GUBBIO 2019-2020
Serie C - Mercato

ACQUISTI:

Cesaretti (a) Paganese
Bacchetti (d) Monopoli
Sbaffo (c/a) Albinoleffe
Zanoni (d) Atalanta
Cenciarelli (c) Viterbese
Konate (d) Fano
Rafa Munoz (d) Marbella
Filippini (d) Lazio
Zanellati (p) Torino
Ravaglia (p) Bologna
De Silvestro (a) rinnovo
Malaccari (c) rinnovo

SOTTO CONTRATTO:

Marchegiani (p)
Tofanari (d)
Schiaroli (d)
Maini (d)
Benedetti (c)
Conti (c)
Ricci (c)
Battista (a)
Tavernelli (a)

TRATTATIVE:

Hadziosmanovic (d) Samp
Bordin (c) Roma
Sarao (a) Monopoli
Bianchimano (a) Perugia
Danti (a) Virtus Verona

CESSIONI:

Casiraghi (c/a) Sudtirol
Chinellato (a) Lecco
Espeche (d) Reggiana
Cattaneo (c/a) Novara
Plescia (a) Renate
Battaiola (p) Fiorenzuola

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA 2018-2019

Pordenone
Triestina (-1)
Imolese
Feralpisalo

Monza
Sudtirol
Ravenna
Vicenza
Sambenedettese
Fermana
Ternana
Gubbio
Teramo
Albinoleffe
Vis Pesaro
Giana Erminio
Renate
Rimini
Virtus Verona

Fano

73
67
62
62
60
55
55
51
50
47
44
44
43
43
42
42
39
39
38

38

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Verdetti:

Pordenone in serie B
Virtus Verona e Fano retrocesse in serie D

-

Marcatori 2018-2019
Lega Pro - Girone B

Granoche Triestina
Perna Giana Erminio
Lanini Imolese
Candellone Pordenone

17
15
14
14

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2018-2019

De Silvestro
Casiraghi
Marchi
Chinellato
Plescia
Casoli
Battista
Campagnacci
Espeche
Maini
Malaccari
Schiaroli

8
7
5
4
3
2
1
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]

31/08/2005
Mercato: Casoli alla Fiorentina

Ceduto a titolo definitivo il baby Giacomo Casoli, classe '88, alla Fiorentina. Il giovane attaccante eugubino rimane in prestito per la corrente stagione sportiva all'A.S. Gubbio 1910. Gianluca De Angelis era appetito da diversi clubs (alcuni deiy quali di categoria superiore) ma la società eugubina è stata irremovibile: il calciatore campano è rimasto a Gubbio. La Carrarese cede il portiere Nicolas Bremec all'Arezzo (serie B). Coppa Italia girone E: pareggiano al "Del Conero" Ancona e Fermana (1-1): in vantaggio i dorici con Mussi (15') e susseguente pareggio degli ospiti per mezzo di un autogol di Conti (29'). Nell'altro incontro, il Foligno espugna il "Luzi" di Gualdo Tadino (0-1): gol vittoria dell'eugubino Zebi. Classifica: Foligno e Gualdo 7 punti, Ancona 3, Fermana 2 e Gubbio 1 punto.

31/08/2005
Mercato: due nuovi arrivi per l'Ancona

Ancona sempre attivo anche nella fase finale di calciomercato. Acquistato l'attaccante Andrea Bucchi, proveniente dalla Fermana (32 presenze e 9 gol nella passata stagione in C/1). Arriva in comproprietà dall'Arezzo anche il portiere Davide Morello (lo scorso anno difendeva la porta del Gela). Rinforzo anche per la Carrarese: ingaggiato il centrocampista Angelo Buglio dalla Lucchese. Sembra fatto l'accordo per portare a Prato l'attaccante Simone Malatesta (ex Valenzana). Provvedimenti del Giudice Sportivo: squalificato per una gara il portiere Di Leo del Forlì. Multata per 3000 euro la società della Cavese.

30/08/2005
Fabbri: "Un girone molto intrigante..."

Fabio Fabbri si appresta a vivere la quarta stagione consecutiva in maglia rossoblù. Dopo lo stop forzato contro la Spal, domenica finalmente si inizia a Prato... "E' un bel girone, molto intrigante - afferma l'esperto portiere marchigiano a Gubbiofans - incontreremo diverse formazioni blasonate in questo campionato. Speriamo di nuovo di esserne protagonisti". Il girone ha riservato anche la sorpresa di due campane... "Il fattore campo di Cava dei Tirreni e Benevento si farà sicuramente sentire: sarà molto difficile fare risultato. La Cavese, inoltre, ha una squadra molto competitiva costruita per raggiungere la C/1". Poi ci sono altre squadre importanti come Ancona, Reggiana e Spal... "Anche se il blasone - precisa Fabbri - non conta nulla. Tutti quanti dovranno far valere la loro forza sul campo. Comunque sia l'Ancona è una squadra che si farà valere in campionato con Alessandrini in panchina: il mister è una garanzia e ottiene sempre il massimo dai giocatori". E il Gubbio? "Noi abbiamo cambiato poco rispetto all'anno scorso. Cercheremo di ripercorrere il filo conduttore dell'ultima parte della stagione passata. Garantisco che daremo il massimo". Quindi i risultati di coppa Italia non devono trarre in inganno? "I risultati di queste partite lasciano il tempo che trovano. Il mister ha fatto giocare un po' tutti. La coppa serve per rodare tutti i meccanismi. Quello che conta è sempre il campionato. I tifosi devono stare tranquilli e incitarci. La squadra cercherà di fare il meglio che può, con impegno e tanto entusiamo". Le outsider? "Ce ne saranno diverse. Le toscane sono sempre agguerrite. Sarà un campionato molto difficile. Dovremo stare con i piedi per terra". Parliamo di mercato. La Fiorentina sarebbe interessata al giovane Casoli... "Secondo me è un ragazzo prodigio. Ha doti naturali, è molto giovane, un '88 e può far carriera". Voci di corridoio dicono che questo sarà l'ultimo anno in cui vedremo tra i pali Fabbri perchè poi appenderà le scarpette al chiodo. Cosa c'è di vero? "Ancora non ho deciso quando smetterò. Adesso sono concentrato per difendere il meglio possibile la porta del Gubbio. Ho solo detto che quando smetterò, non giocherò con un'altra squadra al di fuori del Gubbio".

28/08/2005
Prima giornata: Foligno sbanca Forlì

Avvio di campionato del girone B della C/2. Cavese e Ancona, due pretendenti per la vincita finale, pareggiano 1-1. Il neopromosso Foligno vince alla "grande" al suo esordio nei professionisti: 3-1 rifilato al Forlì al Morgagni. Vittoria esterna anche per la Sansovino. Il Prato viene sconfitto a Sassuolo, mentre il resto delle gare finiscono in parità. Il Gubbio, come del resto altre cinque squadre, non ha giocato (partite che si recuperano il 14).
I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA:
Benevento - Carrarese
rinviata
Castel San Pietro - Sansovino 2-3
23' Proietti (S), 31' Dal Rio (C) rig., 42' Tarpani (S), 71' Viviani (S), 79' Tassi (C)
Castelnuovo - Bellaria 0-0
Cavese - Ancona 1-1
12' Mortelliti (A), 56' Di Bonito (C)
Cuoiocappiano - Reggio Emilia
rinviata
Forlì - Foligno 1-3
46' Iacona (Fol), 69' Cossu (Fol), 72' Falco (Fol), 91' Poletti (For)
Gubbio - Spal
rinviata
Montevarchi - Gualdo 0-0
Sassuolo - Prato 2-1
22' Favaro (P), 34' Andreini (S), 44' Anselmi (S)

28/08/2005
TuttalaC.it d'accordo con Gubbiofans...

Il quotidiano telematico TuttalaC.it, venuto a conoscenza del nostro articolo pubblicato l'altro ieri, intitolato "Campionato: ancora di mercoledì?", ha commentato: "
Ben prima di ricevere questo articolo che sottoscriviamo in pieno - scrive il direttore Gianni Zaccaria - abbiamo preparato e pubblicato un editoriale che sostanzialmente sottolineava le stesse cose. Noi possiamo intervenire solo in questo modo, e non smetteremo mai di farlo. Un salutone al grande presidente, al bravo segretario e a tutti i tifosi che ho avuto l'onore di conoscere nella loro piazzetta preferita".

27/08/2005
Amichevole: sette gol a Cantiano

Gubbio a "riposo" in campionato, ne approfitta per giocare un'amichevole a Cantiano. Finisce 7-0. Gol in avvio di De Angelis al 2' (di testa su corner di Tresoldi). Centrano poi il bersaglio Tresoldi su punizione (8'), Panisson al 24' (servito in area da Gaggiotti), Chafer al 43' (piatto di sinistro su cross di Tresoldi) e Giacometti allo scadere del primo tempo (colpo di testa in tuffo). Nella ripresa va ancora in rete Panisson (81') con un preciso diagonale e il baby Casoli (83') con un pallonetto chirurgico.
Formazione Gubbio: Primo tempo: Fabbri, Catalucci, Tresoldi, Giacometti, Aloisi, Sandreani, Panisson, Chafer, De Angelis, Gaggiotti, Travaglione; Secondo tempo: Pifarotti, Tafani, De Maio, Giacometti, Ercoli, Pinazza, Panisson, Lazzoni, De Angelis (60' Casoli), Coresi, Travaglione. All. Castellucci.

27/08/2005
Mercato: Ancona, nuovo tassello

Un altro acquisto per l'Ancona. Preso il difensore Roberto Gimmelli (classe '82), ex Pistoiese, Triestina e Viterbese. Intanto parte il campionato, un girone B di C/2 che si presenta ai nastri di partenza "zoppo": si giocheranno infatti solo sei partite. Di seguito gli arbitri (inizio ore 15): Castel San Pietro-Sansovino (Tasso di La Spezia), Castelnuovo-Bellaria (Passeri di Gubbio), Cavese-Ancona (Stallone di Foggia), a Forlì va in scena il neopromosso Foligno (Ferrandini di Sondrio), a Montevarchi esordirà il Gualdo (Palazzino di Ciampino) e Sassuolo-Prato (Gallione di Alessandria).

26/08/2005
Campionato: ancora di mercoledì?

Già l'anno scorso, con un campionato anomalo (quello del girone B della C/2) allargato all'ultimo momento a 20 squadre, diverse gare furono giocate di mercoledì. Quest'anno sembra che la musica non cambi. Invece di giocare di domenica, come sarebbe giusto che avvenga, già si parla di utilizzare i giorni feriali per disputare alcune gare di campionato. E si comincia nell'immediato, per salvaguardare le squadre che hanno utilizzato il cosiddetto e oramai "famoso" Lodo Petrucci. Così domenica, il Gubbio, invece di giocare la sua prima gara stagionale in casa con la Spal, è costretto a stare a "riposo". Ferme anche altre due partite, quella tra Benevento e Carrarese, oltre a Cuoiocappiano-Reggio Emilia. E quando si recuperano queste gare? Indovinate un po'... il 14 settembre, di mercoledì! Ma chi ci rimette in tutto questo? Il calcio. E non solo... anche perchè bisogna prendere in considerazione quei tifosi che pagano il biglietto e fanno l'abbonamento, gli stessi tifosi che hanno il sacrosanto diritto di poter seguire la propria squadra del cuore la domenica e non in un giorno lavorativo. Per non parlare di tutte quelle società sane, che rispettano le regole e in questo modo vengono penalizzate a livello economico. Di questo passo il calcio e la passione per questo splendido sport finiranno e... prima che sia troppo tardi, qualcuno intervenga!

25/08/2005
Mercato: un altro Camillini per il Bellaria

Il Bellaria preleva il difensore Michele Camillini dal Cesena, che affiancherà nel reparto arretrato biancoazzurro il gemello Matteo. Il Ravenna (C/1) ingaggia l'attaccante Umberto Improta dalla Triestina (giovane punta promettente che nella scorsa stagione ha realizzato 8 reti con la maglia del Bellaria). Fulmine a ciel sereno a Perugia: il tecnico Paolo Indiani, mister della Massese dei miracoli della passata stagione, se ne va. Prossima sua destinazione? Probabilmente sempre in C/1 (Lucchese all'orizzonte...).

24/08/2005
Coppa: Gubbio e Ancona fanno 0-0

Terzo turno di Coppa Italia: al "San Biagio" finisce 0-0. Il Gubbio gioca senza Belluomini (infortunato) e Travaglione (squalificato); Tresoldi, Giacometti e Chafer si siedono in panchina. Primo tempo di studio fino al 31' quando Conti, con una bella punizione a girare dal limite, sfiora il set. Due minuti più tardi si fa pericoloso ancora l'Ancona ma Fabbri è super, prima a chiudere su Mussi e poi su Mortelliti, entrambi lanciati a rete. Risponde il Gubbio con De Angelis al 35' ma il suo tiro si spegne tra le braccia di Recchi. Al 39' un bolide di Panisson dal limite fa la barba al palo. Anche nella ripresa la partita stenta a decollare. Bisogna aspettare il 74' quando Fabbri devia in angolo una girata al volo di Mussi. Quattro minuti più tardi (78') tocca al portiere ospite ricorrere agli straordinari: un tiro volante di Aloisi dal limite indirizzato nell'angolino viene deviato da Recchi, di tuffo, in corner. All'81' saetta di Gaeta da lontano, Fabbri c'è e con un volo splastico devìa la palla sopra la traversa. Lo stesso Gaeta (85'), dopo aver saltato alcuni avversari in slalom, spreca tutto calciando a lato. Finisce così un incontro che è servito a entrambe le squadre per testare nuove pedine in vista del campionato. Il Gubbio domenica "riposerà" (la partita con la Spal è stata rinviata al 14 settembre) e disputerà sabato una partita amichevole a Cantiano. L'Ancona, invece, sarà atteso domenica nell'avvio di campionato a Cava dei Tirreni, nella "tana" della Cavese, una delle favorite per la vincita del torneo.
Gubbio: Fabbri, Tafani, De Maio, Aloisi, Ercoli, Lazzoni, Panisson (60' Gaggiotti), Sandreani, Marchi (60' Chafer), De Angelis, Coresi (87' Pinazza). All. Castellucci.
Ancona: Recchi, Malafronte, Di Sauro, Borgese (46' Ceccobelli), Langella, Bocchini, Mortelliti, D'Aniello, Mussi (69' Bonvissuto), Gaeta, Conti (75' Bodini). All. Alessandrini, squalificato (in panchina al suo posto il d.s. Traini).
Arbitro: Rubino di Salerno. Ammoniti: Tafani, Ercoli e Coresi (G); D'Aniello e Gaeta (A). Spettatori: 500 circa (di cui 60 circa provenienti da Ancona).
RISULTATI DEL TERZO TURNO DI COPPA:
Fermana - Gualdo 0-1
74' Santini (G)
Gubbio - Ancona 0-0
Riposa: Foligno
Classifica
: Gualdo 7 punti, Foligno 4, Ancona 2, Fermana e Gubbio 1.

24/08/2005
Mercato: a Reggio Emilia arriva Annoni

Mercato C/2 girone B. A Reggio Emilia arriva il difensore Paolo Annoni proveniente dalla Pro Patria, con trascorsi in serie A con la maglia del Lecce e Bari, e in serie B con Genoa e Ternana. La Cavese ingaggia il centrocampista Claudio Risi dal Giugliano. Due nuovi arrivi per il Prato: vestiranno la casacca biancoazzurra il difensore Ivan Artipoli (proveniente dalla Sampdoria, classe '86) e il trequartista Dino Sangiovanni (Atalanta, classe '85). Firma un biennale con il Benevento il centrocampista Antonio Maschio. L'ex jolly difensivo rossoblù Maurizio De Pascale è stato ingaggiato dalla Sambenedettese (serie C/1) dove ritrova mister Giuseppe Galderisi (l'ex nazionale azzurro Giuseppe Dossena invece è il responsabile tecnico della formazione marchigiana). La stessa Sambenedettese si è assicurata le prestazioni anche del bomber Gabriele Scandurra (ex Lodigiani e Catania).

23/08/2005
Trg: in tv il Gubbio e il Foligno calcio...

Sarà l'emittente televisiva eugubina TRG a trasmettere nell'ormai imminente stagione calcistica 2005-2006 le partite del Gubbio calcio e del Foligno calcio, due delle tre formazioni umbre in serie C/2.

23/08/2005
Mercato: movimenti in casa Cavese, Benevento, Ancona e Forlì

Ennesimo colpo di mercato dell'Ancona. Il centrocampista Alessandro Teodorani, la scorsa stagione tra le fila dell'Arezzo (serie B), ha firmato un biennale con la società dorica. Il Benevento ingaggia dal Chievo Verona (comproprietà) l'attaccante Domenico Girardi. Raggiunto l'accordo anche con l'attaccante italo-uruguaiano Emilio Belmonte (13 reti segnate nella passata stagione con il Vigor Lamezia). Passaggio di tre giocatori dal Benevento alla Cavese: si tratta dei centrocampisti Alberto Nocerino e Carmine Cerchia, insieme al difensore Cristoforo Correale. Il Forlì ingaggia il difensore Andrea Farabegoli (ex Rovigo). Giudice Sportivo: squalificato per una giornata Roberto Travaglione: il centrocampista rossoblù salta la gara di Coppa Italia con l'Ancona.

22/08/2005
Campionato: Gubbio-Spal rinviata...

Campionato al via il 28 agosto? Non se ne parla proprio. Almeno per quanto riguarda la gara di avvio Gubbio-Spal. La società ferrarese si è avvalsa del Lodo Petrucci. Così facendo i biancoblù hanno il "diritto" di rinviare le prime due giornate di campionato e costruire la squadra fino al 9 settembre, quando in verità, le altre contrattazioni si concluderanno alla fine del mese di agosto. La gara Gubbio-Spal è stata rinviata a mercoledì 14 settembre. Si giocherà in un giorno infrasettimanale il primo turno casalingo, invece che di domenica, viste l'incombenze del calendario. Stessa sorte per altre due gare che si dovevano disputare domenica prossima, Benevento-Carrarese e Cuoiocappiano-Reggio Emilia. Pertanto i rossoblù "esordiranno" in campionato domenica 4 settembre a Prato.

22/08/2005
Mercato: rinforzi per la nuova Spal

Si sta muovendo sul mercato la nuova Spal di mister Beruatto. In arrivo Mahamet Diagouraga, ex Gualdo, difensore francese. Anche il centrocampista Martino Olivetti (ex Vis Pesaro), di proprietà del Milan, è in procinto a vestire la maglia biancoblù ferrarese. Pronto a firmare un altro centrocampista, Daniele Facciotto, lo scorso anno a Jesolo (ex Varese, Mantova, Samb e Teramo). A Foligno, invece, pare imminente l'ingaggio del centrocampista Andrea Merenda (ex Casale e Mantova).

21/08/2005
Coppa: il Gubbio cede anche a Gualdo (1-0)

Secondo turno di Coppa Italia e seconda sconfitta consecutiva. Questa volta a punire i rossoblù ci pensa Cardona a due minuti dal termine. Il Gubbio scende in campo al "Luzi" di Gualdo Tadino incerottato: mancano sul fronte avanzato Belluomini (infortunato), De Angelis (squalificato), Coresi (divenuto papà della splendida Sofia) e con un Marchi non ancora al 100% della condizione (parte riserva). Il giovane Pifarotti viene di nuovo testato tra i pali (Fabbri in panchina). Gioca di punta il solo Chafer supportato dal baby Gaggiotti. La partita inizia con il "maltempo": al 6' infatti, la gara viene sospesa per 7 minuti per una forte grandinata. Si riprende e il Gualdo cerca il gol con Cardona (16'): Pifarotti para. Al 26' Chafer impegna dalla distanza il portiere gualdese Cortizo che si salva in angolo. Tutto qui, un primo tempo avaro di emozioni. Nella ripresa parte sparato il Gualdo: al 47' Iannuzzi, dopo una veloce triangolazione con Maffei, spara alto. Al 57' si fa pericoloso Turchi: è tempestivo l'intervento a chiudere di Ercoli in angolo. Ma il Gubbio al 62' rimane in dieci (espulso per doppia ammonizione Travaglione per un fallo su Iannuzzi). Lo stesso metro di misura, poi, non viene utilizzato per Farina (fallo da dietro su Marchi) che non viene nemmeno ammonito. I rossoblù, come era già avvenuto nel derby precedente con il Foligno, cedono alla distanza. Anche se in precedenza (77') un bolide di Tresoldi su punizione mette i brividi alla retroguardia gualdese (pallone che sibila vicino al palo). Mentre al 78' La Cava, ben imbeccato da Iannuzzi in area, di testa sfiora il set. A due minuti dal termine il gol vittoria (88'): diagonale preciso di Cardona che si insacca nell'angolino. Al 90' occasione ghiotta per Marchi per pareggiare: miracolo di Cortizo che toglie dall'incrocio un colpo di testa ravvicinato del giovane attaccante eugubino. Il Gubbio? Da rivedere, aspettando tempi migliori in attesa del campionato. Prossimo turno di Coppa contro l'Ancona al "San Biagio" mercoledì sera (ore 20,30).
Gualdo: Cortizo, Priolo, Farina (68' La Cava), Santini, Cardona, Miale, Mazzei (92' Valenti), Vitali, Turchi, Iannuzzi, Varchetta. All. Borrello.
Gubbio: Pifarotti, Catalucci, Tresoldi, Giacometti, Ercoli, Lazzoni, Panisson (74' Pinazza), Sandreani, Chafer, Gaggiotti (65' Marchi), Travaglione. All. Castellucci.
Rete: 88' Cardona (Gua). Arbitro: Russo di Nola. Ammoniti: Iannuzzi (Gua) e Travaglione (Gub). Espulso: 62' Travaglione (Gub). Spettatori: 700 circa (di cui 150 circa da Gubbio).
RISULTATI 2° GIORNATA DI COPPA:
Foligno - Fermana 1-1
10' Iacona (Fo), 32' Rodia (Fe)
Gualdo - Gubbio 1-0
88' Cardona (Gua)
Riposa:
Ancona
Classifica girone E
: Foligno e Gualdo 4 punti; Ancona e Fermana 1; Gubbio 0.

21/08/2005
Mercato: attive Cavese e Cuoiocappiano

Mercato del girone B della C/2. La Cavese ingaggia l'attaccante Giuseppe Aquino proveniente dal Frosinone (ex Ascoli e Chieti). La Cuoiocappiano ottiene dalla Lucchese il terzino Sergio Carnesalini. Il terzino di fascia Antonio Rizzo (ex Fiorentina e Spezia), protagonista nella stagione 2002-03 di una finale playoff con la maglia del Gubbio, si accasa con il nuovo Perugia in C/1.

20/08/2005
Gubbio: esordio con la Spal, poi subito Prato e Ancona; primo derby il 25...

Ufficializzati i calendari di C. Inizio subito in salita per la formazione di Castellucci. Esordio al "San Biagio" per il Gubbio il 28 agosto dove sarà ospite la Spal di mister Beruatto (ex Gualdo). Poi trasferta a Prato e la domenica successiva un altro big-match a Gubbio: la blasonata Ancona del tecnico Alessandrini (ex Gubbio e Spezia) farà visita alla città dei Ceri. Il primo derby il 25 settembre: al "San Biagio" ci sarà Gubbio-Gualdo. L'altro derby (con il Foligno) si giocherà alla decima giornata e si disputerà sempre a Gubbio, dopo due trasferte consecutive prima a Benevento e poi a Castelnuovo Garfagnana. "Il girone B di quest'anno si può considerare il più duro della C/2 - dichiara il tecnico Ezio Castellucci - Fa un certo effetto incontrare nello stesso girone squadre del calibro di Ancona, Reggiana, Prato e Spal. L'inizio di campionato si presenta molto tosto, anche perchè affronteremo subito delle nobili decadute".

19/08/2005
Girone agguerrito: Gubbio con Benevento, Cavese, Reggiana, Ancona e Spal...

Ufficializzati i gironi di serie C. Il Gubbio a sorpresa, come si temeva, troverà di fronte nel suo girone due formazioni campane, il Benevento e la Cavese. Sei sono le compagini dell'Emilia Romagna: Bellaria, Castel San Pietro, Forlì, Sassuolo e le grandi decadute Reggiana e Spal. Carrarese, Castelnuovo, Cuoiocappiano, Montevarchi, Prato e Sansovino formano il gruppo delle sei squadre toscane. La blasonata Ancona tiene la "bandiera" delle Marche. Per concludere, l'Umbria avrà tre squadre: Foligno, Gualdo e Gubbio. Girone B, quindi, stravolto con le laziali Cisco Lodigiani, Rieti e Viterbo dirottate nel girone C. "E' un girone molto difficile - commenta a caldo il diesse del Gubbio Antonio Frasca - perchè incontreremo quattro formazioni che l'anno scorso militavano in C/1. Benevento e Cavese sono due campi temibili, senza dimenticare che ci sono Reggiana e Spal. In più c'è l'Ancona, che insieme alla Carrarese il Cuoiocappiano, sono realtà molto forti e di tutto rispetto. Il girone si presenta più difficile rispetto all'anno scorso di almeno il 20%".

19/08/2005
Mercato: ennesimo arrivo per l'Ancona...

Ancona, nuovo acquisto: arriva in maglia biancorossa Luigi Malafronte, difensore proveniente dall'Olbia (ex Palermo e Napoli). Il Bellaria ingaggia due brasiliani: si tratta del centrocampista Giovanni D'Andria e dell'attaccante Alessandro Aragao Da Cruz, entrambi di proprietà del Cesena. In procinto a vestire la maglia del Gualdo l'italo-canadese Rocco Placentino, esterno di centrocampo, la scorsa stagione tra le fila della Cavese. Giudice Sportivo: squalificato per due giornate il tecnico Alessandrini (Ancona). Per un turno è stato fermato De Angelis (Gubbio). Ammenda di 2000 euro per l'Ancona. Gironi di C: il Gubbio con due squadre campane? Potrebbe profilarsi una notizia che ha del clamoroso se avvenisse che, secondo alcune indiscrezioni, tra l'altro esternate dal sito di TuttalaC.it, nel girone B della C/2 verrebbero inserite il Benevento e la Cavese, mentre le formazioni laziali come la Lodigiani, il Rieti e il Viterbo sarebbero spostate nel girone C. Basta poco per scoprirlo: è questione di poche ore e saranno ufficializzati i gironi...

18/08/2005
Mercato: Langella ad Ancona

Nuovo tassello per il nuovo Ancona targato Alessandrini. Ingaggiato il difensore centrale Giovanni Langella (biennale) proveniente dalla Fidelis Andria. La Sansovino prende il centrocampista offensivo Daniele Proietti (ex Gubbio e Sangiovannese) dal San Marino. Il Montevarchi si assicura le prestazioni di Mirko Sadotti, difensore cresciuto nel Milan, proveniente dalla Spal.

17/08/2005
Prima di Coppa: vince il Foligno (0-1)

Esordio in Coppa Italia e al "San Biagio" è subito derby tra Gubbio e Foligno. I rossoblù devono fare a meno del centravanti Belluomini (infortunato); De Angelis rientra in extremis, mentre il giovane Pifarotti sostituisce in porta Fabbri. Partita piacevole e lottata, con un Foligno che è sembrato più brillante e più avanti nella preparazione. Al 1' Coresi lancia in porta Chafer che spreca tutto calciando a lato. Risponde al 3' Recchi che di testa gira sopra la traversa. Al 31' cross dalla sinistra di Tresoldi, De Angelis salta come un birillo un avversario, ma solo davanti al portiere non inquadra la porta. Al 41' lo stesso De Angelis, servito dalla destra da Coresi, sfiora la segnatura: palla che rotola sull'esterno della rete. Avvio di ripresa spumeggiante per il Foligno. Al 59' Pifarotti salva di piede su botta ravvicinata dell'ottimo Panico lanciato a rete. Al 62' Iacona, lanciato involontariamente a rete da Chafer, si fa chiudere lo specchio della porta da un sorprendente Pifarotti. Al 67' fiammata del Gubbio con Tafani che sfiora l'incrocio, di testa, su corner di Gaggiotti. Al 73' gli eugubini rimangono pure in dieci (fallo di reazione di De Angelis su Carletti). E a dieci minuti dal termine (80') gli ospiti passano: Fornetti, dalla destra, serve alla perfezione Cavagna che in diagonale insacca in rete. La nutrita presenza di tifosi biancazzurri esulta. Il Gubbio, in dieci, reagisce prima con Sandreani (85': Carletti para in tuffo) e poi Lazzoni (88': Recchi salva tutto in angolo). Gubbio da rivedere più avanti, quando avrà smaltito la dura preparazione e recuperato gli infortunati. Il Foligno, invece, è già in forma campionato e si saprà far valere.
Gubbio: Pifarotti, Tafani, Tresoldi, Giacometti, Aloisi, Lazzoni, Coresi (61' Gaggiotti), Chafer (78' Marchi), De Angelis, Sandreani, Travaglione (58' Panisson). All. Castellucci.
Foligno: Carletti, Fornetti, Garrasi, Recchi, Toretti, Panico, Cavagna (87' Venturini), Zebi, Bartolini (81' Cenci), Manni, Iacona (66' Cossu). All. Marini.
Rete: 80' Cavagna (F). Arbitro: Marrocco di Pisa. Espulso: 73' De Angelis (G). Ammoniti: Fornetti e Toretti (F). Spettatori: 1050 (261 provenienti da Foligno).
RISULTATI PRIMA GIORNATA DI COPPA:
Ancona - Gualdo 2-2
3' Gaeta (A), 15' Iannuzzi (G), 57' Turchi (G), 82' Conti (A) rig.
Gubbio - Foligno 0-1
80' Cavagna (F)
Riposa:
Fermana

16/08/2005
Ripescate in C/1 Chieti, J.Stabia, Monza e San Marino. E il Gubbio? Dimenticato...!

Finalmente è arrivata l'ora dei ripescaggi. Salgono in C/1 Chieti, Monza, Juve Stabia e San Marino, mentre in C/2 viene rispescato lo Jesolo e il Lecco prende il posto della Canzese. Il Gubbio? Come al solito è stato snobbato. Non bastano i numeri e i parametri sempre rispettati: negli ultimi tre anni i rossoblù hanno disputato per due anni i playoff e non sono stati mai presi in considerazione, senza dimenticare che esiste a Gubbio un impianto sportivo idoneo come pochi in serie C e una società sana. Di conseguenza una domanda sorge spontanea: ma le regole sono rispettate da tutti? Visto il gran caos che si è sviluppato in questi giorni sembra di no e, alla vista di tutti, a rimetterci sono sempre quelle società che fanno sempre il proprio dovere e rispettano in maniera ferrea le regole. Per concludere sorge un altro quesito: gli sportivi e i tifosi a Gubbio si erano illusi troppo su un possibile ripescaggio della propria squadra? Forse, anche perchè si parlava di un cambiamento di tendenza, ma non è stato così. Un film già visto. Forse è meglio parlare di calcio giocato, ammesso che qualcuno ne abbia ancora voglia...

16/08/2005
Prima di Coppa: ritorno al "San Biagio" per due ex rossoblù...

Pronti al via per la Coppa Italia. Il Gubbio affronta subito un derby in casa mercoledì in notturna. Ritorna a far visita al "San Biagio" il Foligno dopo quasi otto anni, squadra neopromossa in C/2. I biancazzurri di mister Marini (riconfermato) puntano ad un campionato di tutto rispetto anche in C/2. Con i falchetti, faranno visita a Gubbio due ex rossoblù, il mediano Moreno Zebi (cresciuto nel Gubbio) e l'attaccante Enrico Bartolini. Arcipreti dice no al Perugia: il diesse Alvaro Arcipreti (da quest'anno a Gualdo dopo l'ottimo lavoro svolto con l'Orvietana) ha ricevuto un'offerta dal nuovo Perugia (C/1) del presidente Silvestrini per collaborare con Castagner. Il direttore sportivo umbro, dopo una pausa di riflessione, ha preferito rimanere con quella squadra da lui appena costruita e per riconoscenza verso quella società che gli ha permesso di fare il salto nei professionisti. Anche dei problemi familiari hanno inciso sulla sua decisione. E chi lo conosce bene, saprà dirvi che è una persona sensibile e umana. In questo mondo del calcio dove regna un grande caos, dove non ci sono più regole, onore e merito a persone del genere che non pensano solo alla "fama" e che sono veramente rare nel mondo del pallone.

13/08/2005
Ex rossoblù: Galderisi alla Samb, Maisto al Potenza e Turchetta "saluta" Gubbio...

Mercato di C. Partiamo dagli allenatori. Giuseppe Galderisi, ex tecnico di Gubbio e Viterbese, è il nuovo allenatore della Sambenedettese (serie C/1). Paolo Beruatto invece, ex mister del Gualdo, siederà nella prossima stagione sulla panchina della Spal. L'ex calciatore del Gubbio Vincenzo Maisto (due stagioni in maglia rossoblù) si è accasato a Potenza (C/2). Un altro ex centrocampista rossoblù, Alessandro Turchetta, non ha ancora una squadra, ma dice... "Quando ero alla Spal c'erano anche Bochu e Papa: abbiamo parlato a lungo di Gubbio, uno di quei pochi posti in cui siamo stati veramente bene: saluto con affetto la città e i tifosi eugubini. Poi sono ritornato alla Fiorentina perchè la società ferrarese era fallita. Adesso attendo una nuova collocazione. Ritornare in Umbria? Se mi capitasse di trovarmi da quelle parti ritornerei volentieri proprio a Gubbio". Primavera Gubbio: la formazione di mister Bozzi ha battuto in una partita amichevole per 3-1 il Semonte, seconda squadra eugubina che affronta per la prima volta quest'anno il campionato di Promozione: ha aperto le marcature Bedini e poi ha chiuso le danze Lios (in prova dal Paris Saint Germain) con una pregevole doppietta personale. Il gol della bandiera dei rossoverdi è stato siglato da Pascolini.

12/08/2005
Memorial "Mancini": vince l'Almas Roma

Triangolare al "San Biagio" per la dodicesima edizione del "Memorial Mario Mancini" con partite da 45 minuti ciascuna. Il primo incontro se lo è aggiudicato la Fermana ai calci di rigore (5-4) contro i dilettanti dell'Almas Roma: nei minuti regolamentari era finita 0-0. La seconda gara ha visto prevalere l'Almas Roma sul Gubbio (1-0) privo di quasi tutto l'attacco (Belluomini, De Angelis e Marchi fermi ai box). Gol vittoria di Minucci (8'); i rossoblù hanno sfiorato il gol svariate volte con Gaggiotti (6'), Chafer (13' e 16'), Panisson (23') e Aloisi (42'). Il Gubbio, in verità, era andato anche in gol (con Panisson al 24'), ma l'arbitro lo ha annullato per un dubbio fuorigioco. Nell'ultimo match della serata, il Gubbio ha battuto la Fermana per 1-0: decisivo il gol di Travaglione (41') che ha infilato la palla all'incrocio direttamente da calcio di punizione. L'Almas Roma (formazione ben quadrata) si aggiudica il trofeo 2005 (lo scorso anno lo aveva vinto il Perugia), il Gubbio arriva secondo, la Fermana terza.
Formazioni Gubbio: Gubbio-Almas Roma 0-1: Fabbri, Tafani, Tresoldi, Giacometti, Aloisi, Lazzoni, Coresi, Sandreani, Chafer, Gaggiotti, Panisson; Gubbio-Fermana 1-0: Pifarotti, Catalucci, Tresoldi (De Maio), Giacometti (Cesaroni), Ercoli, Lazzoni (Pinazza), Coresi (Fata), Sandreani (Bazurli), Chafer (Casoli), Gaggiotti (Ghirelli), Travaglione. All. Castellucci.

12/08/2005
Coppa: è subito derby con il Foligno

Gli eugubini iniziano la Coppa Italia subito con due derby. Mercoledì 17 agosto si presenterà al "San Biagio" il Foligno (orario d'inizio ore 20,30). La domenica dopo (il 21) il Gubbio si recherà in quel di Gualdo Tadino. Per mercoledì 23 agosto è prevista la terza giornata: i rossoblù giocheranno in casa contro la blasonata Ancona, mentre mercoledì 31 agosto osserveranno un turno di riposo. L'ultima giornata del girone E verrà disputata mercoledì 7 settembre in terra marchigiana con Fermana-Gubbio.

12/08/2005
Mercato: rivoluzione a Viterbo

Colpi di scena a Viterbo. Le quote di maggioranza della società laziale è stata ceduta al produttore cinematografico Andrea Pecorelli. Angelo Venanzi, che era proprietario della società, diventa amministratore unico. Di conseguenza si è dimesso il tecnico Giacomo Modica e il suo posto viene ricoperto da Carlo Perrone. In procinto a vestire la maglia gialloblù ci sarebbero gli ex centrocampisti di Roma, Torino e Udinese Alessio Scarchilli (proveniente dal Teramo) e Francesco Statuto (dal Padova); inoltre arriveranno il difensore Roberto Gimmelli (dalla Pistoiese), oltre agli attaccanti Giovanni Tiberi (Ancona) e Matteo Morici (Fermana). Si potrebbe profilare anche un clamoroso ritorno del bomber Omar Martinetti dalla Pistoiese. L'Ancona è sempre attivo sul mercato: preso il centrocampista Alessandro Borgese dal Vicenza (comproprietà). Il laterale sinistro Leonardo Varchetta (ex Carpi e Orvietana) è stato ingaggiato dal Gualdo. Il Foligno è pronto a tesserare il giovane terzino Giacomo Pencelli del Perugia. L'attaccante Enrico Polani del Perugia (19 gol la passata stagione con la maglia del Viterbo) è stato acquistato dal Grosseto dove è ritornato Giovanni Cipolla (ex Gubbio) dopo un anno proprio a Viterbo.

11/08/2005
Coppa Italia: Gubbio con Foligno e Gualdo

Sono stati resi noti i gironi di Coppa Italia della serie C. Il Gubbio di Castellucci è stato inserito nel girone E e troverà di fronte l'Ancona di mister Alessandrini e la Fermana, oltre che le formazioni umbre Foligno e Gualdo, allenate rispettivamente da Marini e Borrello. Si inizierà mercoledì 17 agosto. Da definire ancora il calendario

11/08/2005
Bedini: "Informati gli organi federali: noi siamo in regola per il salto C/1, altri no..."

Nuove speranze di ripescaggio? Sembra proprio di si, anche dopo le inappellabili sentenze del Consiglio di Stato che in pratica avevano messo fuori causa il Gubbio. Invece pare che ci siano chances, ammesso che vengano (mettiamo il condizionale) rispettate le regole. Come traspare dalle parole dell'ing. Umberto Bedini: "Dopo le ultime sentenze c'eravamo messi l'anima in pace - commenta il presidente eugubino in conferenza stampa - in verità ci sono nuovi spiragli di ripescaggio e non ci diamo per vinti. Ci sono società che hanno formulato la domanda per il ripescaggio in C/1 ma non hanno rispettato in maniera corretta le regole. La società del Gubbio, invece, è in piena regola su tutto per giocare in C/1. Pertanto abbiamo informato la Figc e la Lega di C che abbiamo tutto l'interesse per andare in C/1 perchè rispettiamo sempre le regole e perchè abbiamo un impianto sportivo idoneo alla categoria, una situazione economico-finanziaria solida, la storia della società è indiscutibile e la squadra negli ultimi anni ha ottenuto risultati ottimi. Le regole devono essere rispettate da tutti. Quando ci saranno i ripescaggi vigileremo. Se ci sarà qualcosa che non quadrerà, faremo battaglia e andremo fino in fondo". Infatti, come avevamo già segnalato nel nostro sito, ci sarebbe una società (la Valenzana ndr) che non ha uno stadio idoneo per la C/1 e vorrebbe una deroga per giocare altrove ma il regolamento non sarebbe a suo favore (vedi caso Canzese). Oltretutto ci sarebbe un'altra società che ha presentato la domanda per il ripescaggio senza utilizzare lo stampato idoneo per fare tale richiesta. Inadempienze che, a norma di legge, andrebbero punite. In questo marasma generale, si spera che almeno le regole vengano rispettate. Staremo

11/08/2005
Mercato: due rinforzi per il Castel S.Pietro

Mercato di serie C/2. Il Castel San Pietro ottiene dal Ravenna il centrocampista William Jidayi (la passata stagione giocava a Melfi) e il difensore Paolo Lodi Rizzini. Il San Marino avrebbe ingaggiato dal Cesena l'attaccante Emanuele Chiaretti: ma l'operazione si dovrebbe fare solo nel caso in cui la formazione titana verrà ripescata in C/1. La Sansovino sarebbe sulle tracce del difensore Calori (Sangiovannese). In C/1, in ballottaggio per la panchina della Sambenedettese ci sarebbero due vecchie conoscenze del girone B della C/2, i tecnici Galderisi (ex Gubbio) e Gaudenzi (ex Fano). Sentenze del Consiglio di Stato: in serie C Gela e Torres Sassari vengono riammesse in C/1, mentre i ricorsi di Benevento e Spal (per la C/1), e di Imolese e Rosetana (C/2), sono stati tutti respinti. La formazione dei calendari, inoltre, è stata rinviata in seguito alle vicende del Genoa. Tutto rimandato, quindi, per un definitivo responso sui ripescaggi. Adesso, dopo le decisioni definitive del Consiglio di Stato, sono 4 le squadre da ripescare in Serie C/1. Il Gubbio, a questo punto, in questo caos generale, sembra praticamente tagliato fuori, salvo clamorose sorprese.

08/08/2005
Terzo test estivo: 1-0 ad Avezzano

Terzo test estivo per il Gubbio, il secondo nel giro di quattro giorni: si gioca in notturna ad Avezzano. Mancano tre pedine importanti in attacco: sono assenti per infortunio Belluomini e De Angelis, con Marchi ancora acciaccato. Castellucci mischia le carte, opta per un modulo diverso all'inizio (4-5-1) e schiera di punta nel primo tempo il solo giovanissimo Casoli. Prima frazione di gioco brillante, con buone trame di gioco, ma i rossoblù non centrano il bersaglio nonostante le numerose occasioni create. Nella ripresa largo ai giovani, ma gli eugubini sono meno lucidi (la dura preparazione sulle gambe si fa sentire) e subiscono il gol dell'Avezzano al 54' (segna Tartaglia). I rossoblù sfiorano il pareggio in più di una circostanza, in particolar modo con Chafer e Casoli, ma il gol non arriva. Prossimo appuntamento venerdì 12 agosto al Polisportivo "San Biagio" dove è in programma il Memorial Mario Mancini: nel triangolare si affronteranno Gubbio, Fermana e Almas Roma (inizio ore 20).
Formazione Gubbio: Primo tempo (4-5-1): Fabbri; Catalucci, Giacometti, Ercoli, Tresoldi; Travaglione, Coresi, Sandreani, Lazzoni, Gaggiotti; Casoli. Secondo tempo (4-4-2): Pifarotti; Tafani, Cesaroni, Aloisi, De Maio; Fata, Pinazza, Bazurli, Panisson; Chafer, Gaggiotti (Casoli). All. Castellucci.

08/08/2005
Mercato: Ancona nuovo colpo, ecco Mussi

Ancona inarrestabile sul mercato. Ingaggiato con contratto biennale l'attaccante Andrea Mussi proveniente dal Pescara (serie B). In arrivo anche il centrocampista offensivo Francesco Mortelliti dall'Acireale. Il Bellaria riprende il portiere Filippo Spitoni, dopo aver difeso per una stagione la porta della Vis Pesaro. Il Viterbo preleva il terzino sinistro Massimiliano Farris dalla Sangiovannese (ex Pescara, Perugia, Ternana e Torino).

07/08/2005
Ripescaggi: parla il direttore di TuttalaC.it

Il direttore del sito www.tuttalaC.it, portato a conoscenza dell'articolo riportato proprio dal nostro sito (che trovate di seguito scorrendo le news) intitolato "Questione ripescaggi: regna il caos", ha così risposto: "Se Macalli concede alla Valenzana di giocare ad Alessandria - scrive il direttore Gianni Zaccaria - ricontatteremo i dirigenti della Canzese e consiglieremo loro di portare la Lega di C in tribunale. Per quanto riguarda i ripescaggi, il Gubbio segue le retrocesse dalla C/1 e le perdenti dei playoff di C/2 aventi diritto. Naturalmente, queste squadre devono avere i requisiti per poter essere ripescate. Nel caso della Valenzana, potrebbe essere penalizzata proprio dallo stadio non in regola per la C/1, visto che quello che chiede è una promozione federale e non cerca (come la Canzese) di difendere un posto conquistato sul campo".

05/08/2005
Secondo test estivo: 3-0 a Isola Liri

Buon test per la formazione di Castellucci a Isola Liri, contro la formazione locale che milita in serie D. Nei primi 45 minuti spazio ai titolari; nella ripresa, invece, largo ai più giovani. Al 9' il Gubbio si porta in vantaggio con Coresi (gran tiro dal limite, leggermente deviato da un avversario) su assist dalla sinistra di Panisson. Al 37' arriva il raddoppio eugubino: doppio scambio in velocità Tresoldi-Panisson, palla in mezzo per Chafer che viene atterrato in area. Dal dischetto trasforma Tresoldi. Al 42' si mette in luce anche Fabbri che para un penalty calciato dagli undici metri da Carlini. Al 58' i rossoblù realizzano la terza rete grazie a tre giovani eugubini: Bazurli lancia in profondità Fata che viene messo giù in area di rigore: dal dischetto Gaggiotti insacca. Sul finire anche il giovane attaccante Casoli sfiora la segnatura. Il tecnico è sereno: "E' stato un buon test - afferma Castellucci a Gubbiofans - la squadra comincia a sciogliersi e sta assimilando gli schemi". Prossima amichevole lunedì sera, sempre in notturna, contro l'Avezzano.
Formazione Gubbio: Primo tempo (4-4-2): Fabbri; Tafani, Giacometti, Aloisi, Tresoldi; Coresi, Sandreani, Lazzoni, Panisson; Chafer, De Angelis; Secondo tempo (4-3-3): Pifarotti; Catalucci, Cesaroni, Ercoli, De Maio; Pinazza, Travaglione, Bazurli; Gaggiotti, Fata, Casoli. All. Castellucci.

05/08/2005
Questione ripescaggi: regna il caos

Continua, come ogni estate, il tormentone delle iscrizioni e non ai campionati, il Lodo Petrucci e i possibili ripescaggi. Ma come di consueto regna un gran caos. Il Gubbio guarda con attenzione la vicenda che gli riguarda da vicino, anche perchè, in base agli ultimi regolamenti molto drastici, la società eugubina sarebbe una delle più accreditate per essere favorita nei ripescaggi. Infatti la formazione rossoblù può rivendicare con diritto un posto in C/1 perchè nell'arco degli ultimi tre anni ha disputato per due volte i playoff e non è stata mai presa in considerazione nei ripescaggi. Ma in verità non è proprio così. La Valenzana, che si troverebbe davanti al Gubbio in graduatoria, non ha uno stadio idoneo per poter giocare in C/1 (ne serve uno che tenga almeno 4000 persone) e ha chiesto una deroga per giocare le gare interne ad Alessandria. Tutto normale? Macchè! E c'è un precedente clamoroso di appena alcuni mesi fa. La Canzese, formazione lombarda di appena 5000 abitanti, ha conquistato sul campo la C/2 ma è stata costretta a rinunciarvi perchè non aveva uno stadio adeguato per un campionato professionistico. Ma non finisce qui. Lo stadio di Gubbio sta subendo in questa estate alcuni piccoli "ritocchi" per adempiere in pieno a tutte le ultime normative vigenti in base alla sicurezza degli impianti. Proprio per questo motivo la formazione eugubina è stata "costretta" a dirigersi altrove per effettuare la preparazione precampionato. L'impianto di Gubbio, tra l'altro, viene considerato dagli addetti ai lavori tra i più funzionanti e confortevoli di serie C. La stessa cosa, però, non è avvenuta per altri impianti a dir poco fatiscenti che si sono potuti vedere e osservare attentamente in giro in queste categorie. Le regole sono ferree e vanno rispettate? Giusto, anzi giustissimo diciamo noi. L'importante però che questo avvenga per tutti...!

04/08/2005
Mercato: colpo dell'Ancona, ecco Di Sauro

Rinforzo di prim'ordine per il nuovo Ancona di mister Marco Alessandrini: la società dorica ingaggia Fabio Di Sauro, difensore di fascia proveniente dal Benevento (ex Reggiana, Cremonese, Arezzo, Cosenza e Avellino). Anche la Lodigiani non è da meno. In procinto a vestire la maglia biancorossa laziale ci sarebbe Robson Machado Toledo, centrocampista brasiliano proveniente dall'Udinese (ex Napoli e poi Ascoli in serie B nella passata stagione).

03/08/2005
Mercato: Colombo tra i pali del San Marino

Nuovo arrivo per l'Ancona: prelevato dal Cesena il difensore Riccardo Bocchini. Il San Marino ingaggia l'esperto portiere Roberto Colombo, che nelle ultime sei stagioni ha difeso la porta del Padova. Il Viterbo "pesca" a Pisa tre giocatori: dalla formazione neroazzurra arrivano il centrocampista Zitolo e gli attaccanti Ventura e Bonfiglio. La società laziale ingaggia come collaboratore tecnico, al fianco dell'allenatore Modica, Karol Zeman (figlio del più famoso Zdenek). L'attaccante Polani (19 reti con la maglia del Viterbo nella passata stagione) dal Perugia approda al Grosseto. L'Orvietana del nuovo mister Lamberto Magrini potrebbe ricostruire in biancorosso il tandem d'attacco prolifico che aveva avuto a Grosseto: fitte trattative sono in corso per portare a Orvieto l'ex attaccante rossoblù Baciocchi e la punta Di Rita.

02/08/2005
Gubbio: Belluomini fuori dieci giorni

L'infortunio accorso a Riccardo Belluomini (nuovo bomber rossoblù acquistato in estate dalla Massese) durante la prima amichevole stagionale contro il Cassino è meno grave del previsto. Ulteriori accertamenti hanno rilevato che si tratta di una distorsione alla caviglia, ma fortunatamente non sono stati riscontrati traumi ai legamenti e non c'è nessuna frattura. Tuttavia, l'attaccante toscano dovrà stare fermo per almeno una decina di giorni saltando gran parte della preparazione precampionato che si sta svolgendo a Civitella Roveto. Pillole di mercato: L'Ancona tessera il centrocampista Francesco D'Aniello proveniente dal Chieti (ex Salernitana e Empoli in serie B). Il Montevarchi ingaggia il difensore Marco Briganti (ex Imolese).

[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 15.07.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2018/2019

Dopo 38 giornate:

Vicenza
Triestina
Ternana
Sambenedettese
Rimini
Monza
Pordenone
Vis Pesaro
Teramo
Ravenna
Sudtirol
Albinoleffe
Fermana
Fano
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Giana Erminio
Imolese
Renate

8070
4420
2550
2470
2120
2110
1790
1650
1630
1410
1000
1000
990
940
880
860
690
680
550
290

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2018/2019

Abruzzo (1)
Teramo
Emilia-Romagna (3)
Imolese, Ravenna, Rimini
Friuli (2)
Pordenone, Triestina
Lombardia (5)
Albinoleffe, Feralpisalo, Giana Erminio, Monza, Renate
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (2)
Gubbio, Ternana
Veneto (2)
Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy