SERIE C - GIRONE B
QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019
STADIO "PIETRO BARBETTI"
ORE 17:30

GUBBIO

0

CESENA

2

SEDICESIMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019
STADIO "BRUNO BENELLI"
ORE 17:30

RAVENNA-GUBBIO

> Calendario in pdf.: (scarica)

Clicca le immagini rossoblu!

Classifica

Vicenza
Sudtirol
Reggiana
Carpi

Padova
Feralpisalo
Piacenza
Virtus Verona
Sambenedettese
Modena
Triestina
Cesena
Vis Pesaro
Arzignano Valc.
Ravenna
Gubbio
Fermana
Rimini
Imolese

Fano

33
32
30
29
29
28
26
23
21
20
19
17
15
14
14
13
13
12
11

10

Link Banner: Risultati Calcio:

Risultati Calcio...

QUINDICESIMA GIORNATA
DOM. 17 NOVEMBRE 2019

Carpi
Fermana

4
0

Fano
Piacenza

2
4

Feralpisalo
Padova

1
0

Imolese
Triestina
rinviata

-
-

Modena
Virtus Verona

1
0

Reggiana
Vis Pesaro

2
1

Rimini
Arzignano Valchiampo

0
2

Sudtirol
Sambenedettese

3
0

Vicenza
Ravenna

1
0

-

Marcatori 2019-2020
Serie C - Girone B

Paponi Piacenza
Morosini Sudtirol
Butic Cesena
Cernigoi Sambenedet.
Vano Carpi
Scappini Reggiana
Mazzocchi Sudtirol

10
8
7
7
7
7
7

Vedi lo stadio Barbetti!

Marcatori Gubbio
2019-2020

Cesaretti
Sbaffo
Munoz
Sorrentino
Zanoni

4
4
1
1
1

Scopri la nostra citta!

SEDICESMA GIORNATA
DOM. 24 NOVEMBRE 2019

Ravenna-Gubbio

Cesena-Modena

Fermana-Reggiana

Padova-Rimini

Piacenza-Imolese

Sambened.-Feralpisalo

Triestina-Sudtirol

Vicenza-Fano

Virtus Verona-Carpi

Vis Pesaro-Arzignano V.

Link Partners:

Calcio in Diretta
Risultati.it

Calcioland.forumfree.it
Tuttocampo.it

Info e pubblicita:

redazione@gubbiofans.it

[vai alle news] [vai all'archivio news]

Ľ 31/01/2005
Mercato: l'ex Ferrari al San Marino 

Calciomercato agli sgoccioli e non mancano le sorprese. Il San Marino ingaggia un altro attaccante: si tratta di Fausto Ferrari, 24 anni, dal Pavia (ex Gubbio e autore tra l'altro di una doppietta l'anno scorso in maglia rossobl¨ proprio contro la squadra sammarinese). A Gualdo arriva un nuovo attaccante dal Sora: si chiama Stefano Morello (24 anni; ex Castel di Sangro e Fidelis Andria). Il Ravenna prende i centrocampisti Zamboni dal Melfi (ex Spezia con un passato a Bologna in serie A) e il giovane Ferretti (20 anni) dalla Vis Pesaro. La Carrarese ingaggia il giovane centrocampista Rinaldi (19 anni) dal Genoa (comproprietÓ), considerato una vera promessa. Infine l'Ancona preleva il centrocampista Miglietta (24 anni) dalla Fermana e il difensore Franchini (21 anni) in prestito dall'Inter (proveniente dalla Vis Pesaro).

Ľ 31/01/2005
Intervista ad ampio raggio con il diesse

Antonio Frasca fa il punto della situazione dopo il rinvio per neve del derby Gubbio-Gualdo: "Noi volevamo giocare - afferma il direttore sportivo rossobl¨ a Gubbiofans - per non perdere la continuitÓ. Non fa mai bene perdere il ritmo quando una squadra si allena con scrupolositÓ. Purtroppo non c'erano i presupposti per poter giocare e quindi per forza di cose si Ŕ dovuto rinviare il derby". Il Gubbio avrÓ un calendario tutt'altro che facile: dopo il Bellaria, i rossobl¨ affronteranno nel giro di quindici giorni il San Marino, l'Ancona (mercoledý 16), la Carrarese, il Gualdo (Mercoledý 23) e la Lodigiani. Un vero "tour de force"... "Effettivamente sarÓ un calendario molto impegnativo. Il turno infrasettimanale coinvolgerÓ anche tutte le altre squadre del girone come da calendario per il 16 febbraio, anche se noi poi abbiamo una partita in pi¨ il 23. Purtroppo non c'erano altre date per giocare". Nella tifoseria Ŕ nato un certo disappunto per tutte queste partite che si giocheranno in giorni feriali e di pomeriggio come con il Bellaria, l'Ancona e per l'appunto contro il Gualdo, un derby che purtroppo vedranno solo "pochi intimi"... "Il turno con l'Ancona Ŕ stato scelto dalla federazione. Purtroppo nel calcio non ci sono pi¨ regole - precisa Frasca - e pur di portare un girone a 20 squadre la Lega ha preso certe decisioni. L'anticipo con il Bellaria Ŕ stato richiesto dall'Amministrazione Comunale e dalle AutoritÓ Ecclesiastiche per l'insediamento del nuovo Vescovo. Contro il Gualdo purtroppo si deve recuperare di mercoledý. Ci proveremo a chiedere di spostarla almeno alle ore 19, o addirittura alle 20.30, ma questo dipenderÓ dalle condizioni climatiche. Inoltre si Ŕ parlato di un eventuale posticipo contro la Lodigiani: Ŕ tutto ancora da verificare, anche se sarebbe un motivo di orgoglio per la cittÓ di Gubbio avere una diretta televisiva, soprattutto in casa perchŔ non c'Ŕ mai stata. Sarebbe un appuntamento molto affascinante sia per la cittÓ, per la tifoseria e per tutti gli sportivi eugubini". Tornando a parlare di calcio giocato. Che prospettive ha questo Gubbio? "Sono fiducioso e lo ero anche quando le cose non andavano bene. Non eravamo dei brocchi prima e non siamo dei campioni adesso. L'obiettivo iniziale era quello di ben figurare in questo campionato e sapevamo che il compito era arduo perchŔ si proveniva da due playoff e dovevamo risanare i conti. Stiamo rispettando tutto questo e credo che possiamo ambire ad un futuro prossimo pi¨ importante perchŔ la squadra sta lavorando con molta serietÓ". E non sarebbe male centrare per il terzo anno di seguito i playoff. Non Ŕ cosý? "L'impegno Ŕ molto difficile e arduo. Ci sono troppe squadre che sono pi¨ forti del Gubbio, anche se fino adesso non lo hanno dimostrato. Ci sono realtÓ sportive che hanno investito molto, mentre noi abbiamo dovuto muoverci con oculatezza. Comunque sia sarebbe un risultato storico arrivare ai playoff, tenendo sempre presente i costi del nostro budget".

Ľ 30/01/2005
Altre partite del girone: non si Ŕ giocata nemmeno Ancona-Forlý per neve 

Dopo il "San Biagio" di Gubbio, pure lo stadio "Del Conero" di Ancona Ŕ stato vittima della neve. Per il resto si sono giocate regolarmente le partite nel girone. Exploit della Carrarese che sale al terzo posto, il Ravenna si porta ad un solo punto dai playoff e il Montevarchi (terza vittoria consecutiva) sale al sesto posto.
I RISULTATI DELLA 21░ GIORNATA:
Aglianese - Fano 0-0
Ancona - Forlý
rinviata per neve
Bellaria - Montevarchi 0-2
57' Sala (M), 85' Virdis (M)
Carrarese - Castel San Pietro 1-0
5' D'Ambrosio (Car)
Castelnuovo - Ravenna 1-1
18' Biggi (C), 73' Moscelli (R)
Cuoiopelli Cappiano - Viterbo 2-0
39' Sapanis (C), 42' Granito (C)
Gubbio - Gualdo
rinviata per neve al 23/2
Imolese - Massese 1-2
41' Lonzi (I), 86' Esposito (M), 91' Belluomini (M)
San Marino - Tolentino 3-1
5' Procopio (S), 30' Mammarella (T), 41' Procopio (S), 84' Villa (S)
Sansovino - Cisco Lodigiani 1-0
19' Tarpani (S)

Ľ 29/01/2005
E' ufficiale, Gubbio-Gualdo rinviata per neve: si gioca mercoledý 23 pomeriggio

Gubbio-Gualdo Ŕ stata rinviata per neve dopo un sopralluogo in mattinata. Il manto erboso del "San Biagio", dopo un'altra copiosa nevicata iniziata nella nottata di giovedý e proseguita venerdý, Ŕ ricoperto da oltre 50 cm. di neve e la situazione di maltempo non tende a placarsi. La partita si rigiocherÓ (come giÓ avevamo preventivato) in un giorno feriale e precisamente mercoledý 23 febbraio (ore 14,30). SarÓ quindi un derby per "pochi intimi" visto che la maggior parte dei tifosi non potrÓ parteciparvi per motivi di lavoro e non. Stesso discorso vale per l'incontro di cartello Gubbio-Ancona (in programma mercoledý 16 febbraio, sempre di pomeriggio, come da calendario). Intanto la Lega di serie C ha comunicato ufficialmente che la partita Gubbio-Bellaria Ŕ stata anticipata a sabato 5 febbraio (ore 14.30), in base alla richiesta avanzata dall'A.S. Gubbio 1910 e secondo gli accordi intercorsi tra le societÓ interessate, per il concomitante insediamento per domenica 6 febbraio del nuovo vescovo.

Ľ 27/01/2005
Prevendita biglietti Gubbio-Gualdo

Sabato 29 gennaio (dalle ore ore 10 alle 12.30 e dalle ore 16 alle 18.30) sarÓ possibile acquistare in prevendita i biglietti per il derby Gubbio-Gualdo in sede (stadio "San Biagio", via Parruccini), onde evitare noiose file ai botteghini domenica. Si informa inoltre che per il derby Ŕ stata indetta la seconda ed ultima "Giornata Rossobl¨", pertanto gli abbonamenti non saranno validi. L'arbitro di questa partita sarÓ Iannone di Napoli (assistenti: Evangelista di Caserta e Sepe di Torre Annunziata). Totale presenze andata: il portiere Fabbri Ŕ stato il pi¨ presente tra i rossobl¨ al giro di boa (19 presenze e 1710 minuti giocati); a ruota seguono Maisto (19 presenze; 1598 minuti in campo), Sandreani (18 p.; 1509 minuti), Chafer (19 p.; 1501 minuti), Lazzoni (16 p.; 1418 minuti) e capitan Giacometti (17 presenze e 1417 minuti giocati).

Ľ 26/01/2005
Aspettando il 44░ derby, parlano i due ex allenatori...

Si avvicina il derby (neve permettendo). Due ex allenatori di Gubbio (Galderisi) e Gualdo (Cuttone) presentano questa sfida. "E' una partita particolare - dichiara Nanu Galderisi a Gubbiofans (ora tecnico del Viterbo) - Partendo dal derby vinto ad aprile, di cui ero partecipe, ho capito cosa significa questa partita: ho sentito tutta la gente e la cittÓ vicino, con i giocatori molto motivati a vincere questa gara per poi giocarci la C/1. E' un ricordo che mi porter˛ sempre dietro, non solo per la vittoria, ma per l'entusiasmo di tutti quei tifosi che ci hanno seguito". Un pronostico? "E' difficile farlo - dice - il Gubbio ha tutte le qualitÓ per fare bene. Conosco i ragazzi e l'ambiente, e sono convinto che il Gualdo troverÓ vita dura. Ovviamente tifo Gubbio per il passato splendido che ho vissuto in questa cittÓ. Spero che il derby diventi un viatico importante per la classifica e per la fiducia di una squadra che sta facendo bene. Voglio fare un appello ai quei giocatori che erano con me l'anno scorso: "Riprendetevi quello che non siamo riusciti a raggiungere la passata stagione (la C/1 ndr), cominciando da domenica". E' il mio augurio pi¨ sincero e Forza Gubbio". La parola passa all'ex tecnico gualdese Agatino Cuttone, partecipe di tante sfide, quest'anno inspiegabilmente senza squadra: "Il calcio Ŕ anche questo - commenta - non basta lavorare sodo e bene". Il derby? "Per il Gualdo sarÓ una partita pi¨ difficile sul piano psicologico - afferma Cuttone - perchŔ ogni incontro diventerÓ determinante e dovrÓ fare punti in tutte le maniere. Per il Gubbio invece sarÓ un derby pi¨ sereno, visti gli ultimi risultati e la classifica". Un pronostico? "Ogni derby Ŕ una partita a sŔ e tutto Ŕ imprevedibile. La posizione di classifica del momento non conta nulla e pu˛ succedere di tutto. I derby che ho vissuto in prima persona sono stati sempre molto sentiti, ricchi di campanile e proprio per questo motivo il risultato rimane sempre in bilico. Ovviamente tifo Gualdo per i miei trascorsi e perchŔ tuttora sono molto legato alla societÓ gualdese, anche se nutro una certa simpatia per il Gubbio perchŔ Ŕ una cittÓ bellissima e c'Ŕ una societÓ importante".

Ľ 26/01/2005
Mercato: grandi operazioni nel girone

Clamoroso scambio di attaccanti tra la Lodigiani e la Carrarese: l'ex calciatore di Atalanta e Fiorentina Banchelli (32 anni, autore in campionato di 9 reti) Ŕ stato girato dalla societÓ capitolina alla Carrarese; in cambio vestirÓ la maglia della Lodigiani l'ex punta di Ascoli e Grosseto Ghizzani (31 anni). L'Ancona ha perfezionato l'arrivo in prestito dal Milan dell'attaccante Massaro (22 anni) proveniente dalla Salernitana. Il Ravenna cede il centrocampista offensivo Bordacconi (27 anni; ex Rimini) al San Marino; lo stesso Ravenna potrebbe prendere l'attaccante Clementini dal Castel San Pietro. Il Forlý, dopo l'arrivo di Pierobon e l'ex rossobl¨ Proietti, preleva dal San Marino anche il centrocampista Rossi (26 anni). Il Bellaria ottiene dal Rimini il giovane attaccante Ambrosini (19 anni). Scambio di punte anche tra Belluno e Fano: la societÓ marchigiana ingaggia Sessolo (23 anni) in cambio di Chicco (21 anni) che si trasferisce in Veneto. Il Montevarchi prende l'attaccante Nardi (19 anni) dalla Lucchese. Altre operazioni potrebbero andare in porto. Il San Marino sarebbe sulle tracce della punta Ferrari (ex Gubbio) del Pavia, mentre il Gualdo cerca una punta (si vocifera il nome di Bernardi del Forlý). Al Foggia piacciono gli attaccanti Sala e Sorbini del Montevarchi. Notiziario Gubbio: il manto erboso del "San Biagio" Ŕ ricoperto da una coltre di neve di oltre 40 cm., caduta copiosamente in queste ultime 24 ore. Pertanto i calciatori rossobl¨, in vista del derby di domenica con il Gualdo, sono costretti ad allenarsi solo in palestra dello stadio.

Ľ 25/01/2005
Coresi e Panarello saltano il derby

Provvedimenti disciplinari: l'ex attaccante rossobl¨ Ferraro (bomber dell'Ancona) Ŕ stato squalificato per tre giornate. Il terzino Panarello del Gubbio e il centrocampista Bresciani del Gualdo sono stati fermati per due turni; salteranno il derby del "San Biagio" anche Coresi (Gubbio) e Diagouraga (Gualdo), entrambi stoppati per una giornata. Sono stati appiedati per un turno anche Faieta (Viterbo), Grassi (Cuoiopelli Cappiano), Louison (San Marino), Maretti (Aglianese), Gagliarducci (Ancona), Improta (Bellaria), Pizzi (Forlý), Bova (Imolese), Mariotti (Massese), Calzi (Montevarchi), Di Maio (San Marino) e Maggi (Tolentino). Pesante ammenda di 2250 euro al Viterbo; multate anche le societÓ di Tolentino (1000 euro) e Fano (250 euro).

Ľ 25/01/2005
Travaglione: "Regolare il gol di De Angelis; Il derby? E' una partita particolare..."

Roberto Travaglione analizza la sconfitta di Montevarchi: "Meritavamo tutto un altro risultato - afferma il mediano laziale a Gubbiofans - provenivamo da quattro vittorie consecutive e prima o poi dovevamo aspettarci che arrivasse una battuta d'arresto, ma non cosý immeritatamente". Nei minuti iniziali c'Ŕ stato un black-out: Ŕ stato bravo il Montevarchi oppure voi siete scesi in campo con troppa sufficienza? "Loro hanno trovato questi due gol subito: il primo Ŕ stato abbastanza fortunoso perchŔ Ŕ scaturito da un tiro sporco che Ŕ passato in mezzo a tante gambe; nella seconda rete invece Ŕ stato bravo l'attaccante (Virdis ndr) che ha piazzato la palla nell'angolino. Poi abbiamo avuto un'ottima reazione e nella ripresa abbiamo chiuso nella propria area l'avversario. Ma non siamo riusciti a pareggiare per via di alcuni gol mangiati e una rete annullata". A proposito di questo episodio: De Angelis aveva messo in rete la palla del probabile 2-2 in un'azione fermata dalla terna arbitrale per un fuorigioco dubbio: "C'Ŕ stato un cross e il guardalinee ha alzato la bandierina appena Ŕ partita la palla - racconta - ma ha preso un abbaglio perchŔ innanzitutto Panarello stava dietro all'avversario e poi perchŔ doveva sincerarsi a chi finiva il pallone con le nuove regole. Poi Panarello ha messo la palla in mezzo per De Angelis che ha insaccato in rete. Era un gol regolare". Il prossimo avversario Ŕ il Gualdo. Di solito il Gubbio questi derby li vinceva o male che vada li pareggiava. In questa stagione invece la ruota ha cominciato a girare in senso opposto (due sconfitte in due gare tra coppa e campionato). Cercherete di invertire la rotta? "Ce la metteremo tutta nel modo pi¨ assoluto. Comunque sia il derby Ŕ una partita molto particolare dove non conta assolutamente la classifica e non ci sono squadre favorite". Un comunicato dei supporters rossobl¨ manifesta un certo malcontento per la programmazione di alcuni posticipi che pregiudicheranno la presenza e l'apporto del pubblico eugubino (tra cui la partita di cartello Gubbio-Ancona che si "dovrebbe" giocare di mercoledý alle ore 14,30). Cosa ne pensa Travaglione? "Sono dell'idea che le partite andrebbero giocate sempre di domenica - spiega - poi mi sembra negativo che con l'Ancona si giochi di mercoledý pomeriggio perchŔ non permetterÓ a molta gente di venire allo stadio per motivi di lavoro e non. Giocarla in notturna? Sarebbe pi¨ giusto".

Ľ 23/01/2005
Trasferta amara a Montevarchi (2-1)

Termina al "Brilli Peri" la lunga striscia positiva dei rossobl¨ che provenivano da quattro vittorie consecutive. Inizia male il girone di ritorno per il Gubbio che cade sotto i colpi di un Montevarchi pi¨ motivato e brillante nella prima frazione di gioco. Un micidiale uno-due dei toscani nel giro di pochi minuti (8' e 10') mandano al tappeto la formazione di mister Castellucci che fatica a rialzarsi. In veritÓ nella ripresa gli eugubini cambiano marcia e pressano con insistenza l'avversario, ma la reazione Ŕ troppo tardiva e scaturisce solo il gol della bandiera di Chafer, anche se alla fine della ostilitÓ un risultato di paritÓ non avrebbe fatto gridare allo scandalo. Occasione mancata per i rossobl¨ che si allontanano dai playoff di tre punti. Ma veniamo alla cronaca. Il Gubbio Ŕ seguito da un buon numero di tifosi (una ottantina) giunti in terra valdarnese con un pullmann e diverse auto. I rossobl¨ devono fare a meno di Lazzoni (squalificato) e Amadio (infortunato). L'avvio di gara Ŕ assolutamente da dimenticare, con i rossobl¨ che sembrano avere la testa altrove. Inizio veemente dei padroni di casa, molto veloci e ficcanti in fase offensiva. Al 6' una punizione di Bonacci impegna l'estremo difensore rossobl¨ Fabbri. Al 8' il Montevarchi raccoglie i frutti del forcing iniziale: sugli sviluppi di un corner di Bonacci, la palla perviene a Sorbini che non perdona e infila la palla in rete con un diagonale dal limite. Completamente stordito il Gubbio non riesce a reagire e subito dopo va in bambola subendo il gol del raddoppio montevarchino. Corre il 10' quando Virdis si invola verso l'area eugubina come un fulmine, salta con destrezza un avversario (Aloisi) e fa partire un tiro tagliato e preciso che si insacca nell'angolino alla sinistra di Fabbri. Dopo lo shock iniziale, il Gubbio prova a darsi una svegliata ma non riesce ad incidere come dovrebbe. La grinta c'Ŕ, ma manca la luciditÓ e il gol non arriva. L'unica azione degna di nota da segnalare perviene al 30' con una punizione di Tresoldi che viene intercettata dal portiere di casa Conti. I padroni di casa continuano a rendersi pericolosi. Al 37' una punizione di Bonacci termina di poco a lato. Finisce cosý il primo tempo, con i rossobl¨ che non riescono a creare pericoli seri alla retroguardia valdarnese. Nella ripresa cambia musica e si vede un altro Gubbio in campo. Al 50' una punizione di De Angelis viene bloccata da Conti. Al 60' risponde il Montevarchi con Sala che approfitta di una disattenzione difensiva eugubina e spara a botta sicura a rete: a pochi passi dalla porta sbroglia il pericolo capitan Giacometti. Il Gubbio comincia a spingere con insistenza e al 65' accorcia le distanze con Chafer che di testa gira a rete un cross dalla sinistra di Tresoldi. La partita si riapre. Al 75' Panarello sfiora il gol, ma il suo tiro da posizione favorevole termina a lato. Al 77' una punizione di Coresi sorvola di poco la traversa. Al 79' brivido per la retroguardia montevarchina che rischia di subire il raddoppio: Coresi elude la difesa avversaria, scattando sul filo del fuorigioco, ma il suo tiro rasoterra Ŕ troppo debole e diventa facile preda del portiere Conti. Dopo questa ghiotta occasione mancata, gli eugubini continuano a pressare ma fino alla fine il risultato non cambia e lasciano mestamente il campo a mani vuote, accolti comunque dagli applausi dei supporters eugubini presenti nel settore ospiti del "Brilli Peri" (da segnalare allo scadere anche l'espulsione di Panarello e un gol sfiorato su punizione da De Gori). Non c'Ŕ nemmeno il tempo per rammaricarsi che domenica c'Ŕ subito il derby in programma al "San Biagio" contro il Gualdo. E la piazza eugubina spera che almeno questo appuntamento non venga fallito, visti i precedenti in questa stagione, due derby giocati e altrettante sconfitte (prima in Coppa Italia e poi in campionato).
Montevarchi: Conti, Mastrapasqua, Saraceno, Nofri, Recchi, Olivieri, Sala, Sorbini (75' El Kamch), Gessa (50' De Gori), Bonacci, Virdis (70' Calzi). All. Gallorini.
Gubbio: Fabbri, Tafani (60' Panarello), Tresoldi, Travaglione, Aloisi, Giacometti, Coresi, Sandreani, Marchi (46' Chafer), Maisto, De Angelis. All. Castellucci.
Reti: 8' Sorbini (M), 10' Virdis (M), 65' Chafer (G).
Arbitro: Benedetti di Viterbo. Ammoniti: Nofri, Sorbini, Calzi e Sala (M); Travaglione, Maisto, Coresi e Giacometti (G). Espulso: Panarello (G) al 91'. Spettatori: 800 circa (una ottantantina provenienti da Gubbio).
I RISULTATI DELLA 20░ GIORNATA:
Castel San Pietro - Castelnuovo 3-2
14' Macelloni (Cn), 19' Biggi (Cn), 35' Pastorino (Csp), 68' Maresi (Csp), 92' Servidei (Csp)
Cisco Lodigiani - San Marino 0-1
41' Villa (S)
Fano - Sansovino 0-0
Forlý - Imolese 1-1
8' Botteghi (I), 33' Giaccherini (F)
Gualdo - Cuoiopelli Cappiano 0-0
Massese - Bellaria 1-0
84' Fiasconi (M)
Montevarchi - Gubbio 2-1
8' Sorbini (M), 10' Virdis (M), 65' Chafer (G)
Ravenna - Aglianese 3-0
29' Moscelli (R), 42' Agostinelli (R), 50' Agostinelli (R)
Tolentino - Carrarese 0-1
71' MordagÓ (C)
Viterbo - Ancona 1-1
85' Conti (A), 89' Polani (V)

Ľ 22/01/2005
Berretti: 3-1 alla Sansovino; Calcetto: vince il Real Gubbio, ko del Victoria

Nel campionato Berretti, il Gubbio di mister Sannipoli ha sconfitto per 3-1 la Sansovino (per i rossobl¨ doppietta di Casoli e gol finale di Urbinati). Nel campionato di calcio a cinque di serie C/1, il Real Gubbio "gioca a tennis" (6-2) con il Todi: i rossobl¨ sono andati a segno con Cecchetti (tripletta), Traversini (doppietta) e Bagnoli. La formazione di mister Federico Mariotti rimane sola in vetta classifica. Il Victoria Mocaiana esce sconfitto dal campo di Ponte Pattoli (4-2). La squadra di Pierpaolo Mariotti si trovava in vantaggio per 2-0 (gol di Argentina e Naticchi) ma ha ceduto alla distanza contro un avversario che - a detta del mister - ha usato un gioco anche troppo "maschio".

Ľ 22/01/2005
Mercato: rinforzi per Gualdo e Lodigiani

Il Gualdo rinforza il reparto difensivo con l'arrivo di Binchi (28 anni) proveniente dal Grosseto (ex Spal e Giulianova). La Lodigiani ingaggia dal Como la punta Ramora (25 anni; ex Sora e Torres). Al San Marino piace il centrocampista Bresciani (23 anni) del Gualdo; in cambio andrebbe in biancorosso l'attaccante sammarinese Rossi (26 anni). Tifosi a Montevarchi: un pullman di supporters eugubini sarÓ al seguito del Gubbio di mister Castellucci impegnato in trasferta in terra valdarnese.

Ľ 21/01/2005
Mercato: Aubameyang per l'Ancona

Mercato del girone B della C/2. L'Ancona ottiene in prestito dal Milan il centrocampista francese Aubameyang (22 anni) che proviene dal Rimini; la stessa societÓ dorica cede il centrocampista Mannucci alla Sangiovannese. Il Tolentino preleva dal Castelnuovo l'attaccante Mariotti (21 anni; di proprietÓ dell'Empoli). Lo stesso Empoli cede il centrocampista Mitra (20 anni) alla Cuoiopelli Cappiano. Il mediano Rossetti (20 anni) del Livorno, rientrato dal Pavia, viene girato all'Aglianese. Il Montevarchi cede all'Arezzo due giovani di 20 anni, il difensore Redditi e l'attaccante Falomi. Lotteria "Cuore Rossobl¨": alcuni biglietti vincenti non hanno ritirato il premio e sono i seguenti: 1░ premio: scooter Honda 100 Scu-Lead,  nr. 4468; 4░ premio: completino ufficiale A.S. Gubbio 1910, nr. 4294; 6░ premio: biglietto per ingresso alla partita al "San Biagio" Gubbio-Gualdo, nr. 2060.

Ľ 21/01/2005
Mercato: scambi tra San Marino e Forlý

Il mercato regala ulteriori colpi di scena. Scambio di giocatori tra Forlý e San Marino. La societÓ forlivese ottiene il tornante destro Proietti (29 anni; ex Gubbio, Cesena e Sangiovannese) e l'attaccante Pierobon (26 anni; ex Fano); in cambio si trasferisce in terra sammarinese la punta Rondina (27 anni). Movimenti anche in casa Sansovino. Ritorna in maglia aranciobl¨ il centrocampista offensivo Vespignani (29 anni) dalla Sangiovannese; ingaggiato anche il centrocampista Zacchei (24 anni) dal Prato (ex Lodigiani, Sambenedettese e Empoli). Notiziario Gubbio: si Ŕ giocato al "San Biagio" l'atteso incontro amichevole tra i rossobl¨ di mister Castellucci e la nazionale under 21 del Camerun. La partita Ŕ terminata 1-0 in favore del Gubbio: gol decisivo di De Angelis su punizione allo scadere. Capitolo infortuni: il terzino sinistro Amadio, sottoposto a ecografia, ha riportato lo stiramento di secondo grado del bicipide femorale sinistro (ne avrÓ per almeno un mese).

Ľ 20/01/2005
Tifosi eugubini: tra i pi¨ presenti del girone

Dopo la fine del girone di andata, i tifosi del Gubbio si trovano al quinto posto nella graduatoria delle presenze nel girone B della serie C/2, secondo una tabella che fa riferimento alle presenze riportate dal quotidiano sportivo "La Gazzetta dello Sport". Al "San Biagio" sono stati presenti in tutto 12300 spettatori con una media di 1230 a partita nelle dieci gare disputate fino a questo momento (e ancora mancano all'appello diverse partite di cartello, come quella con l'Ancona, con la capolista Massese e per l'appunto il derby con il Gualdo). Il Gubbio Ŕ dietro solamente all'Ancona che guida la classifica (30500 presenze; media 3050), al Ravenna (12500 presenze in nove gare; media 1390), alla Massese (12100 presenze in nove gare; media 1340) e alla Carrarese (13200 presenze; media 1320).

Ľ 19/01/2005
Mercato: Baciocchi alla Pro Vasto

Maurizio Baciocchi non Ŕ pi¨ un calciatore del Gubbio: il centravanti, di proprietÓ del Perugia, Ŕ andato alla Pro Vasto (C/2 girone C). "Sono molto rammaricato di lasciare questa squadra - afferma Baciocchi a Gubbiofans - e sono dispiaciuto perchŔ non ho reso come tutti si aspettavano. Un po' di sfortuna e una serie consecutiva di infortuni hanno pregiudicato il mio rendimento. Colgo l'occasione per salutare Gubbio e i suoi tifosi, un ambiente in cui sono stato bene, anche se per un breve periodo. Mi cercavano diverse squadre (tra cui Rosetana, Taranto e Legnano) ma ho scelto di andare alla Pro Vasto dove ritrovo Marconato, un ex mio compagno a Grosseto. C'Ŕ la voglia di riscattare questi mesi poco felici". Intanto continuano i grandi movimenti nel settore giovanile eugubino: Tiziano Bedini, classe '86, Ŕ andato in prestito alla primavera del Modena. Il giovane eugubino era attualmente in forza al Perugia, che ha dato il benestare per l'operazione di mercato portata a termine da Stefano Giammarioli. In occasione della trasferta di Montevarchi si organizza un pullman: il prezzo, complessivo del biglietto per l'incontro, Ŕ di 15 euro (l'arbitro sarÓ Benedetti di Viterbo). Per concludere, si Ŕ recuperata la partita Sansovino-Carrarese (valevole per la sedicesima giornata di campionato): Ŕ terminata in paritÓ (0-0).

Ľ 19/01/2005
Sandreani: "Lo spogliatoio Ŕ stato sempre unito: a Massa la partita della svolta"

Alessandro Sandreani, da tre stagioni a Gubbio, risulta sempre tra i migliori in campo. Anche domenica ha "giganteggiato" a centrocampo. "Mi trovo bene con tutto il gruppo e sto bene fisicamente - dichiara il calciatore cantianese a Gubbiofans - in questi tre anni la gente di Gubbio mi ha dimostrato fiducia e tanto affetto: tutto ci˛ mi ha permesso di rendere al meglio delle mie possibilitÓ". Con il Castel San Pietro Ŕ arrivata per la quarta volta consecutiva la vittoria. "Anche prima di queste partite eravamo convinti che attraverso il gioco potevamo risollevarci da un momento delicato. Non abbiamo mai mollato e lo spogliatoio Ŕ stato sempre unito, a discapito di alcune voci di corridoio che volevano dimostrare il contrario". Sandreani Ŕ stato di parola. Aveva detto dopo la vittoria di Massa: "Adesso vedrete il vero Gubbio": "Con la prima della classe - dice - abbiamo dimostrato di che pasta siamo fatti. E' stata la partita della svolta: abbiamo capito che potevamo toglierci delle soddisfazioni e ci ha dato la giusta spinta per riemergere. E adesso cerchiamo di fare punti anche a Montevarchi". L'innesto di De Angelis? "E' stato importante. Oltre ad essere un ottimo finalizzatore, sa gestire la palla con una facilitÓ estrema. In questo modo aiuta tutta la squadra a rifiatare nei momenti in cui sopraggiunge la stanchezza. Ma anche Chafer e Marchi non sono da meno per l'impegno profuso sino ad ora". Il Gubbio si trova a ridosso dei playoff di un solo punto. "Mi sembra prematuro parlarne - conclude Sandreani - il campionato Ŕ ancora lungo, molto equilibrato e pieno di insidie. Sognare Ŕ lecito, ma bisogna stare sempre con i piedi per terra. Si Ŕ comunque ricreato un po' di entusiasmo a Gubbio e questo per noi, come lo Ŕ stato in questi ultimi anni, potrebbe essere la nostra arma in pi¨. Comunque, sarebbe molto bello centrare di nuovo questo traguardo e rappresenterebbe il coronamento di tre anni eccezionali".

Ľ 18/01/2005
Lazzoni squalificato per una giornata

I provvedimenti del Giudice Sportivo. Massimiliano Lazzoni Ŕ stato squalificato per una giornata: il mediano ligure salterÓ la gara di Montevarchi. Per due turni sono stati fermati l'attaccante Baiana del Forlý e il centrocampista Fusi del Montevarchi. Per una giornata sono stati appiedati Betti (Castel San Pietro), Barucca (Tolentino), Lotti (Aglianese), Malventi (Castelnuovo), Sapanis (Cuoiopelli Cappiano), Farrugia e Sbaccanti (Gualdo). Nessuna ammenda alle societÓ del girone B della C/2.

Ľ 18/01/2005
Gubbio: il giovane Marchi in nazionale

Il giovane talento eugubino Ettore Marchi Ŕ stato convocato per la rappresentativa Nazionale under 20 di serie C. DovrÓ presentarsi a Coverciano il giorno 26 gennaio. In occasione della partita amichevole Gubbio-Camerun under 20 (giovedý 20 gennaio, ore 14:30 al "San Biagio") l'ingresso Ŕ gratuito. Da giovedý sera presso la sede (stadio "San Biagio") sono in prevendita i biglietti per la partita Montevarchi-Gubbio (8 euro).

Ľ 18/01/2005
Sansovino: esonerato Di Stefano

Costa cara al tecnico della Sansovino la sconfitta di Imola: Oliviero Di Stefano Ŕ stato esonerato. Il suo posto, momentaneamente, viene ricoperto dal preparatore atletico Rinaldo Melzi. Intanto la societÓ toscana si muove sul mercato prelevando il difensore Stefano Sottili (35 anni) dal Melfi (ex Atalanta, Bologna e Spezia). Anche l'Imolese si rinforza ingaggiando l'attaccante Riccardo Musetti (21 anni) proveniente dal Martinafranca.

Ľ 17/01/2005
Il Gubbio contro il Camerun...

Giovedý 20 gennaio, al polisportivo "San Biagio" (ore 14,30) ci sarÓ un'amichevole fra il Gubbio e la nazionale under 20 del Camerun. La squadra africana, che parteciperÓ anche al torneo di Viareggio, affronterÓ durante la sua tournee italiana pure la squadra del Cervia, protagonista del reality "Campioni - Il sogno". E in futuro non Ŕ escluso che anche la prima squadra dei "Leoni d'Africa" faccia tappa a Gubbio. Notiziario settore giovanile: importante riconoscimento per alcuni ragazzi della formazione Berretti eugubina. Tiziano Pinazza Ŕ stato prelevato dal Perugia, mentre Andrea Giammarioli Ŕ stato preso dal Siena: entrambi i centrocampisti, classe '87, sono stati ceduti con la formula del prestito. 

Ľ 16/01/2005
Il Gubbio stende il Castel San Pietro (3-0)

La formazione di mister Castellucci chiude nel migliore dei modi il girone di andata. Arriva la quarta vittoria consecutiva e la zona playoff si avvicina di un solo punto. Partita senza storia. Pratica chiusa dopo appena venti minuti (2-0) con i gol del nuovo acquisto De Angelis (tre reti realizzate in sole due partite); il 3-0 finale porta la firma del nuovo entrato Travaglione. Passiamo alla cronaca. I rossobl¨ devono fare a meno dell'infortunato Marchi (problema ad un polpaccio); assente anche Montemurro (influenzato). Il Gubbio parte forte e al 3' spreca subito una grande occasione per portarsi in vantaggio: De Angelis approfitta di uno svarione difensivo ospite (su assist di Chafer), si invola verso la porta ma solo davanti al portiere calcia incredibilmente a lato. Il centravanti campano cerca di rimediare al 7', ma il suo diagonale a filo d'erba dal limite viene fermato in tuffo dal portiere emiliano Betti. Cresce di tono De Angelis e mette in mostra al "San Biagio" tutto il suo repertorio. Corre l'11' quando l'attaccante rossobl¨ serve Chafer che calcia di poco a lato. E' il preludio al gol che arriva al 15', per mezzo di una pregevole azione in velocitÓ: Lazzoni apre alla perfezione sulla sinistra per De Angelis che con un sinistro radente e calibrato dal limite piazza la palla in fondo al sacco. Passano pochi minuti e arriva il raddoppio. E' il 21', Coresi pennella in area ospite un corner, De Angelis si avventa sulla palla come un fulmine e di testa gonfia la rete. Partita praticamente chiusa. Anche perchŔ subito dopo (32') i rossobl¨ sfiorano la terza segnatura con Chafer che calcia a fil di palo dal limite. La difesa eugubina corre il primo pericolo al 34' ma Fabbri fa buona guardia intercettando in tuffo un tiro in diagonale indirizzato in porta da Rizzioli. Nella ripresa si registrano pochi sussulti, con il Gubbio che gioca in scioltezza e amministra senza grandi difficoltÓ il risultato. Si segnala un colpo di testa di poco a lato di Rizzioli (64') e pi¨ tardi (70') un tiro di Sandreani dalla distanza che sorvola di poco la traversa. All'82' l'estremo difensore ospite nega un gol a Maisto, lesto a rubare palla sulla trequarti a Ghetti e calciare a rete con un pallonetto da posizione defilata: la palla viene stoppata (fuori area) dal portiere Betti che si prende inevitabilmente il cartellino rosso (sostituito in porta da Baldi). Allo scadere (92') c'Ŕ gloria anche per il nuovo entrato Travaglione che segna il terzo gol (su assist di Gaggiotti): bomba da venti metri che si insacca sotto la traversa. Arriva il triplice fischio finale e il Gubbio si gode questo poker di vittorie consecutive (12 punti in 4 partite). Unica nota dolente della giornata l'infortunio di Amadio sul finire del primo tempo (sospetto stiramento). I play off adesso sono dietro l'angolo e si pu˛ anche sognare. Il campionato Ŕ lungo e tutto da giocare, anche se non bisogna creare facili entusiasmi e stare sempre con i piedi ben saldi per terra. Prossimo appuntamento domenica prossima al "Brilli Peri" di Montevarchi.
Gubbio: Fabbri, Tafani, Amadio (46' Tresoldi), Giacometti, Aloisi, Lazzoni (84' Travaglione), Maisto, Chafer, De Angelis (86' Gaggiotti), Sandreani, Coresi. All. Castellucci.
Castel San Pietro: Betti, Galliano, Ghetti, Rizzioli, Dal Rio (29' Sacenti), Fiumana (76' Ferriani), Baldi, Prati (65' Daniane), Pastorino, Bettini, Franchini. All. Valdifiori.
Reti: 15' De Angelis (G), 21' De Angelis (G), 92' Travaglione (G).
Arbitro: Valeri di Roma (Spadaccini di Vasto e Biondi di San Giovanni Valdarno). Ammoniti: Lazzoni (G); Rizzioli, Baldi e Prati (C). Espulso: Betti (C) al 82'. Spettatori: 1163.
I RISULTATI DELLA 19░ GIORNATA:
Aglianese - Viterbo 0-1
3' Polani (V)
Ancona - Castelnuovo 1-1
27' Berardi (A), 84' Pennucci (C)
Bellaria - Tolentino 0-0
Carrarese - Fano 2-0
57' Ghizzani (C) rig., 80' Pero Nullo (C)
Cuoiopelli Cappiano - Cisco Lodigiani 0-5
16' Gioacchini (L), 19' Cangini (L), 37' Guzzo (L), 44' Ranalli (L), 62' Gioacchini (L)
Gualdo - Massese 0-3
11' Micchi (M), 49' Bonuccelli (M), 68' Bischeri (M)
Gubbio - Castel San Pietro 3-0
15' De Angelis (G), 21' De Angelis (G), 92' Travaglione (G)
Imolese - Sansovino 1-0
62' Bova (I)
Montevarchi - Forlý 1-0
61' Sala (M)
San Marino - Ravenna 1-1
46' pt Moscelli (R), 53' Di Maio (S)

Ľ 15/01/2005
Berretti: pari a Siena; Calcetto: vittorie per il Real Gubbio e il Victoria Mocaiana

Nel campionato "Berretti", il Gubbio di mister Sannipoli ottiene un ottimo pareggio a Siena (2-2): a segno per i rossobl¨ il giovane Casoli, autore di una doppietta. En-plein per le formazioni eugubine nel campionato di serie C/1 di calcio a cinque. Il Real Gubbio espugna il campo del Calcetto Foligno (7-6) con le reti di Cacciamani e Traversini (entrambi autori di una doppietta), e di Cecchetti, Baldelli e Fumanti. Tre punti pesanti per i ragazzi di mister Federico Mariotti: i rossobl¨ agguantano in testa alla classifica il Pontevalleceppi. Seconda vittoria consecutiva per il Victoria Mocaiana nel nuovo anno. Questa volta a farne le spese Ŕ il Monteleone (2-1). I rossoverdi di mister Pierpaolo Mariotti conquistano l'intera posta in palio con i gol di Urbani (secondo sigillo in due gare consecutive dopo il rientro dal lungo infortunio) e di Andrea Calzuola.

Ľ 15/01/2005
Gubbio: museo rossobl¨ e solidarietÓ

Nel progetto di ristrutturazione del San Biagio Ŕ prevista l'idea di un museo sull'A.S. Gubbio 1910: pertanto chiunque avesse materiale, notizie, filmati, fotografie che riguardano la storia quasi secolare della societÓ rossobl¨ farebbe cosa gradita mettendosi in contatto con la segreteria (075-9221828) per valutare la possibilitÓ di permettere di ospitare momentaneamente tali documenti. La societÓ, dopo la bella riuscita dei mercatini durante la partita Gubbio-Sansovino, in collaborazione con il comitato locale eugubino della croce rossa italiana, ha deciso di prolungare questa esperienza fino alla gara con il Gualdo e ci sarÓ ancora la possibilitÓ di acquistare all'interno del "San Biagio" durante le prossime due partite casalinghe i prodotti ufficiali dell'A.S. Gubbio 1910. Tra l'altro a tutti i tifosi, a nome della societÓ e perchŔ no, anche a nome di Gubbiofans, va il ringraziamento per l'attaccamento alla squadra e la voglia di solidarietÓ dimostrati in occasione della "Partita del cuore" di giovedý 6 gennaio.

Ľ 14/01/2005
Mercato: Vergari ceduto al Modena

Il giovane portiere eugubino Jacopo Vergari, classe '87, Ŕ stato ceduto in prestito al Modena: si allenerÓ con la prima squadra e sarÓ il titolare della formazione Primavera sia in campionato che al Torneo di Viareggio. Si informa inoltre che anche da quest'anno la "Coppa Carnevale" (Torneo di Viareggio) farÓ tappa a Gubbio: all'impianto "Luciano Cambiotti", verrÓ infatti disputata il 27 gennaio (ore 15) la partita Roma-Venezia. Saranno presenti il responsabile del settore giovanile Bruno Conti e l'amministratore delegato della societÓ giallorossa Rosella Sensi. Notiziario Gubbio: problemi ad un polpaccio per il giovane Marchi (sembra difficile un suo recupero per la partita di domenica prossima al "San Biagio"). L'arbitro della gara Gubbio-Castel San Pietro sarÓ Valeri di Roma (assistenti: Spadaccini di Vasto e Biondi di San Giovanni Valdarno).

Ľ 13/01/2005
Gubbio: record spettatori e incasso...

Secondo una tabella, che ci ha fornito l'A.S. Gubbio 1910, stiliamo il record di spettatori e di incassi nella storia del calcio eugubino. Il maggior incasso Ŕ stato raggiunto nella stagione 2002/03 in Gubbio-Fiorentina (56487 euro); sugli spalti del "San Biagio" erano presenti 4998 spettatori (un numero considerevole, ma risulta il secondo nella storia e non rappresenta il primato assoluto...). Infatti il record del "San Biagio" rimane tuttora il fatidico derby Gubbio-Perugia (1987/88) con 6364 spettatori in cui fu raggiunto un incasso ragguardevole (il secondo di sempre), pari a 48399 euro (rapportato ad oggi rispetto alle lire di quella volta). Per la cronaca il terzo incasso come importanza fu raggiunto in Gubbio-Rimini (playoff 2003) con 46424 euro; di seguito Gubbio-Ternana (1998/89: 36120 euro), poi si continua con Gubbio-Poggibonsi (1986/87: 29345 euro), mentre nei playoff della scorsa stagione tra Gubbio e Sangiovannese (27552 euro). Invece il terzo record di spettatori nella storia si Ŕ verificato nel 1987 in Gubbio-Poggibonsi (4996 spettatori); a seguire gli altri derby Gubbio-Ternana nell'anno 1987 (4630 presenze) e nella stagione 1988/89 (4588). Per concludere, nella gara dei playoff 2003 Gubbio-Rimini al "San Biagio" erano presenti 3770 spettatori.

Ľ 12/01/2005
Mercato: l'ex Turchetta a Grosseto

Mercato di serie C in fibrillazione. Partiamo da un ex rossobl¨: Alessandro Turchetta (23 anni) Ŕ passato dal Frosinone (scambiato con Mocarelli) al Grosseto (squadra seconda in classifica in C/1) dove ritrova Antonazzo e il diesse Crespini. Tornando a parlare di casa nostra, l'Ancona si aggiudica le prestazioni di Conti, attaccante di 27 anni proveniente dal Lanciano (contratto biennale). Il Viterbo ingaggia il centrocampista brasiliano Mendes Alemao (23 anni; ex Como). La Lodigiani, dopo aver prelevato Ranalli dalla Reggiana, ha preso un altro attaccante dal Perugia (il 26enne Scandurra; ex Catania) e il centrocampista Pollini (24 anni) dal Sora. Il Bellaria ottiene dalla Salernitana i giovani Rodio (centrocampista di 20 anni) e Sedu  (difensore nigeriano di 19 anni). Il laterale sinistro MemŔ della Lodigiani (28 anni; ex Gualdo), sembrava in procinto di accasarsi a Fano, invece Ŕ stato ceduto al Carpenedolo (C/2 girone A).

Ľ 11/01/2005
Pesante squalifica per Giorgetti del Fano

Provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo nel girone B della C/2. Pesante squalifica per Giorgetti del Fano: il calciatore granata Ŕ stato squalificato per quattro giornate. Per due turni, invece, Ŕ stato fermato Roma del Castel San Pietro; la stessa squadra emiliana (prossima avversaria del Gubbio) dovrÓ fare a meno anche di Silveri, Clementini, Servidei e Maresi, tutti stoppati per una giornata. Per un turno sono stati appiedati anche Villa (San Marino), MordagÓ (Carrarese), Collini (Cuoiopelli Cappiano) e Bolla (San Marino). Infine ammenda per la societÓ dell'Ancona (1500 euro).

Ľ 11/01/2005
De Angelis, primo gol con dedica: "Ai miei compagni: mi hanno accolto benissimo"

L'aveva promesso: Gianluca De Angelis, subito dopo la gara vinta giovedý scorso con la Sansovino, aveva detto: "Vogliamo ripeterci a Tolentino, magari con un mio gol". E' stato di parola: ha segnato il suo primo gol in maglia rossobl¨, peraltro decisivo: "Mi Ŕ andata bene - dice sorridendo a Gubbiofans - c'Ŕ stato un calcio d'angolo di Maisto, Aloisi l'ha rimessa al centro di testa e io l'ho solo appoggiata dentro. Sono stato anche fortunato. Poi sono andato ad esultare verso i tifosi: Ŕ stato per me un gesto liberatorio, per riscattare questi ultimi mesi poco felici a Verona. Ero sicuro che avremmo vinto perchŔ la squadra c'Ŕ e ho visto fin da subito che ci sono i presupposti per fare bene". A chi dedica questo gol? "A tutta la squadra. I miei nuovi compagni mi hanno accolto benissimo e mi hanno fatto sentire da subito uno di loro". Dopo un primo tempo guardingo, il Gubbio nella ripresa Ŕ passato dal fioretto alla sciabola e ha affondato il colpo del ko: "Diciamo che il primo tempo Ŕ stato di studio. Durante l'intervallo ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito che si poteva vincere. Siamo rientrati in campo e abbiamo spinto sull'acceleratore". In questo nuovo anno in due gare sono arrivate altrettante vittorie (la terza consecutiva) e i playoff sono distanti solo tre punti. E' vietato sognare? "Vietato no, ma dobbiamo fare un passo alla volta. Adesso dobbiamo pensare solamente a giocare e affrontare nel migliore dei modi tutte le partite, a partire dal prossimo avversario che Ŕ il Castel San Pietro e non nascondo che voglio vincere anche domenica".

Ľ 09/01/2005
Il Gubbio espugna Tolentino (0-1): decide tutto il neo acquisto De Angelis

I rossobl¨ non si fermano e conquistano la terza vittoria consecutiva. Tre punti incoraggianti, considerando il fatto che in questo nuovo anno in due gare disputate sono sopraggiunte altrettante vittorie, senza dimenticare che per mezzo di questo ulteriore risultato positivo la formazione di mister Castellucci si avvicina a soli tre punti dalla zona di vertice dei playoff. Dopo l'impresa di battere prima di Natale la capolista Massese in casa, i rossobl¨ si prendono il lusso di espugnare anche il difficile campo dello stadio "Della Vittoria" di Tolentino. Dopo un primo tempo attento e guardingo, il Gubbio sale in cattedra nella ripresa e porta a casa l'intera posta in palio con un knock-out che stordisce e coglie di sorpresa l'avversario. Mattatore del match il nuovo acquisto De Angelis (autore del gol vittoria di testa ad un quarto dalla fine), vera spina nel fianco per la retroguardia cremisi. Dopo la premessa passiamo alla cronaca. Mister Castellucci effettua come aveva previsto un turn-over, dopo la partita di tre giorni fa contro la Sansovino, per far rifiatare alcuni calciatori. Pertanto si siedono in panchina Tafani, Amadio, Chafer e Marchi. Dal primo minuto scendono in campo in una difesa a quattro Panarello, Giacometti (tenuto a riposo giovedý), Aloisi e Tresoldi; centrocampo a tre con Sandreani, Lazzoni (rientra dalla squalifica) e Montemurro; l'ultimo arrivato De Angelis viene schierato come puntero in attacco, supportato sugli esterni da Coresi e Maisto. Nella squadra cremisi gioca l'ex attaccante rossobl¨ Bartolini. Al 2' ci prova dalla distanza Maggi, ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. Al 6', dopo un'azione ben congeniata, Sandreani lancia in profonditÓ Maisto che cerca la via della rete in dribbling, ma non riesce a trovare la porta. A parte questi sprazzi iniziali, la partita stenta a decollare. Portieri praticamente inoperosi con le due squadre che si annullano a vicenda a centrocampo, fino alla mezzora del primo tempo quando c'Ŕ una fiammata improvvisa dei padroni di casa. Al 30', infatti, il Tolentino sfiora il gol: Bogani spara un gran tiro a rete dal limite, Ŕ pronta la risposta del portiere Fabbri che salva il risultato con un prodigioso intervento in tuffo; prosegue l'azione: Bartolini libera in area Tomassini che a due passi dalla porta calcia di poco a lato. Al 38' occasione per il Gubbio: Sandreani serve alla perfezione sulla sinistra Montemurro che da posizione defilata calcia in porta, invece di servire in mezzo il pi¨ smarcato Maisto, e la sfera si infrange sull'esterno della rete. Al 40' la difesa eugubina rischia un clamoroso autogol: sugli sviluppi di una punizione indirizzata pericolosamente in area da Mammarella, la palla rimbalza sulla testa di Giacometti per poi sbattere sulla fronte di Panarello; per fortuna dei rossobl¨ la sfera termina di poco a lato in corner. Si chiude qui il primo tempo. In avvio di ripresa il Gubbio entra in campo con il piglio giusto, cresce di tono e crea non pochi pericoli alla retroguardia marchigiana. Al 49' cross radente dalla sinistra di Montemurro per Sandreani che in mezza rovesciata sfiora di poco il montante. Poco pi¨ tardi il Gubbio costruisce un contropiede molto pericoloso ma Montemurro cincischia troppo e non serve in profonditÓ lo smarcato Maisto. Al 55' assist di Tresoldi per la testa di De Angelis che incorna prontamente a rete (la palla sibila vicino al palo). Al 59' mister Castellucci gioca la carta Marchi (dentro un altro attaccante) che subentra al posto di Montemurro e la musica cambia. Al 70' (sugli sviluppi di una punizione di Maisto) Aloisi incorna a rete, sfruttando una incertezza del portiere cremisi Recchi, ma la palla termina di poco a lato. Il gol Ŕ nell'aria, basterÓ attendere una manciata di minuti. Infatti al 75' il Gubbio passa meritatamente in vantaggio sugli sviluppi di un corner scodellato in area da Maisto: sponda di Aloisi per De Angelis che di testa insacca la palla sotto la traversa. Allo scadere (90') i rossobl¨ sfiorano il raddoppio in contropiede sempre con De Angelis (ben smarcato da Maisto). Prossimo appuntamento domenica al "San Biagio" contro il Castel San Pietro.
Tolentino: Recchi, Morbidoni (35' Serangeli), Mammarella, Mulinari, Bogani, Fenucci, Maggi (57' Fiorani), Favi, Bartolini (81' Prato), Pietrella, Tomassini. All. Giulietti.
Gubbio: Fabbri, Panarello, Tresoldi, Giacometti, Aloisi, Lazzoni, Coresi (74' Chafer), Sandreani, De Angelis (90' Travaglione), Montemurro (59' Marchi), Maisto. All. Castellucci.
Rete: 75' De Angelis (G).
Arbitro: Corletto di Milano. Ammoniti: Mammarella, Mulinari e Serangeli (T). Spettatori: 600 circa (una quarantina da Gubbio).
I RISULTATI DELLA 18░ GIORNATA:
Castel San Pietro - San Marino 1-1
19' Bettini (C) rig., 80' Maresi (C) aut.
Castelnuovo - Cuoiopelli Cappiano 3-2
8' Luconi (Cas), 39' Laner (Cas), 41' Graziani (Cuo), 78' Pulzetti (Cas), 89' Collini (Cuo)
Cisco Lodigiani - Carrarese 0-0
Fano - Imolese 0-0
Forlý - Gualdo 1-0
6' Calderoni (F)
Massese - Aglianese 2-0
34' Bonuccelli (M), 62' Consumi (M)
Ravenna - Montevarchi 2-1
9' Semprini (R), 33' Gennari (R), 39' Sala (M), 85' Agostinelli (R)
Sansovino - Ancona 1-1
61' Berardi (A), 90' Cantoro (S) rig.
Tolentino - Gubbio 0-1
75' De Angelis (G)
Viterbo - Bellaria 3-1
26' Polani (V), 45' Liberti (B), 57' Perrulli (V), 89' Polani (V) rig.

Ľ 08/01/2005
Anno nuovo ok: vittorie per la Berretti e il Victoria; pari esterno del Real Gubbio

Inizia nel migliori dei modi il nuovo anno per le formazioni eugubine. Nel campionato Berretti, il Gubbio di mister Sannipoli ha sconfitto in trasferta (3-1) la Sambenedettese: in gol per i rossobl¨ Bianchi, Ghirelli e Casoli. Risultati positivi anche per le squadre eugubine che giocano nel campionato di serie C/1 di calcio a 5. Il Real Gubbio ha pareggiato per 5-5 a Montecastelli con le reti di Cacciamani (doppietta), Cecchetti, Traversini e Bagnoli. La formazione di mister Federico Mariotti mantiene la seconda posizione in classifica. Ritorna alla vittoria, dopo un periodo di digiuno, il Victoria Mocaiana di Pierpaolo Mariotti. I rossoverdi si sono imposti per (3-1) contro il Disegnoceramica Orte con i gol del bomber Urbani (rientrato in campo dopo un lungo infortunio), Moretti e Beltrami.

Ľ 07/01/2005
Multe salate per CuoioCappiano e Massese

Ammende salate per le societÓ di Cuoiopelli Cappiano e Massese (entrambe dovranno sborsare 1750 euro). Multate anche le societÓ di Tolentino e Viterbo (250 euro). Squalificati per una giornata i seguenti calciatori: Gemignani e Ruscitti (CuoioCappiano), Adani (Forlý), Bianchi e Gianella (Ravenna), Barucca e Onorato (Tolentino), Cortese (Aglianese), Baldi (Castel San Pietro), Bischeri (Massese) e Taccola (San Marino). L'arbitro della gara Tolentino-Gubbio sarÓ Corletto di Castelfranco Veneto.

Ľ 06/01/2005
Il Gubbio piega nella ripresa la Sansovino (1-0): risolve Tresoldi su calcio piazzato

Inizia con i migliori auspici il nuovo anno del Gubbio. I rossobl¨ riconquistano la vittoria al "San Biagio" dopo quasi due mesi (l'ultima risaliva al 21 novembre scorso) e distanziano la zona calda dei playout di 5 punti; gli stessi punti dividono la formazione eugubina dai playoff, dove sono appaiate al quarto posto Ancona e Castelnuovo. Risolutore dell'incontro Tresoldi (entrato da appena 30 secondi) con una magistrale punizione calciata dai 25 metri dopo 15 minuti della ripresa (palla che si insacca sotto l'incrocio dei pali). Positivo l'esordio nella ripresa del nuovo acquisto De Angelis. Ma andiamo per ordine e passiamo alla cronaca. I rossobl¨ devono fare a meno di Lazzoni (squalificato). Il Gubbio parte forte e sfiora il gol in due circostanze. Al 2' Coresi viene anticipato in angolo, a due passi dalla porta, da un prodigioso intervento di testa del difensore toscano Rossi (su cross di Maisto). Un minuto pi¨ tardi (3') Maisto raccoglie una palla vagante in area ospite e con un gran tiro al volo fa la barba al palo. Da questo momento in poi salgono in cattedra gli ospiti. Al 24' brividi per l'intera retroguardia eugubina: un missile terra-aria di Cantoro dalla distanza termina di pochissimo a lato. Al 40' Tarpani impegna dal limite Fabbri che abbranca la sfera in tuffo. Nella ripresa (52') fa il suo esordio in maglia rossobl¨ il nuovo acquisto De Angelis che rende da subito pi¨ fluido tutto il reparto offensivo con veloci e ficcanti giocate personali. Poco pi¨ tardi (59') entra in campo Tresoldi che si dirige immediatamente a calciare una punizione dai 25 metri: grande esecuzione del terzino emiliano in porta, con la palla che si infila nel set. Tresoldi diventa una spina nel fianco per gli avversari e sfiora il raddoppio in tre circostanze: al 71' ci prova sempre su calcio piazzato (palla che sibila vicino al palo); all'82' un tiro-cross scoccato dalla sinistra sembra infilarsi all'incrocio (Benassi si salva in corner); all'87' lo stesso Tresoldi si introfula come una furia in area ospite e costringe ancora il portiere Benassi a salvarsi in angolo (grande intervento in uscita dopo un tiro ravvicinato). A tempo scaduto (92') il sempre attento Fabbri salva il risultato bloccando a terra in tuffo un tiro radente e preciso di Camillucci scagliato pericolosamente dal limite. E adesso, sfatata la "sindrome del San Biagio" che durava ormai da tempo (precisamente dal 21 novembre), i rossobl¨ sono subito attesi da una difficile trasferta domenica prossima in quel di Tolentino, reduce dalla vittoria di Viterbo (1-0) con un gol realizzato dall'ex attaccante rossobl¨ Bartolini.
Gubbio: Fabbri, Tafani, Amadio, Ercoli, Aloisi, Travaglione (58' Tresoldi), Maisto, Chafer, Marchi (90' Montemurro), Sandreani, Coresi (52' De Angelis). All. Castellucci.
Sansovino: Benassi, Quondamatteo, Rossi, Marmorini, Del Chiaro, Fatone, Grego, Camillucci, Tarpani, Cantoro, NolŔ (85' Ruscio). All. Di Stefano.
Rete: 59' Tresoldi (G).
Arbitro: Nicodano di Milano (Cuomo di Siena e Nocera di Albano Laziale). Ammoniti: Marmorini, Del Chiaro e Camillucci (S). Spettatori: 1100 circa; di cui 36 da Monte San Savino (abbonamenti non validi; l'intero incasso devoluto alle popolazioni colpite dal maremoto nel sud-est asiatico).
I RISULTATI DELLA 17░ GIORNATA:
Aglianese - Castelnuovo 1-0
16' Damiano (A)
Bellaria - Fano 1-2
29' Lantignotti (B), 43' Salvigni (B) aut., 88' Colombaretti (F)
Carrarese - Ravenna 0-0
Cuoiopelli Cappiano - Massese 2-3
12' Vagnati (M), 16' Graziani (C), 20' Bonuccelli (M), 54' Bischeri (M), 89' Sapanis (C)
Gualdo - Cisco Lodigiani 0-0
Gubbio - Sansovino 1-0
59' Tresoldi (G)
Imolese - Castel San Pietro 1-0
55' Negrini (I)
Montevarchi - Ancona 0-1
86' Ferraro (A)
San Marino - Forlý 2-1
42' Mordini (F), 53' Suprani (S), 79' Fiore (S)
Viterbo - Tolentino 0-1
31' Bartolini (T)

Ľ 05/01/2005
Mercato: scambio Recchi-Ruscio

Scambio di centrocampisti tra Massese e Sansovino: la societÓ apuana ingaggia Ruscio (24 anni; ex Grosseto) e come contropartita si trasferisce a Monte San Savino il giovane Recchi (22 anni). La stessa Sansovino preleva il difensore Vargiu (22 anni) dalla Vis Pesaro; in uscita viene ceduto in prestito il centrocampista Meacci (24 anni) al Taranto. Il Castelnuovo ottiene in prestito dal Foggia il giovane centrocampista Sireno (18 anni). L'Imolese si rinforza a centrocampo ingaggiando l'esperto Belluomini (27 anni; ex Pisa e Novara in C/1).

Ľ 04/01/2005
Mercato: la punta Villa per il San Marino

Il San Marino si rinforza prelevando dalla Pistoiese l'attaccante Villa (25 anni), mentre prolunga il contratto fino al 2006 dell'altra punta Pierobon. Il Castelnuovo ottiene dalla Primavera del Bologna il giovane difensore D'Aniello (19 anni). La Lodigiani ingaggia il mediano Pollini (24 anni) proveniente dal Sora (ex Viterbese). L'Ancona sarebbe molto vicina al bomber Ginestra del Venezia (ex Siena e Ternana). Notiziario Gubbio: il giovane Vergari (classe '87), terzo portiere del Gubbio, Ŕ a Modena per un provino. La societÓ emiliana ha in animo di utilizzare il diciassettenne eugubino nel prossimo Torneo giovanile di Viareggio. Per la partita al "San Biagio" di giovedý 6 gennaio contro la Sansovino Ŕ stato designato Nicodano di Milano (assistenti: Cuomo di Siena e Nocera di Albano Laziale).

Ľ 03/01/2005
Gubbio, acquistato Gianluca De Angelis: "Posso giocare in tutti i ruoli in attacco"

Prima operazione di mercato invernale dell'A.S. Gubbio 1910. Ingaggiato a titolo definitivo (dal Verona) l'attaccante Gianluca De Angelis (24 anni; ex Benevento, Sora e Torres in serie C/1) che ha firmato un contratto fino al 2006. Il nuovo acquisto, che si Ŕ aggregato al gruppo, sarÓ a disposizione giÓ dalla prossima partita interna con la Sansovino. Le prime dichiarazioni del nuovo arrivato: "Nasco come seconda punta - spiega a Gubbiofans - ma ho ricoperto anche altri ruoli, sia come prima punta e sia come esterno. Praticamente posso essere impiegato in tutte le posizioni di attacco". La scelta di venire a Gubbio? "Ho avuto anche altre richieste. Mi cercavano Acireale, Chieti e Giulianova in C/1 e il San Marino in C/2. Per˛ ho deciso di venire a Gubbio perchŔ ne ho sentito parlare sempre molto bene: c'Ŕ una societÓ seria, che negli ultimi anni ha fatto bene e la cittÓ Ŕ abbastanza accogliente per poter lavorare con la giusta tranquillitÓ. A semplificare il tutto ci ha pensato il diesse Frasca, che giÓ conoscevo. Quindi Ŕ stato abbastanza facile scegliere Gubbio". L'attaccante campano vanta diverse presenze in C/1 fino alla scorsa stagione: "Ho sempre giocato in questa categoria - dice - quest'anno ho fatto questa scelta di scendere in C/2, ma ci sono tutti i presupposti per fare bene". Adesso a Gubbio si aspettano i gol di De Angelis... "Speriamo che vada tutto bene - dice sorridendo - Ho piena fiducia in questa squadra e far˛ il possibile per non deludere la gente di Gubbio".

Ľ 03/01/2005
Mercato: Cipolla a Viterbo; Fanesi a Fano

Comincia con i "botti" il calciomercato invernale (terminerÓ il 31 gennaio). L'ex attaccante rossobl¨ Cipolla (30 anni; nella foto) Ŕ stato ingaggiato dal Viterbo (in prestito dal Grosseto fino a giugno) dove ritroverÓ il tecnico Nanu Galderisi. La societÓ laziale insegue un altro ex rossobl¨, Turchetta (23 anni; in forza nel Frosinone), ma il giocatore ha richieste anche in C/1 (tra cui Lucchese, Reggiana e Grosseto). La societÓ del Viterbo Calcio fa sul serio e ingaggia anche il centrocampista Tentoni (34 anni; ex Ascoli). Il Fano si rinforza in attacco con Fanesi (33 anni; in prestito dalla Reggiana): l'attaccante marchigiano proviene dalla Lodigiani e in passato vanta diverse presenze in serie B con Treviso e Fermana. La Carrarese ha ottenuto in prestito dal Verona il centrocampista Lovatin (22 anni), proveniente dal Martinafranca. La Lodigiani prende l'attaccante Ranalli (25 anni; prestito dalla Reggiana); in cambio si trasferisce a Reggio Emilia il centrocampista D'Imporzano (21 anni). L'Ancona acquista il difensore Pavone (33 anni; ex Como), con un passato illustre in serie A con le casacche di Bologna, Atalanta e Lecce. La societÓ dorica insegue anche il belga Oliveira (35 anni; ex Fiorentina e Bologna). La Sansovino prende l'attaccante Grego (25 anni; ex Prato e Sangiovannese). La capolista Massese ingaggia il centravanti Belluomini dal Carpenedolo (27 anni; di proprietÓ della Sangiovannese). In casa Gubbio, infine, l'arrivo in prestito dal Verona di De Angelis (attaccante di 24 anni; ex Benevento, Sora e Torres in serie C/1) Ŕ praticamente fatto; manca solo la firma sul contratto, che dovrebbe arrivare oggi.  

Ľ 02/01/2005
Maremoto: crea sito per cercare dispersi

Al di lÓ del calcio ci sentiamo in dovere, in questi giorni in cui il mondo Ŕ stato investito da una tragedia immane (dopo il maremoto nel sud-est asiatico), di citare un episodio che ha toccato il cuore di tutti. Un giovanissimo ragazzo umbro di Amelia ha convertito le sue pagine web dedicate ai Simpsons in un strumento d'aiuto per cercare i dispersi. Valerio Natale (questo Ŕ il suo nome), di soli 14 anni, ha avuto questa geniale e generosa intuizione creando un sito apposito che fornisce un aiuto a ci˛ che resta di un popolo annientato da una delle catastrofi naturali pi¨ devastanti degli ultimi cento anni. Le sue pagine web stanno funzionando come raccordo, per veicolare le richieste di informazioni sui dispersi e soprattutto cercare di fornire risposte; il lavoro di questo ragazzo sul pc di casa sua (spinto dal sentimento) avviene quasi ininterrottamente ogni giorno. Ne hanno dato notizia anche siti importanti come quello dell'Ansa (www.ansa.it) e della Reuters (www.reuters.it). Constatato ci˛, la redazione di Gubbiofans non ha voluto far altro che mandargli personalmente degli attestati di stima. Il suo sito Ŕ: (www.mondosimpsons.cjb.net).

[vai a inizio pagina] [vai alle news] [vai all'archivio news]

Ultimo aggiornamento - Last update
data 20.11.2019 ora 21:00

Info: > Privacy e Cookie Policy

MAIN SPONSOR WITH PAGE LINKS:
(CLICCABILI CON FINESTRA GRANDE)

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

SPONSOR WITH PAGE LINKS:

MASSIMA TRASPARENZA, SCRIVERCI:

ART.13 REGOLAMENTO UE n.2016/679
D.LGS. ART. 122 DL 196/03
G.U. ART. n.229/14:

Media Spettatori
Lega Pro - Girone B
Stagione 2019/2020

Dopo 15 giornate:

Cesena
Vicenza
Modena
Reggiana
Triestina
Padova
Sambenedettese
Piacenza
Rimini
Ravenna
Carpi
Fermana
Vis Pesaro
Fano
Arzignano Valc.
Sudtirol
Gubbio
Feralpisalo
Virtus Verona
Imolese

10240
9160
7150
6050
5490
4780
3530
3230
2240
2220
1870
1690
1540
1330
1210
990
970
920
890
450

Media spettatori:
>
La scheda

Dati media:
La Gazzetta dello Sport

Lega Pro
Girone B - 2019/2020

Emilia-Romagna (8)
Carpi, Cesena, Imolese, Modena, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini
Friuli (1)
Triestina
Lombardia (1)
Feralpisalo
Marche (4)
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro
Trentino Alto Adige (1)
Sud Tirol
Umbria (1)
Gubbio
Veneto (4)
Arzignano Valchiampo, Padova, Vicenza, Virtus Verona

Amarcord rossoblu


Anno 2011-2012 Serie B:

MATCH CLOU:

1 ottobre 2011:

Gubbio-Verona 1-1
Spettatori: 3911

24 ottobre 2011:
Gubbio-Torino 1-0
Spettatori: 4173

6 gennaio 2012:
Gubbio-Bari 2-2
Spettatori: 3821

28 gennaio 2012:
Gubbio-Sampdoria 0-0
Spettatori: 3977

28 aprile 2012:
Gubbio-Pescara 0-2
Spettatori: 4434

Info: > Privacy e Cookie Policy