dal Crotone. Il San Marino prende in prestito il difensore Lauro (21 anni) dall'Ascoli, e cede il difensore Pignotti (27 anni) al Catania. Il Castel di Sangro prende il portiere Bagnacani (22 anni) dal Piacenza (di proprietà della Roma), mentre il Poggibonsi definisce l'ingaggio del difensore Fanani (30 anni) del Castelnuovo. La Sangiovannese rileva il difensore Cutrufello (21 anni) dall'Acireale in cambio dell'attaccante Ventura (23 anni) che si reca in Sicilia e tessera il jolly difensivo italo-argentino Chiavarini (22 anni) del Club Atletico. La Sampdoria cede il difensore Damonte (22 anni) al Savona, il Sassuolo prende il difensore Stirpe (20 anni) del Parma (era al Prato), la Pistoiese gira l'attaccante brasiliano Gelson (20 anni) all'Imolese e il Montevarchi preleva il centrocampista Mocarelli (23 anni) dalla Lucchese. Infine il Grosseto prende l'esperto difensore Bianconi (34 anni) del Pisa (ex Empoli in serie A).

[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 22.10.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 10 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Fermana
Ravenna
Carpi
Vis Pesaro
Fano
Virtus Verona
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Arzignano Valc.
Imolese

10260
8810
6960
5950
5290
4750
3640
3250
2460
1800
1790
1790
1620
1280
980
980
890
830
560
490

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy