GUBBIO 2019-2020
Serie C - Mercato

ACQUISTI:

Cesaretti (a) Paganese
Bacchetti (d) Monopoli
Sbaffo (c/a) Albinoleffe
Zanoni (d) Atalanta
Cenciarelli (c) Viterbese
Konate (d) Fano
Rafa Munoz (d) Marbella
Filippini (d) Lazio
Zanellati (p) Torino
Ravaglia (p) Bologna
De Silvestro (a) rinnovo
Malaccari (c) rinnovo

SOTTO CONTRATTO:

Marchegiani (p)
Tofanari (d)
Schiaroli (d)
Maini (d)
Benedetti (c)
Conti (c)
Ricci (c)
Battista (a)
Tavernelli (a)

TRATTATIVE:

Hadziosmanovic (d) Samp
Bordin (c) Roma
Sarao (a) Monopoli
Bianchimano (a) Perugia
Danti (a) Virtus Verona

CESSIONI:

Casiraghi (c/a) Sudtirol
Chinellato (a) Lecco
Espeche (d) Reggiana
Cattaneo (c/a) Novara
Plescia (a) Renate
Pedrelli (d) Vis Pesaro
Battaiola (p) Fiorenzuola

Clicca le immagini rossoblu!

CLASSIFICA 2018-2019

Pordenone
Triestina (-1)
Imolese
Feralpisalo

Monza
Sudtirol
Ravenna
Vicenza
Sambenedettese
Fermana
Ternana
Gubbio
Teramo
Albinoleffe
Vis Pesaro
Giana Erminio
Renate
Rimini
Virtus Verona

Fano

73
67
62
62
60
55
55
51
50
47
44
44
43
43
42
42
39
39
38

38

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

Verdetti:

Pordenone in serie B
Virtus Verona e Fano retrocesse in serie D

-

Marcatori 2018-2019
Lega Pro - Girone B

Granoche Triestina
Perna Giana Erminio
Lanini Imolese
Candellone Pordenone

17
15
14
14

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2018-2019

De Silvestro
Casiraghi
Marchi
Chinellato
Plescia
Casoli
Battista
Campagnacci
Espeche
Maini
Malaccari
Schiaroli

8
7
5
4
3
2
1
1
1
1
1
1

Scopri la nostra citta!

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]

31/05/2002
Mercato rossoblù: arriva anche la firma del mister Alessandrini

Marco Alessandrini vuol riprovarci. A stupire tutti, a confermare l'ottima stagione scorsa che ha portato il Gubbio a sfiorare i playoff. Un altro anno di contratto, nonostante le lusinghe di molte società di serie C (la Pistoiese su tutte). La conferma del tecnico di Senigallia simboleggia la volontà di continuare il progetto iniziato nella scorsa stagione dal diesse Crespini. Auguri.

29/05/2002
Un figlio d'arte per il nuovo Gubbio: arriva Alex Sandreani

Con un comunicato stampa diffuso in giornata, la società rossoblù ha ufficializzato l'acquisto della promettente mezzala Alessandro Sandreani, 22 anni, proveniente dalla Cagliese (CND). Il giovane, nativo di Cantiano, è figlio di Mauro Sandreani, ex giocatore ed allenatore di serie A, ora commentatore televisivo di Raisport. Alex è stato uno dei protagonisti della Cagliese protagonista di un terzo posto nel CND. L'operazione è stata perfezionata attraverso la cessione in comproprietà alla società del patron giallorosso Casavecchia dell'attaccante rossoblù Denis Pascolini (1983), l'anno scorso alla Pontevecchio.

28/05/2002
Complimenti a Gubbiofans anche da "Supertifo"

Il quindicinale "Supertifo", punto di riferimento per tutte le tifoserie di calcio, ha dedicato nel numero undici di maggio un lusinghiero apprezzamento al nostro sito e alla tifoseria rossoblù, che riportiamo integralmente:
"Il Gubbio, squadra umbra che milita nel campionato di serie C/2, può contare sull'appoggio di una tifoseria che segue con passione le vicende rossoblù. Questo sito è il lavoro di un gruppo di sfegatati tifosi che hanno curato con maniacalità ogni aspetto riguardante la squadra eugubina e la sua tifoseria che sogna di poter ritornare a disputare un campionato di categoria superiore".

28/05/2002
Calcio a 5: Victoria Mocaiana promosso in serie C/2

Il Victoria Mocaiana, all'esordio nel campionato regionale di serie D di calcio a 5, si è classificato secondo dopo un esaltante campionato ed è riuscito a centrare subito l'obbiettivo della promozione in C/2. Ai playoff ha sconfitto nettamente i Grifoni di Assisi.

27/05/2002
Giudice sportivo: Pirone e Miftah saltano la finale playoff d'andata

Nella prima sfida della finalissima dei playoff Samb-Brescello non potranno giocare Pirone (Samb) e Miftah (Brescello): sono stati fermati per un turno. Nei playoff del girone B è stato squalificato anche D'Angelo del Rimini, per tre giornate; stoppati per un turno Bravo (Rimini) e Chiopris (Altoadige). Nei playout, Garofalo del Trento starà fermo due giornate. Balzano (Fiorenzuola) e Chiavaro (Trento) sono stati appiedati per un turno. Sono state multate le società di Samb e Altoadige per 2000 euro, Sassuolo 1500, Trento e Rimini 250.

26/05/2002
C2 girone B, Samb e Brescello per un posto in C1; playout, pollice verso per Faenza e Fiorenzuola

Lo spareggio per il salto in C1 se lo giocheranno Samb e Brescello dopo due sfide ricche di tensione. La squadra marchigiana riesce nell'impresa di espugnare il "Romeo Neri" di Rimini vincendo per 1-0 davanti a cinquemila spettatori: il gol decisivo è stato messo a segno nella ripresa da De Amicis con un bolide da venti metri sotto la traversa al 52' su assist dell'incontenibile Criniti. Nell'altro incontro, pareggio tra Brescello e Altoadige (1-1): i gialloblù emiliani passano in vantaggio con Bizzarri al 51' su lancio di Protti, pareggia di testa Bernardi all'82' per gli altoatesini. Nella lotta per non retrocedere, il Faenza saluta la serie C dopo essere stato sconfitto in casa dal Sassuolo per 1-0 (cross di Malpeli e colpo di testa vincente di Di Loreto al 53'). Trento e Fiorenzuola pareggiano per 1-1, ma il risultato di parità non basta agli ospiti, che retrocedono nel CND. Al gol casalingo di Mantovani al 2', rispondono i rossoneri con Merloni al 40'. Domenica 2 giugno è in programma al "Riviera delle Palme" la finalissima di andata dei playoff Samb-Brescello.

23/05/2002
Fano: in panchina arriva Favarin

Il Fano, neo promosso in serie C2, sceglie un nuovo allenatore: è Giancarlo Favarin, 44 anni, lo scorso campionato in C1 con la Carrarese. Favarin sostituisce Gianluca Gaudenzi, che ha appena vinto il campionato di serie D (girone E). La squadra marchigiana sarà avversaria del Gubbio nella prossima stagione.

22/05/2002
Il Gubbio ufficializza l'acquisto di Matthieu Bochu

La voce circolava con insistenza negli ambienti sportivi già da qualche giorno. Oggi, con un comunicato stampa, è stato reso noto che il direttore sportivo rossoblù, Claudio Crespini, ha perfezionato l’acquisto del tornante francese Matthieu Bochu, 23 anni, la scorsa stagione in forza alla Santarcangiolese (serie D). Bochu era da tempo nel mirino della società rossoblù. Il transalpino è un centrocampista laterale, con spiccate propensioni offensive. Nelle scorse stagioni ha militato nella serie cadetta francese.

22/05/2002
Mercato: due nomi nuovi per il Gubbio

Il Gubbio sarebbe vicino all'acquisto del centrocampista Alessandro Sandreani (23 anni, proveniente dalla Cagliese) e dell'attaccante francese Matthieu Bochu (23 anni, dalla Santarcangiolese): entrambi hanno giocato nel campionato nazionale dilettanti (girone E). Intanto si attende l'ufficializzazione della firma del mister Marco Alessandrini per la prossima stagione.

21/05/2002
Giudice sportivo dopo i playoff e i playout di andata

Nessun provvedimento disciplinare ha colpito i giocatori delle squadre che giocano i playoff nel girone B della C/2. Nei playout, il Sassuolo non potrà schierare per la gara di Faenza Di Cintio (squalificato per due giornate) e Sala (fermato per un turno). Stoppato per una giornata anche Daccordo del Trento: salterà la partita di ritorno con il Fiorenzuola. Le società di Trento e Fiorenzuola sono state multate per 800 euro.

19/05/2002
Playoff e playout: risultati in bilico,
solo il Fiorenzuola ko in casa (0-1)

Nei playoff si prospetta un ritorno al cardiopalma. Nella bagarre per accedere alla serie C1, Samb e Rimini pareggiano 2-2 al "Riviera delle Palme" davanti ad oltre diecimila spettatori. Nel primo tempo i rossoblù di casa vanno in vantaggio con Criniti al 10' e raddoppiano al 41' con De Amicis. Nella ripresa la partita cambia volto e il Rimini riacciuffa la Samb nel finale: accorcia le distanze Bordacconi al 49' e raggiunge il pareggio Luconi al 91'. Finisce in parità anche l'altro incontro tra Altoadige e Brescello (1-1) al "Druso" di Bolzano: al 68' Miftah porta in vantaggio la squadra ospite ma gli altotesini recuperano allo scadere con Molinari (92'). In zona playout Sassuolo e Faenza pareggiano per 0-0. Brutto scivolone invece del Fiorenzuola (0-1), che cade con il Trento tra le mura amiche subendo il gol della sconfitta nel secondo tempo con un penalty realizzato al 75' da Garofalo. Partite di ritorno il 26 maggio, mentre la finalissima per affiancare il Teramo in C1 ci sarà il 2 ed il 9 giugno.

18/05/2002
Il San Marino cambia allenatore

Il San Marino ha un nuovo tecnico per la prossima stagione: si tratta di Gabriele Morganti, ex allenatore di Chieti e L'Aquila. Il nuovo mister prende il posto di Romeo Azzali, esonerato a fine campionato.

17/05/2002
Clementi operato al ginocchio destro

Il bomber rossoblù Claudio Clementi si è sottoposto quest'oggi ad un intervento al legamento crociato del ginocchio destro. L'operazione, perfettamente riuscita, è stata eseguita dal dottor Giuliano Cerulli. Ora per il "Cobra" si profila un lungo periodo di stop; il suo ritorno in campo è previsto tra non meno di quattro-cinque mesi.

17/05/2002
Il Gubbio tra le migliori squadre della C

La compagine rossoblù è presente nella classifica unica delle 25 squadre più forti di tutta la serie C, in base ad una tabella stilata dal sito www.fifaseriec.it che fa riferimento ai punti totalizzati a fine campionato, ed alla differenza reti. Il Gubbio si è piazzato al 23° posto di tutti i campionati di serie C/1 e C/2 nella stagione 2001-02, con 53 punti totalizzati (+16 la differenza reti). La classifica vede in testa il Livorno, neo promosso in serie B, che ha accumulato ben 73 punti nelle 34 partite giocate (C/1, girone A), ed una notevole differenza reti (+43).

13/05/2002
Claudio Clementi sottoposto a risonanza magnetica

Il dolore accusato dal bomber rossoblù Claudio Clementi, infortunatosi ad un ginocchio nell'ultima di campionato con il Thiene, non ha convinto lo staff medico del Gubbio. Il "Cobra" è stato quindi sottoposto ad una risonanza magnetica all'articolazione dolorante: si teme un interessamento dei legamenti, che in caso di intervento chirurgico costringerebbero la punta ad uno stop di diversi mesi. Si attende l'esito dell'esame specialistico per saperne di più.

10/05/2002
Urbani si presenta: "Le mie domeniche con il Gubbio nel cuore"

La "prima" di Giovanni Urbani. Il neo eletto presidente del Gubbio ha incontrato la stampa questa sera presso la sede della società rossoblù. Tranquillo, pacato, il successore di Massimo Lupini ha speso le prime parole proprio per ringraziare il presidente uscente per l'ottimo lavoro svolto. "Ringrazio anche l'intero consiglio per la grande fiducia che ha dimostrato di riporre in me." Urbani è stato eletto per acclamazione, con un lungo applauso da parte di tutti i consiglieri. Un pensiero per la stagione appena conclusa: "Il Gubbio ha fatto molto bene, l'anno prossimo sarà fondamentale cercare di migliorarsi. Devo complimentarmi anche con il grande pubblico eugubino, quest'anno la sua presenza allo stadio è stata determinante." Il neo presidente parla della sua passione per il Gubbio: "Ho sempre seguito con attenzione le vicende rossoblù, anche grazie alla presenza in società di mio fratello Alfeo (vicepresidente nello scorso mandato), ma il mio mestiere di ristoratore la domenica mi tiene spesso lontano dal campo, ma non con il cuore. Allo scoccare del novantesimo telefono sempre a chiunque possa raccontarmi come è andata la gara". Arriva puntuale la domanda sulla sorte del tecnico, Alessandrini: "Non c'è ancora la firma. Ma presto ci saranno notizie in merito." La sentenza, sibillina, non oscura la sensazione che il tecnico ben presto rinnoverà il rapporto con il Gubbio. Buon lavoro.

10/05/2002
Presidenza rossoblù: Lupini cede lo scettro a Giovanni Urbani

E’ Giovanni Urbani, imprenditore nel settore della ristorazione e ricettività, il nuovo presidente dell’A.S. Gubbio 1910. La designazione è avvenuta nel corso del consiglio direttivo della società che si è tenuto ieri sera, dopo le dimissioni del presidente Massimo Lupini, che per motivi personali ha lasciato l’incarico restando, tuttavia, all'interno del consiglio. Giovanni Urbani, 41 anni, è anche presidente della Centro Servizi Spa, e già da alcuni anni è nell'orbita della società rossoblù: il fratello Alfeo era vice presidente fino allo scorso mandato. L’elezione di Urbani è avvenuta per acclamazione all’unanimità. Confermati anche tutti gli altri componenti del direttivo. La redazione di Gubbiofans saluta il presidente uscente, complimentandosi per l'ottimo lavoro svolto, ed augura al suo successore un mandato proficuo e ricco di soddisfazioni.

10/05/2002
Tifosi rossoblù allo stadio, una stagione ai vertici

I tifosi del Gubbio si sono piazzati al quinto posto nella graduatoria delle presenze nel girone B della serie C/2. La notizia si riferisce ad una tabella stilata dal sito www.tuttalac.it e fa riferimento alle presenze riportate dal quotidiano sportivo "Il Corriere dello Sport". Al "San Biagio" sono stati presenti in tutto 26.180 spettatori con una media di 1.540 a partita. Il Gubbio è dietro solamente alla Sambenedettese che guida la classifica (53.700 presenze, media 3.159), al Mantova (29.400 presenze, media 1.729), al Rimini (28.300 presenze, media 1.665) e di poco al Teramo (27.041 presenze, media 1.591). Al sesto posto si trova l'Altoadige (19.350 presenze, media 1.138).

09/05/2002
Difesa eugubina: tra le migliori del girone

Con la conclusione del campionato si possono stilare le prime statistiche della stagione 2001-02 del girone B. La capolista Teramo è stata la squadra che ha ottenuto più vittorie (20), mentre la Poggese ha vinto solo 4 partite. La Poggese è la squadra che ha subìto di più perdendo 20 gare, il Teramo è stato sconfitto solo 4 volte. Il Thiene si aggiudica il primato dei pareggi (15), Brescello e Samb hanno concluso le proprie gare in parità solo in 7 circostanze. L'attacco più prolifico è stato quello del Teramo (57 gol), il Fiorenzuola ha realizzato solo 22 reti. Le difese più ermetiche sono state quelle di Mantova e Rimini (25 gol subìti), il Gubbio è subito dietro (26); la peggior difesa è della Poggese che ha incassato 61 reti.

07/05/2002
Gli squalificati del girone B della C/2

Il Giudice sportivo ha diramato la lista degli squalificati nel girone dell'A.S. Gubbio 1910. Sono stati appiedati per un turno Rosati (Poggese), Bonaldo (Thiene) e Palumbieri (Mantova): sconteranno la squalifica nella prossima stagione. Sono stati fermati per una giornata anche Ballanti del Rimini e Di Loreto del Sassuolo. Il difensore del Rimini salterà la gara di andata dei playoff Sambenedettese-Rimini in programma il 19 maggio al "Riviera delle Palme" di San Benedetto del Tronto, mentre Di Loreto non potrà giocare la partita di playout Sassuolo-Faenza. La società della Samb è stata multata di 1000 euro.

07/05/2002
I verdetti del girone B

Il campionato è finito e ci sono i primi verdetti. Il Teramo, in testa alla classifica a 70 punti, è promosso in C1. Il Rimini, con Brescello, Altoadige e la Samb dell’ex rossoblù Bonura si giocherà l’unico posto rimasto per il salto in C1 nei playoff. Trento, Faenza, Sassuolo e Fiorenzuola scivolano nei playout: se ne salveranno solamente due. La Poggese, fanalino di coda a 22 punti, retrocede direttamente nel Campionato Nazionale Dilettanti.

05/05/2002
Il Gubbio chiude la stagione con una vittoria (2-1)

Ultima giornata di campionato, il Gubbio sconfigge al "San Biagio" il Thiene (2-1). La partita è poco vivace, poche le occasioni da gol degne di nota. Al 14' punizione di Magnanelli per Lazzoni che tira a botta sicura a rete, salva sulla linea della porta Bidese. Al 19' Mattioli calcia una punizione direttamente in porta, la palla va di poco alta sopra la traversa. Al 21' si infortuna il bomber Clementi dopo un brutto fallo di Bonaldo ai suoi danni e al suo posto subentra Marinelli. Al 28' la partita viene sospesa per otto minuti dal direttore di gara per una violenta grandinata. Alla ripresa delle ostilità, è il 29', Caruso ci prova da lontano ma il suo tiro si perde sul fondo. Al 43' Mattioli recupera un pallone sulla trequarti e serve Marinelli che solo in area manca in modo clamoroso la deviazione a rete. Capovolgimento di fronte, Paolini dalla sinistra serve Borriero che tira in porta, Narciso para in tuffo. Si chiudono così i primi 45 minuti sullo 0-0. Nella ripresa la partita è più viva e le occasioni da gol non mancano. Al 47' Borriero in area eugubina tira a rete, Narciso salva respingendo la sfera. Al 49' Panisson dalla sinistra serve l'accorrente Marinelli che tira in porta, salva in extremis il difensore veneto Cozza a portiere ormai battuto. Al 50' Borriero solo davanti al portiere scarica a rete ma Narciso interviene in tuffo e devia in angolo. Al 62' Cipolla per Marinelli che serve Melotti, il centrocampista rossoblù tira a rete, la palla sfiora l'incrocio dei pali. Al 65' il Gubbio va in vantaggio: Melotti serve Cipolla che di testa gira per Lazzoni, bel diagonale al volo dal limite dell'area del centrocampista rossoblù e la palla si insacca nell'angolino. E' l'1-0. Al 70' gran tiro dalla distanza di Zuccon, splendido intervento di Narciso che respinge la palla, sulla ribattuta interviene Lazzaro, ma il portiere rossoblù compie un'autentica prodezza deviando la sfera in angolo. Al 71' il Thiene pareggia: Borriero pennella in area un corner, Caruso di testa mette in rete. E' l'1-1. All'80' ci prova Magnanelli dalla distanza ma il portiere Corrà para senza problemi. Al 90' il Gubbio ritorna in vantaggio: azione insistita di Mattioli che dalla distanza tira a rete, la palla viene deviata dal difensore ospite Pagani e il portiere Corrà non può far altro che raccogliere la palla in rete. E' il 2-1 finale. Il Gubbio conquista così negli ultimi minuti una vittoria che mancava dal 3 marzo e chiude il campionato al settimo posto raggiungendo quota 53 punti (viene superato il record di 51 punti della stagione 98-99).
Gubbio: Narciso, Rizzo, Mattioli, Magnanelli, De Pascale, Giacometti, Lazzoni, Papa (46' Melotti), Clementi (21' Marinelli), Panisson (73' Gilardi), Cipolla. All. Alessandrini.
Thiene: Corrà, Moretto, Bonaldo, Bidese (67' Musacco), Cozza, Pagani, Lazzaro (71' Baglieri), Caruso, Paolini, Zuccon, Borriero. All. Dal Bianco.
Reti: 65' Lazzoni (G), 71' Caruso (T), 90' Pagani (T) autogol.
Arbitro: Marti di Modena (Sepe di Torre Annunziata e Di Prisco di Roma). Ammoniti: Moretto e Bonaldo (T). Angoli 5-4 per il Thiene. Spettatori 700 circa.

I RISULTATI DELLA 34° GIORNATA:
Altoadige - Mantova 4-2
18' Chiopris (A), 23' Bernardi (A), 26' Motta (A), 49' Zalla (M), 79' Ibanez (A), 81' Dalla Mano (M)
Fiorenzuola - Mestre 1-1
27' Monari (M) rig., 33' Perna (F)
Gubbio - Thiene 2-1
65' Lazzoni (G), 71' Caruso (T), 90' Pagani (T) aut.
Imolese - Gualdo 2-1
56' Villa (I), 69' Gabbriellini (I), 70' Matteini (G)
Montichiari - San Marino 2-3
15' Andreini (M) rig., 60' Pelatti (S), 76' Tarini (S), 79' Zanin (M), 81' Tedeschi (S)
Poggese - Faenza 0-2
21' Nonis (F), 65' Floccari (F)
Rimini - Brescello 1-2
34' Di Giulio (R), 71' Catanese (B), 87' Giandomenico (B)
Sassuolo - Sambenedettese 2-3
9' Pilleddu (Sam), 29' Criniti (Sam) rig., 48' Cantoni (Sas) rig., 61' Mandelli (Sas) rig., 65' Criniti (Sam) rig.
Trento - Teramo 1-1
9' Calin (Tr), 21' Albano (Te)

03/05/2002
Alessandrini: "Dobbiamo onorare questo campionato fino alla fine"

Si è svolta, come di consueto, la conferenza stampa dell' A.S. Gubbio. L'ultima partita di campionato in casa con il Thiene di domenica prossima è stata al centro delle valutazioni del tecnico rossoblù Alessandrini. "Rimane difficile caricare i giocatori ora, ma dobbiamo onorare questo campionato fino alla fine nonostante l'amarezza finale per non aver centrato i playoff". Il mister rivolge un pensiero al giocatore del Thiene, Ossari, deceduto dopo un incidente stradale: "Ci arrabbiamo per cose inutili molte volte. Non ci sono parole quando avvengono questi fatti, è un grosso dispiacere per tutti". Il giovane Magnanelli è richiesto da molte squadre di serie A: "Il ragazzo è maturato, ha personalità e qualità. Dimostrerà le sue doti senza dubbio anche altrove". Intanto il Gubbio si sta muovendo per la prossima stagione: "E' giusto rafforzare la squadra perchè non è facile ripetersi ed è ovvio che il d.s. si muova in tempo. Ci sarà un'attesa maggiore quest'anno a Gubbio, e di sicuro la società si muoverà in modo serio. Bisogna operare bene senza esagerare con spese folli". Il tecnico rimarrà ancora in rossoblù?: "Gubbio è una piazza di prestigio ma adesso è prematuro parlare di questo. Analizzeremo tutto a fine campionato con la massima serenità".


[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 17.07.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2018/2019

Dopo 38 giornate:

Vicenza
Triestina
Ternana
Sambenedettese
Rimini
Monza
Pordenone
Vis Pesaro
Teramo
Ravenna
Sudtirol
Albinoleffe
Fermana
Fano
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Giana Erminio
Imolese
Renate

8070
4420
2550
2470
2120
2110
1790
1650
1630
1410
1000
1000
990
940
880
860
690
680
550
290

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2018/2019

Abruzzo (1)
Teramo
Emilia-Romagna (3)
Imolese, Ravenna, Rimini
Friuli (2)
Pordenone, Triestina
Lombardia (5)
Albinoleffe, Feralpisalo, Giana Erminio, Monza, Renate
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (2)
Gubbio, Ternana
Veneto (2)
Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy